Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Emery
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

FA Cup: Aston Villa-Chelsea, Emery sfida Pochettino

Dopo il pareggio di fine gennaio, le squadre si sfidano per il replay. L’Aston Villa vuole confermarsi in grande forma, il Chelsea punta tutto sulle coppe dopo i disastri in campionato.

Evento: Aston Villa-Chelsea
Luogo:Villa Park, Birmingham
Data:7 febbraio 2024
Orario:21:00
Dove vederla: DAZN

Il Chelsea deve rimettere in sesto una stagione fino a questo momento disastrosa. I Blues, che in Premier League navigano nella parte destra della classifica, puntano tutto sulle coppe: già in finale in English Football League Cup, gli uomini di Pochettino sono impegnati mercoledì in casa di un cliente decisamente scomodo come l’Aston Villa di Unai Emery. Si gioca nell’ambito dei sedicesimi di finale di FA Cup, per il più classico dei replay: le due squadre si sono già sfidate nell'ultima domenica di gennaio, in quel di Londra, non andando oltre il pareggio a reti bianche. Ora, in caso di ulteriore “X” anche a Birmingham, la contesa terminerà con supplementari ed eventualmente calci di rigore.

Le probabili formazioni di Chelsea-Aston Villa

Aston Villa (4-4-2): Martinez; Cash, Konsa, Lenglet, Moreno; McGinn, Kamara, Luiz, Bailey; Diaby, Watkins. Allenatore: Unai Emery.

Chelsea (4-2-3-1): Petrovic; Gusto, Disasi, Badiashile, Chilwell; Chukwuemeka, Fernandez; Palmer, Nkunku, Mudryk; Jackson. Allenatore: Pochettino.

Come l'Aston Villa arriva alla sfida

I padroni di casa, che hanno conquistato l'accesso ai sedicesimi di finale superando il Middlesbrough (gol al fotofinish di Matty Cash), devono fare i conti con un numero impressionante di assenze. Il tecnico Unai Emery si ritrova senza il nuovo acquisto Morgan Rogers (il centrocampista ha già giocato nella manifestazione, curiosamente indossando proprio la maglia del Middlesbrough), a cui bisogna aggiungere gli infortunati Nicolò Zaniolo, Emi Buendia, Tyrone Mings, Jhon Duran, Pau Torres e Lucas Digne. 

In ottica probabili formazioni, l’Aston Villa dovrebbe riproporre nove undicesimi degli undici uomini che hanno asfaltato lo Sheffield United (0-5 senza discussioni). Tra i pali c’è il campione del mondo Emiliano Martinez, protetto dall’ottimo Lenglet e dal già citato Matty Cash, che dovrebbe così “rubare” il posto a Konsa. Tutti confermati a centrocampo, con Kamara e Douglas Luiz a guidare le operazioni e i soliti McGinn e Bailey che dovrebbero ancora una volta assolvere compiti decisamente più offensivi. In attacco un Ollie Watkins in grande spolvero (16 gol e 10 assist stagionali), affiancato dalla novità Moussa Diaby.

Come arriva il Chelsea

Se l’Aston Villa è in piena zona Champions, il Chelsea invece è ormai tagliato fuori da ogni discorso europeo. Questo, ovviamente, guardando al campionato: un successo finale in FA Cup, infatti, garantirebbe ai Blues l’accesso in Europa League (la EFL Cup, invece, permette di giocare i play-off di Conference League). Per questo Pochettino deve schierare la migliore formazione possibile, al netto delle solite tante defezioni: a questo giro, il tecnico argentino deve fare a meno di Lesley Ugochukwu, Wesley Fofana, Robert Sanchez, Reece James, Marc Cucurella e Romeo Lavia. Difficile, poi, il recupero di Colwill e Chalobah.

Guardando al probabile undici, i londinesi dovrebbero proporre un attacco nel segno di Nicolas Jackson (di ritorno dalla Coppa d'Africa) e di due seconde punte decisamente tecniche come Mudryk e Nkunku. A centrocampo spazio all'altro campione del mondo Enzo Fernandez, mentre la difesa dovrebbe essere guidata da Disasi e Badiashile. Questi gli uomini di un Chelsea che deve subito archiviare il brutto 2-4 subito al cospetto di una squadra assolutamente alla portata come il Wolverhampton.

Dove seguire Aston Villa-Chelsea in televisione e streaming

Le gare più importanti della FA Cup sono in programma su DAZN. In vista di mercoledì, il celebre servizio streaming propone in diretta il replay Aston Villa-Chelsea. Per seguire l’evento, così, serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.