Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Motori
  2. Formula 1

F1: orari e dove vedere il Gran Premio del Giappone

Domenica mattina si corre a Suzuka, su uno dei circuiti più tecnici del Mondiale. La gara è trasmessa in esclusiva da Sky e in differita da TV8.

Evento: Lenovo Japanese Grand Prix
Luogo: Suzuka International Racing Course
Quando: 07:00, 24 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport, streaming su NOW, TV8 (differita)

Dopo il grande spettacolo di Singapore, il Mondiale di Formula 1 prosegue la sua avventura in Asia. Nel prossimo weekend si corre a Sukuza, teatro dell’attesissimo Gran Premio del Giappone. C’è grande curiosità intorno al ferrarista Carlos Sainz, protagonista di una prova superlativa a Marina Bay e che candida il Cavallino Rampante al secondo posto della classifica costruttori. 

Per la prima, anche in ottica piloti, non sembra proprio esserci partita: nonostante l’ultima prova incolore, la Red Bull e soprattutto Max Verstappen sono destinati al trionfo per la terza stagione consecutiva, a meno di una clamorosa (e impensabile) ecatombe sportiva negli ultimi sette Gran Premi.

Gran Premio Giappone, ecco gli orari

Il Sol Levante ospita il sedicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1: si corre, così, in orari decisamente mattinieri per gli appassionati europei, costretti a mettere la sveglia in piena notte se vogliono seguire le sessioni di prove libere. Per il resto, il fine settimana a quattro ruote è nel segno della tradizione: venerdì le prime due sessioni di Prove Libere (solo la sola FP2 è determinante ai fini della Q1), venerdì mattina sono in programma prima la terza e ultima sessione di libere e successivamente le qualifiche, quando in Giappone è pomeriggio e in Italia le otto di mattina. Il giorno successivo, ma un’ora prima (e dunque alle 7:00 in punto) si corre l'attesissima gara della domenica.

Venerdì 22 settembre

Ore 04:30: Prove Libere 1

Ore 08:00: Prove Libere 2

Sabato 23 settembre

Ore 04:30: Prove Libere 3

Ore 08:00: Qualifiche

Domenica 24 settembre

Ore 07:00: Gara

Dove vedere il Gran Premio del Giappone in tv e streaming

Ancora una volta bisogna sottolineare che il Mondiale di Formula 1 è un'esclusiva Sky. Da anni, ormai, gli appassionati che non vogliono perdersi nemmeno un attimo del Gran Premio, in questo caso quello nipponico, devono sottoscrivere un abbonamento con la celebre emittente che propone anche altri sport (il calcio in primis), serie tv, film e intrattenimento. Con un abbonamento Sky è dunque possibile seguire la Formula 1 in televisione; per quanto riguarda lo streaming è possibile utilizzare Sky Go. Sempre per chi preferisce lo streaming - dunque con la app dedicata per smart tv, ma anche attraverso computer, tablet e smartphone - è necessario sottoscrivere un abbonamento con NOW TV, servizio on-demand legato sempre a Sky. 

Per chi invece non dispone di alcun abbonamento, a questo giro le notizie non sono buone: TV8, infatti, propone solo differite. Nello specifico, le qualifiche del sabato sono in programma alle 15:30, mentre la gara sarà trasmessa domenica a partire dalle 15:00. 

Come si presenta il percorso

Il circuito è uno dei più riconoscibili del mondo delle quattro ruote, per via della sua caratteristica forma ad otto. Guardando ai numeri, il tracciato giapponese è lungo 5,807 chilometri ed è segnato da un totale di 18 curve, dieci a destra e otto a sinistra. Parliamo di un tracciato a cui non manca nulla, segnato come è da zone da affrontare ad alta velocità, altri settori molto tecnici e dislivelli altimetrici che rendono tutto più complicato. Oltretutto, il circuito di Suzuka è uno dei più tecnici del Mondiale, ma è comunque molto amato dai piloti che amano le sfide: occhio, in questo senso, al primo esaltante settore caratterizzato da curve che formano una "S". Il rettilineo è lungo ben 1,2 chilometri, con i piloti che accelerano a pieno gas per quasi 15 secondi di fila. 

Poco stressato il cambio, così come l'impianto frenante (il raffreddamento è adeguato, ma attenzione alla frenata complicata alla chicane Casio Triangle). Serve, invece, una gestione intelligente della power unit, operando a massimo regime per quasi il 70% del tempo in ogni giro. Per quanto riguarda il settaggio aerodinamico, gli ingegneri e i piloti devono cercare un equilibrio perfetto che riesca a coniugare stabilità e velocità. Per questo bisogna optare per un carico aerodinamico medio, se non addirittura medio basso.

Come è andata l’anno scorso in Giappone

La stagione scorsa, proprio a Suzuka, il trionfo del due (quasi tre) volte campione del mondo Max Verstappen. Un anno fa, in terra giapponese, l’olandese volante mostrò tutta la sua superiorità, vincendo con un vantaggio notevole sul compagno di squadra Sergio Perez e sul ferrarista Charles Leclerc. Ora, dopo il deludente quinto posto in quel di Singapore, il fuoriclasse della Red Bull ha la possibilità di confermarsi il più forte di tutti. Per mettere una pietra tombale sul Mondiale e, perché no, iniziare a programmare in vista della prossima stagione.

Notizie Formula 1

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.