Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Motori
  2. Formula 1

F1: Gran Premio Singapore, orari, dove vederlo, caratteristiche del circuito

Verstappen cerca il riscatto dopo il settimo posto dell’anno scorso. Si corre in notturna in una delle piste più lente. Esclusiva Sky, differita su TV8.

Evento: Singapore Airlines Singapore Grand Prix
Luogo: Marina Bay Street Circuit
Quando: 14:00, 17 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport, streaming su NOW, TV8 (differita)

Dopo una settimana di stop, torna il grande spettacolo del Mondiale di Formula 1. Si corre in notturna in quel di Marina Bay, spettacolare circuito cittadino che ospita il Gran Premio di Singapore. I riflettori sono ovviamente puntati sul fuoriclasse della Red Bull Max Verstappen, che può incrementare ulteriormente il record di dieci successi consecutivi e che si avvia a conquistare il terzo Mondiale di fila senza particolari resistenze da parte degli avversari. 

L’olandese ha comunque sete di vittoria, soprattutto su un circuito che l’anno scorso lo ha visto protagonista con un insolito settimo posto: a vincere in quella occasione è stato il compagno di scuderia Sergio Perez, protagonista di una seconda parte di stagione al di sotto delle aspettative e in cerca di punti per difendere l’argento della classifica piloti.

Gran Premio Singapore: gli orari del weekend

Solito fine settimane nel segno delle quattro ruote. Si inizia venerdì mattina con la prima sessione di prove libere; nel pomeriggio, invece, è in programma la FP2, anche questa volta decisiva ai fini delle qualifiche. Nella mattinata di sabato, invece, è prevista la terza sessione di libere che - come da tradizione - fa da prologo alle qualifiche del pomeriggio. Non c’è Sprint Race in programma, quindi l’appuntamento successivo (e conclusivo) è quello della domenica con il Gran Premio vero e proprio.

Venerdì 15 settembre

Ore 11:30-12:30: Prove libere 1

Ore 15:00-16:00: Prove libere 2

Sabato 16 settembre

Ore 11:30-12:30: Prove libere 3

Ore 15:00-16:00: Qualifiche

Domenica 17 settembre

Ore 14:00: Gara

Dove vedere il Gran Premio di Singapore in tv e streaming

Come da diverse stagioni, il Mondiale di Formula 1 è un’esclusiva Sky. Così, chi vuole seguire ogni momento del Gran Premio di Singapore (dalle prove libere, passando per le conferenze stampa, fino ad arrivare al Gran Premio domenicale) deve sottoscrivere un abbonamento con la celebre emittente pay-per-view. In ottica streaming, quindi utilizzando smartphone, tablet, smart tv è possibile sintonizzarsi su Sky Go (incluso sempre nel pacchetto Sport) oppure sottoscrivere un abbonamento a NOW TV. A questo giro, non sono previste dirette in chiaro: su TV8, emittente legata sempre a Sky, differite delle qualifiche del sabato e della gara domenicale, a partire in entrambi i casi dalle 19:00.

Le caratteristiche del circuito di Singapore

Il circuito attraversa una delle zone più affascinanti della città di Singapore e per questo, essendo anche un circuito cittadino non permanente, è spesso paragonato alla pista che ospita il Gran Premio di Monaco. Il tracciato, che ha subito tantissime modifiche dalla sua inaugurazione (datata 2008), è adesso lungo 4,928 chilometri e si percorre in senso antiorario. 

Caratterizzata da 23 curve, la pista è tra le più tecniche di tutto il Mondiale di Formula 1, nonché una delle più lente della manifestazione (la velocità media è la seconda più bassa e spesso la durata della gara sfiora il limite regolamentare delle due ore). Le tante curve, unitamente all'assenza di rettilinei lunghi, stressano pesantemente l'impianto frenante. Non solo, per queste particolari condizioni, diventa anche complicato il raffreddamento degli stessi freni, aprendo le porte a guasti alla vettura e alla safety car. Difficile anche la gestione delle gomme, alla luce di un asfalto particolarmente usurante.

Guardando le curve nello specifico, da sottolineare la prima, nei pressi di Anderson Bridge: si tratta di una curva a destra decisamente stretta in cui bisogna dosare bene il freno, come nella 7 dedicata ad Alberto Ascari. I punti più interessanti sono la curva 10, nell'ambito della Singapore Sling, una chicane decisamente tecnica in cui bisogna colpire i cordoli; occhio poi alla curva 18, The Wall of Champions, in cui non bisogna toccare le barriere.

Si corre in notturna ma il caldo e l'umidità di Singapore mettono a dura prova la resistenza fisica dei piloti. Le temperature elevate all'interno delle vetture possono facilmente superare i 50 gradi Celsius, e i piloti devono essere ben preparati fisicamente per affrontare queste condizioni. Proprio per correre in notturna, il circuito è dotato di oltre 1.500 riflettori che illuminano la pista in modo uniforme riducendo al minimo l’ombra.

Notizie Formula 1

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.