Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
volley
  1. Altri Sport

Europei femminili Volley: Italia, ora il poker con la Bosnia

La top player Paola Egonu sembra destinata ancora alla panchina. 

Evento: Italia-Bosnia Erzegovina
Luogo: Arena di Monza, Monza
Quando: 21:00, 22 agosto 2023 
Dove vederla:  Rai Sport, Sky Sport Summer

Ancora uno squillo, per consolidare il primo posto e arrivare al meglio ad una fase finale che si preannuncia molto complicata. Questo l'obiettivo dell'Italia di Ct Mazzanti, in campo nella serata di martedì per la quarta giornata degli Europei di pallavolo femminile. Le azzurre se la vedono con una Bosnia Erzegovina che ha tutte le carte in regola per accedere agli ottavi di finale: per questo, basta conquistare almeno il quarto posto nel Gruppo B, un’impresa tutt’altro che impossibile per le ragazze guidate dal selezionatore Stevan Ljubicic.

Tutte le gare in programma martedì

Prima di concentrarci sulla sfida del sestetto italiano, diamo uno sguardo alle otto gare in programma tra il pomeriggio e la serata di martedì.

16:00: Olanda-Francia

17:00: Azerbaigian-Grecia

17:00: Slovenia-Ungheria

18:00: Bulgaria-Romania

19:00: Estonia-Slovacchia

20:00: Belgio-Polonia

20:00: Germania-Repubblica Ceca

21:00: Italia-Bosnia Erzegovina

Italia-Bosnia: le azzurre si affidano ancora alla fortissima Antropova

In casa Italia tengono sempre banco le condizioni di Paola Egonu, ancora non al top e tenuta a riposo precauzionale nell’ultimo successo contro la Bulgaria. L’ex Conegliano, tornata in Serie A (al Monza) dopo la breve esperienza in Turchia, sembra comunque destinata a vivere un Europeo da riserva di lusso: al momento, infatti, la fresca naturalizzata Ekaterina Antropova sembra dare maggiori garanzie, soprattutto in fatto di continuità. L'opposto in forza alla Savino Del Bene ha siglato la bellezza di 15 punti contro le bulgare, facendo meglio anche del capitano Miriam Sylla (ferma, si fa per dire, a quota 14 palloni vincenti). 

In ottica formazioni, ancora noie fisiche per il libero titolare Eleonora Fersino, che dovrebbe essere nuovamente sostituita dalla pari ruolo Beatrice Parrocchiale (convincente nell'ultima sfida). Nel sestetto base dovrebbero poi esserci l'altra schiacciatrice Elena Petrini, le centrali Lubian e Danesi e la palleggiatrice Alessia Orro. Queste le giocatrici chiave di un'Italia che cerca il quarto successo consecutivo, nella speranza di non concedere anche questa volta nemmeno un set alla compagine avversaria.

Nella Bosnia l'elemento di spicco è la schiacciatrice classe '92 Edina Begic, reduce dalla sesta (e probabilmente ultima) stagione con la maglia della Pro Victoria Monza. L'ex brianzola ha realizzato 16 punti nel recente successo al tie-break contro la Croazia, due in meno dell'opposto Dajana Boskovic. 

Olanda-Francia, è sfida tra Marrit Jasper e Lucille Gicquel

Come l’Italia, vuole confermarsi a punteggio pieno anche la nazionale dei Paesi Bassi, allo stesso modo capace di non lasciare per strada nemmeno un set. Sulla loro strada le olandesi - incluse nel Gruppo D - trovano un'altra squadra in grande forma come la Francia, che ha convinto nelle prime uscite e ha fatto capire anche di essere capace di soffrire (come attesta il successo solo al tie-break nella serata di venerdì contro la Spagna). 

Partendo dall'Olanda, nella recente affermazione contro l'Estonia, prova monumentale di una Marrit Jasper capace di mettere a segno 19 punti (tantissimi se pensiamo che si sono giocati solo due set). In doppia cifra anche Indy Baijens, centrale classe 2002 che gioca in Germania con il Palmberg Schwerin. Tra le francesi, invece, l'osservata speciale è Lucille Gicquel, opposto del Cuneo Granda capace di exploit clamorosi come i 19 punti realizzati nel pesante 3-0 ai danni della Finlandia.

Europei, tutti gli altri match del martedì

Diamo uno sguardo veloce alle altre gare in programma martedì: partiamo dalla sfida tra Azerbaigian e Grecia, che si contendono il quarto posto del Gruppo C. Nello stesso raggruppamento, ma in serata, l’ambiziosa Germania cerca gli ultimi punti qualificazione contro la Repubblica Ceca. Alle 17:00, ultima chiamata per Ungheria e Slovenia, entrambe a zero punti nel Gruppo A e chiamate a conquistare l'intera posta in palio per alimentare le (difficili) speranze quarto posto. 

Tutt’altra sostanza con Belgio-Polonia, sfida tra nazionali che puntano almeno alla top 8 e che sono destinate a conquistare il pass qualificazione proprio nel Gruppo A. Alle 18:00 una gara che ci interessa da vicino, dal momento che vede protagoniste due squadre incluse nel Gruppo B dell’Italia, con la sorprendente Bulgaria che deve difendere il secondo posto al cospetto della giovane Romania. Alle 19:00, infine, l’Estonia è costretta a vincere contro l’interessante Slovacchia per sperare ancora nella quarta piazza.

Notizie Pallavolo

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.