Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Volley generic 1450x680
  1. Altri Sport

Europei femminili Volley: Germania e Belgio non possono sbagliare

Entrambe le nazionali giocano davanti al loro pubblico: le tedesche sfidano la Grecia, le fiamminghe devono vedersela con l'Ungheria. In campo anche le avversarie dell'Italia: ecco Bosnia-Bulgaria e Romania-Croazia.

Giovedì ricco di match per gli Europei Femminili di pallavolo, in programma fino al prossimo 3 settembre tra Belgio, Italia, Estonia e Germania. I riflettori sono puntati proprio sulla nazionale tedesca, la migliore del ranking FIVB tra le dodici compagini in campo giovedì dal pomeriggio fino a serata inoltrata.

Le gare in programma mercoledì

16:00: Finlandia - Slovacchia

18:00: Bosnia-Erzegovina - Bulgaria

19:00: Olanda - Spagna

20:00: Grecia - Germania

20:00: Ungheria - Belgio

21:00: Romania - Croazia

Grecia-Germania: le tedesche giocano davanti al pubblico amico

Evento: Grecia-Germania
Luogo: Burg-Wärchter Castello, Düsseldorf
Quando: 20:00, 17 agosto 2023
Dove vederla:  Sky Sport, NOW

Iniziamo dalla gara che inaugura il girone C. In quel di Düsseldorf, la Germania sfida una Grecia che partecipa all'Europeo per la settima volta nella sua storia e sogna il colpaccio all'esordio. Dall'altro lato, però, c'è una nazionale tedesca che vuole convincere subito davanti al pubblico amico e che punta a migliorare l'undicesimo posto conquistato nell'ultima edizione della competizione continentale. 

Le teutoniche, guidate dal Ct Vital Heynen, si affidano alle italiane Lena Stigrot e Camilla Weitzel, rispettivamente schiacciatrice e centrale di Busto Arsizio e Chieri. Le due nazionali si sfidano a distanza di due anni dall'ultima volta. Nell'agosto del 2021, proprio nell'ambito del campionato europeo, netto 3-0 della Germania con parziali di 25-20, 25-17, 25-22.

Le avversarie dell’Italia in campo giovedì

Evento: Romania-Croazia
Luogo: Arena di Monza, Monza
Quando: 21:00, 17 agosto 2023 
Dove vederla:  Sky Sport, NOW 

L’Italia è inclusa nel girone B e per questo è d’obbligo concentrarci sulle due sfide del raggruppamento in programma nella serata di mercoledì. Alle 18:00 scendono in campo Bosnia Erzegovina e Bulgaria, due nazionali che stanno vivendo un 2023 decisamente negativo. Le bosniache vengono dalle quattro sconfitte in altrettante gare della Golden European League. Le bulgare non sono andate oltre il quartultimo posto nel girone unico della Nations League, con appena tre punti dalla zona "retrocessione". 

Declassamento in Challenger Cup proprio per la Croazia, che a partire dalle 21:00 affronta la Romania. Le croate possono fare leva su una migliore posizione nel ranking (sono 26esime in classifica), ma si ritrovano al cospetto di una Romania che si affida su un parco giovani di assoluto spessore. Entrambe le gare si giocano all’Arena di Monza.

Gruppo D: riflettori su Paesi Bassi e Slovacchia

Occhio soprattutto all'Olanda, nazionale che occupa la posizione numero 10 del ranking mondiale. Le olandesi - che nelle ultime quattro edizioni hanno raccolto due "argenti", un quarto e un quinto posto - devono vedersela contro una Spagna che vuole recitare il ruolo di sorpresa del torneo. 

Nello stesso raggruppamento, alle 16:00 scendono in campo Finlandia e Slovacchia: attenzione soprattutto alla selezione slovacca, alla terza partecipazione consecutiva al torneo e reduce dal sesto posto nella Golden League. Dal canto suo, la Finlandia sogna di migliorare il dodicesimo posto finale conquistato nel 1977 e nel 1989.

Ungheria-Belgio: occhio alla schiacciatrice Britt Herbots

Chiudiamo questa carrellata di partite del giovedì con la sfida tra Ungheria e Belgio, l’unica che vede protagoniste nazionali incluse nel girone A. Le fiamminghe giocano davanti al pubblico amico del Topsporthal Vlaanderen di Gand: si tratta dell'esordio in questo Europeo per la selezione che si affida a due conoscenze della Serie A italiana come le schiacciatrici Britt Herbots e Celine Van Gestel. Se la nazionale belga è alla trentesima partecipazione ad un Europeo (per loro anche un primo posto nel 1995), quella ungherese è invece alla quinta partecipazione consecutiva, dopo il lungo digiuno durato dal 1989 al 2013.

La formula del torneo

Sono 24 le nazionali che partecipano al Campionato europeo di pallavolo femminile 2023. Queste sono divise in quattro gironi da sei: a qualificarsi sono le prime quattro di ogni raggruppamento, che vanno così a comporre il tabellone per gli ottavi di finale. La finalissima è in programma il 3 settembre al Palais 12 di Bruxelles, teatro anche delle semifinali e della finale per il terzo posto.

Notizie Pallavolo

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.