Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: Roma, obiettivo vittoria contro il Feyenoord

La Roma sogna un altro successo contro gli olandesi: in attacco spazio a Lukaku e Dybala. Il Feyenoord punta sul centravanti messicano Santiago Gimenez.

Evento: Roma-Feyenoord
Luogo: Stadio Olimpico, Roma
Data: 22 febbraio 2024
Orario:21:00
Dove vederla: TV8, DAZN, Sky Sport Uno, Sky Sport, NOW

Giallorossi in cerca di conferme. Dopo il recente exploit in campionato, con quattro vittorie nelle ultime cinque gare, la Roma di Daniele De Rossi sogna una notte magica all'Olimpico al cospetto del Feyenoord, ormai un'avversaria fissa in terra continentale. Si gioca giovedì sera, per il ritorno dei play-off di Europa League: si riparte dall'1-1 in terra olandese, chi vince accede agli ottavi di finale della competizione che l'anno scorso ha visto trionfare il solito Siviglia ai danni proprio dei capitolini. 

Vecchia storia, quella con gli andalusi, come antica è ormai la rivalità tra le due squadre, che in tre stagioni si sono affrontate in ben cinque diverse occasioni. Precedenti tutti a favore dei giallorossi: due anni fa il successo in finale di Conference League, mentre lo scorso aprile - proprio in EL, ma nell’ambito dei quarti - Dybala e compagni si sono imposti all’Olimpico per 4-1 al termine dei tempi supplementari. La tradizione parla chiaro, ma occhio all’imprevedibilità in attacco degli olandesi guidati da Arne Slot.

Le probabili formazioni di Roma-Feyenoord

Roma (4-3-3): Svilar; Karsdorp, Mancini, Llorente, Spinazzola; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, Lukaku, El Shaarawy. Allenatore: De Rossi.

Feyenoord (4-3-3): Wellenreuther; Geertruida, Beelen, Hancko, Hartman; Stengs, Timber, Wieffer; Minteh, Gimenez, Paixao. Allenatore: Slot.

Come arriva la Roma

Dopo l’addio di Mourinho, la Roma ha ritrovato la verve di un tempo. I giallorossi sono tornati in corsa per un posto in Champions (occhio che potrebbe bastare anche la quinta piazza) e ora puntano tutto su quella Europa League sfuggita proprio all’ultimo nella passata stagione. In ottica formazione, pochi dubbi per Mister De Rossi, voglioso di riscatto dopo la brutta (e fugace) esperienza sulla panchina della SPAL. L’ex “capitan futuro” schiera ancora una volta un 4-3-3 pragmatico e che esalta le qualità degli elementi della rosa. 

Non mancano, poi, le scelte coraggiose, una su tutte la bocciatura del portiere Rui Patricio in favore del classe ‘99 Svilar (protagonista di una prova sontuosa contro il Frosinone). Davanti al portiere serbo Mancini e i due esterni Karsdorp e Spinazzola appaiono sicuri del posto, mentre per l’altra maglia da centrale è ballottaggio tra Llorente e il giovane Huijsen. Solo panchina, invece, per il rientrante Chris Smalling, ancora in cerca della migliore condizione.

Zero dubbi a centrocampo: alla luce della squalifica del giovane Bove, spazio ai tre titolarissimi Paredes, Cristante e capitan Lorenzo Pellegrini, quest'ultimo tra i giocatori rigenerati dalla cura De Rossi. In attacco, infine, riflettori puntati su Paulo Dybala e l'ex interista Romelu Lukaku, affiancati da uno tra El Shaarawy e Zalewski (favorito l'italo-egiziano).

Come arriva il Feyenoord

Undici risultati utili consecutivi e secondo posto in Eredivisie, alle spalle di un PSV che non sta lasciando nemmeno le briciole. Questo il biglietto da visita di un Feyenoord che vuole mettere fine alla tradizione negativa al cospetto della Roma. Guardando subito alla probabile formazione olandese, i riflettori sono tutti puntati sul messicano Santiago Gimenez, autore di 19 gol stagionali ma ancora a secco in questa edizione dell'Europa League. A centrocampo, invece, tutto passa per i piedi di Timber e Wieffer, mentre in difesa spicca una meteora del calcio italiano come David Hancko (appena 5 presenze con la Fiorentina nella stagione 2018/19).

Dove seguire Roma-Feyenoord

Scelta decisamente ampia per i tifosi della Roma. Il match dell’Olimpico è in programma in chiaro su TV8, canale legato a Sky. Inoltre la sfida fa parte contemporaneamente del palinsesto di DAZN e di Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece si può seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder (sui canali Sky Sport Uno e 252). Inoltre, è possibile seguire la gara anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming che ha bisogno di una sottoscrizione a parte.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.