Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Roma, Lukaku
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: Roma, match point contro lo Slavia Praga

Giallorossi e cechi in vetta al Gruppo G. Lo Slavia non evoca bei ricordi: nel 1996 l’eliminazione in Coppa Uefa. Si gioca anche Sheriff-Servette.

Evento: Roma-Slavia Praga
Luogo: Stadio Olimpico, Roma
Data: 26 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN, Sky Sport, TV8

La sfida tra Slavia Praga e Roma è sicuramente una delle più interessanti della terza giornata di Europa League. La gara dello stadio Olimpico, in programma nella serata di giovedì, mette a confronto le due squadre che hanno fin qui dominato il Gruppo G: la Roma è reduce dal netto 4-0 ai danni del Servette, che fa il paio con il sofferto 1-2 con lo Sheriff Tiraspol. I cechi hanno fatto addirittura meglio, superando i moldavi con un sontuoso 6-0 e vincendo con due gol di scarto contro gli svizzeri del Servette.

L’impressione, così, è che ci sarà da divertirsi, con la Roma che si affida agli scatenati Lukaku e Belotti, entrambi a quota due gol, e lo Slavia che invece è nelle mani del classe '99 (e nazionale ceco) Mojmir Chytil, già a quota 6 reti e intenzionato a superare il record personale realizzato l'anno scorso con la maglia del Sigma Olomouc (15 gol totali).

Le probabili formazioni di Roma-Slavia Praga

Ancora orfana di Dybala, la Roma si può comunque rincuorare con il ritorno del difensore centrale Smalling: l'inglese ex Manchester United dovrebbe sedere in panchina. Panchina anche per il portiere titolare Rui Patricio, che contro i cechi dovrebbe essere sostituito dal belga naturalizzato serbo Mile Svilar, protetto dalla retroguardia composta da Gianluca Mancini, Diego Llorente ed Evan N'Dicka. Nella linea mediana Rick Karsdorp dovrebbe agire come esterno destro, mentre sull'out opposto l'italo-polacco Nicola Zalewski appare in vantaggio su Spinazzola e sul duttile El Shaarawy. 

Nella zona nevralgica del campo ecco il campione d'Europa Bryan Cristante, che nelle ultime uscite ha giocato da difensore puro. Al suo fianco non dovrebbe esserci Paredes (turno di riposo per l'argentino): spazio, così, per l'ex Lione Houssem Aouar e per il giovane Edoardo Bove. In attacco, infine, il già citato duo composto da Andrea Belotti e Romelu Lukaku.

Nella probabile formazione dello Slavia Praga troviamo l'estremo difensore Aleš Mandous e la difesa a tre formata da Lukáš Masopust, Tomáš Holeš e Igoh Ogbu. A centrocampo agiranno David Douděra, Chrīstos Zafeirīs, Oscar Dorley e Lukáš Provod, mentre come rifinitori spazio a Ivan Schranz e Conrad Wallem. In attacco, infine, l'unica punta Mojmír Chytil.

I precedenti tra Roma e Slavia Praga

Per gli amanti dei numeri e delle curiosità, le due squadre si sfidano per la quinta volta nella loro storia. Il confronto più recente nel 1996, nell'ambito dei quarti di finale dell'allora Coppa Uefa: in quel caso, clamorosa eliminazione dei capitolini di Mazzone e Giannini, sotto 2-0 in Repubblica Ceca e poi vittoriosi per 3-1 all'Olimpico (dopo i tempi supplementari) ed eliminati per la vecchia regola dei gol fuori casa. Per l'altro doppio confronto dobbiamo addirittura tornare indietro fino al 1931, quando i giallorossi si imposero sempre nei quarti di finale ma in quel caso di Mitropa Cup.

Le probabili formazioni di Sheriff Tiraspol-Servette

Evento: Sheriff Tiraspol-Servette
Luogo: Stadionul Sheriff, Tiraspol
Data: 26 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

Gara importantissima per Sheriff Tiraspol e Servette: chi vince rimane ancora in orbita secondo posto e, soprattutto, si candida per il “ripescaggio” in Conference League. Guardando alla probabile formazione dei moldavi, spazio al portiere Maksym Koval e alla retroguardia nel segno di Armel Zohouri, Cristian Tovar, Gaby Kiki e Munashe Garananga. Nella linea mediana ecco Jerome Ngom Mbekeli, Ricardo Cavalcante Mendes, Peter Ademo, Amine Talal e Alejandro Artunduaga. In attacco, infine, il centravanti Henrique Luvannor.

Nella probabile formazione del Servette troviamo l'estremo difensore Joël Mall e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Steve Rouiller, Yoan Severin, Bradley Mazikou e Keigo Tsunemoto. A centrocampo agirà David Douline, mentre nel ruolo di trequartista spazio a Miroslav Stevanovic, Dereck Kutesa, Timothe Cognat e Alexis Antunes. In attacco, infine, l'unica punta Chris Bedia.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.