Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: programma, date e orari del primo turno preliminare

Dal successo dell’Atalanta sono passati quasi due mesi e il torneo è pronto a riaprire i battenti. Per alcune squadre l’accesso alla competizione passa dalle fasi preliminari con inizio fissato per giovedì 11 luglio.

Sono trascorsi quasi due mesi da quella notte magica nella quale l’Atalanta ha portato a casa il suo primo, storico, trofeo internazionale. Della gioia di Gasperini e dei suoi magici ragazzi, tanto è rimasto ancora nei nostri occhi sebbene sia arrivato il momento di voltare pagina. Anche perché l’Europa League è già pronta a ripartire, in piena estate, per dare possibilità a piccole realtà di far parte dell’avventura continentale. Non le squadre italiane, naturalmente, per le quali l’accesso diretto alla manifestazione è garantito: a tal proposito tocca a Roma e Lazio rappresentare il tricolore nel torneo il cui inizio ufficiale è previsto per 25 settembre con finalissima fissata per il 21 maggio 2025 a Bilbao.

Tra le formazioni subito impegnate per entrare nel tabellone, invece, figura il Wisla Cracovia, protagonista di una storia davvero particolare. La formazione polacca si è infatti conquistata questa chance pur giocando nella Division 2 del proprio Paese. La stella bianca ora deve affrontare i kosovari del Klubi Futbollistik Llapi in un doppio confronto con andata giovedì 11 luglio alle ore 20:30 e ritorno fissato per la settimana successiva in trasferta.

Dalla B all’Europa, la missione del Wisla che passa dal Kosovo

Nel 2022 il Wisla Cracovia ha vissuto un vero e proprio incubo sportivo con la retrocessione nella seconda divisione polacca. Parliamo di un club storico per la nazione, con ben tredici scudetti in bacheca. Ma il calcio è spietato e non tiene conto del passato, anche se la squadra ha saputo far parlare di sé pur non potendo fare affidamento sul palcoscenico principale. Infatti il Wisla Cracovia si è aggiudicato per la quinta volta in assoluto la coppa nazionale, grazie alla quale ha ricevuto la possibilità di accedere all’Europa League edizione 2024/2025.

Naturalmente il team polacco dovrà dimostrare di meritare questa chance passando attraverso tutti gli step di qualificazione ma intanto già la sua presenza è un piccolo grande miracolo sportivo. Il primo ostacolo per la truppa guidata da Kazimierz Moskal si chiama Klubi Futbollistik Llapi, un nome che non dice molto per una piccola realtà che sta tentando di emergere. Nell’ultimo campionato kosovaro i biancoblu si sono piazzati al secondo posto. Una mano potenziale gliela dà il calendario che gli permette di giocare la gara decisiva, quella del 18 luglio, davanti al proprio pubblico.

Trasferta in Bulgaria per gli sloveni del Maribor

Un’altra squadra che un nome se lo è costruito in questi anni di avventure europee è il Maribor. Gli sloveni sono riusciti a mettere su anche 42 presenze in Champions League che rappresentano un discreto traguardo per un club dalle piccole dimensioni. Adesso invece l’Europa può essere minore ma comunque parecchio affascinante per una squadra che può contare anche su un giocatore come l’ex atalantino Josip Ilicic, reduce dalla parentesi all’Europeo con la Nazionale.

Le ambizioni continentali dei viola passano anzitutto da Plovdiv e dalla Bulgaria, dove li attende la formazione locale del Botev. Primo appuntamento previsto per giovedì 11 luglio alle ore 20:00 e ritorno anche qui una settimana dopo col Maribor che potrà contare in quel caso anche del supporto del proprio tifo.

Le altre partite del primo turno di qualificazione di Europa League

In totale sono sei le partite del primo turno di qualificazione di Europa League. Oltre alle due precedentemente descritte dobbiamo aggiungere pure le quattro delle ore 19:00 di giovedì 11 luglio. In programma ci sono anche Elfsborg-Pafos Football Club, Sheriff-Zira, Paks-Fotbal Club Corvinul Hunedoara e Ružomberok-Tobol. Attendono le vincitrici di ogni singola sfida al secondo turno club come Panathinaikos, Trabzonspor, Rapid Vienna e Rijeka.

Sono già definite invece le altre partite del prossimo step con Ajax-Vojvodina, Molde FK-Silkeborg, Braga- Maccabi Petah Tiqwa e Kilmarnock-Cercle Brugge. Ultima informazione ma decisamente preziosa da dare è quella relativo al cambio formula della competizione che, al pari della Champions League, diventerà a girone unico di 36 squadre con una sola classifica.

Dove vedere in TV il primo turno di qualificazione di Europa League

Non è prevista copertura televisiva per questa prima fase preliminare di Europa League. Ricordiamo però che la manifestazione sarà visibile interamente soltanto su Sky Sport. Al momento non è prevista la trasmissione in chiaro su TV8 di nessuna partita del torneo, fatta eccezione per la fase conclusiva del torneo. Naturalmente è possibile la visione in streaming attraverso le app dell’emittente satellitare Sky Go e NOW.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.