Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Europa League generic
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: le partite più importanti del giovedì di play-off

Ajax e Dinamo Zagabria si sono portate avanti nel discorso qualificazione con le vittorie nell’andata rispettivamente contro Ludogorets e Sparta Praga. Ora altri 90 minuti per cambiare la storia.

Evento: Ajax-Ludogorets
Luogo: Amsterdam ArenA
Quando: 20:00, 31 agosto 2023

Agosto sta per terminare e le competizioni internazionali iniziano così a prendere forma in attesa del via fissato per metà settembre. Il primo settembre ci saranno i sorteggi per le fasi a gironi, anche per quel che riguarda l’Europa League. C’è chi non ha ancora la certezza di partecipare al torneo, dal momento che è ancora alle prese con i play-off. Tra queste pure una big del calcio europeo come l’Ajax, sebbene i lancieri abbiano messo una seria ipoteca sulla qualificazione con l’ampio successo nella gara di andata contro il Ludogorets. I biancorossi hanno infatti espugnato con un pesante quattro a uno la Ludogortets Arena grazie alla tripletta di Mohammed Kudus e alla rete di Brian Brobbey. Per i bulgari è andato a bersaglio a venti dalla fine Olivier Verdon. 

Insomma, tutto definito? Sembrerebbe di sì, anche se la risposta la dovrà dare il match di ritorno dell’Amsterdam ArenA in programma il 31 agosto alle ore 20:00. La squadra di Maurice Steijn non vede l’ora di chiudere i conti e giocarsi le proprie carte anche oltre confine, mentre per quel che riguarda il team di Razgrad l’obiettivo è quello di concludere con onore il doppio confronto.

Come arriva l’Ajax

Per blasone e tradizione l’Ajax è un club che dovrebbe disputare la massima competizione internazionale. Ma i lancieri nello scorso anno sono arrivati terzi, a grande distanza dalla squadra che è diventata poi campione d’Olanda, ovvero il Feyenoord. Adesso si riparte per una nuova sfida, che deve portare i biancorossi necessariamente a competere per il titolo ma anche a percorrere quanta più strada possibile oltre confine. 

Nelle prime due giornate di Eredivisie il team guidato da Maurice Steijn ha collezionato quattro punti, frutto di una vittoria ed un pareggio rispettivamente contro Heracles ed Excelsior. Sul mercato numerose rinunce sono state effettuate, in nome del bilancio. Ma d’altra parte l’Ajax è sempre stata una società abile nelle vendite per poi puntare sui giovani, ancor meglio se provenienti dal vivaio. 

L’ultimo ad uscire è stato proprio Mohammed Kudus, l’uomo che ha deciso la partita d’andata contro il Ludogorets. Il ghanese ha scelto di proseguire la propria carriera in Premier League accasandosi al West Ham. Stessa decisione anche per Timber, Edson Alvarez e Calvin Bassey. Nuove stelle emergeranno qui ad Amsterdam, o almeno così si spera. Gli investimenti sono stati effettuati con l’arrivo di Sutalo, Forbs, Avila, Akpom, Tahirovic e qualche altro nome apparentemente minore. Ciò che ne verrà fuori lo scopriremo nei prossimi mesi.

Come arriva il Ludogorets

Nella First League bulgara il Lokomotiv Plovdiv viaggia a ritmo spedito. Così il Ludogorets è costretto a inseguire, quando sono trascorse sette giornate dall’inizio del torneo. Le Aquile vantano comunque il miglior attacco del campionato, con diciannove reti realizzate, cinque delle quali nell’ultimo match vinto cinque a zero contro il Beroe. I biancoverdi negli ultimi anni sono riusciti a mettere spesso e volentieri la testa fuori diventando il secondo club del Paese a disputare la Champions League, oltre che ad approdare anche agli ottavi di finale di Europa League. 

Adesso è un compito arduo provare a invertire il risultato dell’andata contro l’Ajax, per cui probabilmente il team di Razgrad dovrà accontentarsi della Conference. Ma la sfida è stimolante per Ivajlo Petev, tecnico del Ludogorets rientrato alla base dopo dieci anni in giro per il Mondo e che ha subito portato lo scudetto e la Coppa Nazionale. 

Le probabili formazioni di Ajax-Ludogorets

Nell’Ajax c’è Gorter tra i pali; linea difensiva formata da Rensch, Medic, Hato e Wijndal; Tahirovic, Berghuis e Taylor a centrocampo; in attacco Brobbey è il riferimento centrale con Bergwijn e Godts ai lati.

Il Ludogorets risponde con Padt in porta; poi Witry, Sonko Sundberg, Verdon e Heister; in mediana Piotrowski, Claude Goncalves e Yordanov; tridente offensivo con Despodov, Rwan e Tekpetey. 

Match di ritorno tra Sparta Praga e Dinamo Zagabria

Evento: Sparta Praga-Dinamo Zagabria
Luogo: epet ARENA, Praga
Quando: 19:00, 31 agosto 2023

Anche la Dinamo Zagabria ha fatto un bel passo avanti per la qualificazione grazie al 3-1 dell’andata contro lo Sparta Praga. Che però non molla e spera nell’effetto dell’epet ARENA per ribaltare completamente la situazione. I cechi sono al comando della classifica in patria con 16 punti in 6 partite. I croati sono invece quarti, ad otto lunghezze dall’Hajduk Spalato ma con un turno in meno.

Le probabili formazioni di Sparta Praga-Dinamo Zagabria

Nello Sparta Praga Sorensen, Panak e Krejci a protezione del numero uno Vindahl; Wiesner e Zeleny sulle fasce con Sadilek e Kairinen in mezzo; in attacco Birmancevic, Olatunji e Haraslin.

Dinamo Zagabria con Nevistic in porta; Moharrami, Ristovski, Peric e Ljubici in difesa; Misic e Bulat la doppia diga di metà campo; Spikic, Baturina e Ivanusec i trequartisti dietro la punta Petkovic. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.