Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: l’Arsenal riparte da Lisbona. C’è il Fenerbahçe per il Siviglia

Dopo una pausa di oltre quattro mesi i Gunners riscendono in campo nel torneo e contro un avversario come lo Sporting. Match d’andata per gli andalusi in casa contro i turchi. 

Evento: Sporting-Arsenal 
Luogo: Estádio José Alvalade, Lisbona
Quando: 18:45, 9 marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport; Sky Sport Football, Dazn

Tempo di ottavi di finale di Europa League. L’Arsenal torna in campo in una competizione internazionale dopo una lunga pausa durata più di quattro mesi. L’ultima dei londinesi è stata infatti la gara che ha chiuso il girone contro lo Zurigo lo scorso 3 novembre 2022. E i biancorossi ripartono nel loro cammino verso la coppa da Lisbona per sfidare lo Sporting di Rúben Amorim. 

Sono due i precedenti tra i due club, risalenti entrambi alla stagione 2018/2019 con bilancio di un pareggio ed una vittoria da parte degli inglesi ottenuta proprio in trasferta all’Estádio José Alvalade. Anche all’epoca era Europa League, seppur soltanto nella prima fase, quella a gironi, e a decidere l’incontro fu una rete di Danny Welbeck, oggi trentaduenne in forza al Brighton. 

Come arriva lo Sporting

Lo Sporting aveva cominciato il suo percorso europeo in Champions. Avventura discreta quella del team portoghese nella massima competizione internazionale ma non sufficiente per proseguire. La squadra di Rúben Amorim è infatti arrivata terza alle spalle di Tottenham ed Eintracht Francoforte. Così è arrivata la retrocessione in Europa League con spareggio superato contro il Midtjylland: pari casalingo e poi netto successo in trasferta per 4-0 firmato da Coates, Pedro Gonçalves, autore di una doppietta, e autogol di Gartenmann. In campionato i Leoni sono invece quarti in classifica, a cinque lunghezze di distacco dal Braga terzo. Nulla a che vedere con il campionato scorso nel quale riuscirono a tenere a lungo il passo del Porto nella lotta al titolo. 

Come arriva l’Arsenal

Quindici punti su diciotto per i Gunners nel girone di Europa League. Qualificazione ottenuta con il primo posto con distacco di due punti dal PSV Eindhoven secondo. L’Arsenal ha anche fatto registrare il miglior attacco della fase a gironi con quindici reti messe a segno. Dov’è che stanno stupendo però i londinesi è in patria con un dominio assoluto in Premier che sta regalando il primato momentaneo agli uomini di Mikel Arteta. Sono quattro i successi consecutivi dei biancorossi che stanno riuscendo nell’impresa di tenere a distanza il Manchester City di Pep Guardiola. Decisamente sofferto l’ultimo, ottenuto soltanto negli istanti finali del match contro il Bournemouth grazie alla rete di Reiss Nelson, servita a completare una rimonta che aveva visto l’Arsenal partire due gol sotto. 

Le probabili formazioni di Sporting-Arsenal 

Lo Sporting si schiera a tre in difesa con Diomande, Coates a Gonçalo Inácio davanti al numero uno Adán; i laterali sono Esgaio e Santos mentre in mediana ci sono Ugarte e Morita; il centravanti è Youssef Chermiti con Edwards e Pedro Gonçalves a supporto.

Nell’Arsenal tra i pali c’è Ramsdale protetto dalla linea a quattro formata da Tomiyasu, Saliba, Gabriel e Zinchenko; in cabina di regia un centrocampista di sostanza come Thomas Partey con accanto Odegaard e Fabio Vieira; in attacco Trossard è il riferimento centrale con Saka e Martinelli ai lati.

Il Siviglia ospita il Fenerbahçe

Evento: Siviglia-Fenerbahçe
Luogo: Stadio Ramón Sánchez Pizjuán
Quando: 21:00, 9 marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport; Sky Sport Football, Dazn

Chi vuole vincere questo trofeo deve passare dal Siviglia. Lo dice la storia di questa competizione della quale gli andalusi detengono il record di successi: ben sei tra la vecchia Coppa Uefa e l’attuale Europa League. La squadra di Jorge Sampaoli arriva dalla Champions, dalla quale è stata retrocessa dopo aver totalizzato appena cinque punti in sei partite. Troppo poco per impensierire due rivali come Manchester City e Borussia Dortmund. Ora, dopo aver battuto il PSV Eindhoven ai sedicesimi gli spagnoli trovano il Fenerbahçe quale testa di serie agli ottavi del torneo. 

I turchi non hanno alle proprie spalle un palmarès ricco dal punto di vista internazionale come quello dei rivali: il traguardo più elevato è stato la semifinale della stagione 2012/2013. Sarebbe un errore però sottovalutare la squadra guidata dal portoghese Jorge Jesus. In patria sta provando a reggere il ritmo del Galatasaray dal quale è distante sei lunghezze dopo ventitré partite. Ai gironi di Europa League lo Sporting si è invece classificato al primo posto mettendosi alle spalle il Rennes. 

Le probabili formazioni di Siviglia-Fenerbahçe

Il Siviglia è reduce dalla terribile batosta contro l’Atletico Madrid. Ora deve rimediare e si affida Bounou tra i pali; Montiel, Kouassi, Gudelj e Acuña in difesa; a centrocampo ci sono Rakitic, Jordan e Gueye; in attacco En-Nesyri trova posto tra Suso e Ocampos.

Fenerbahçe con Bayindir in porta; Kadioglu, Akaydin, Szalai e Lincoln compongono il pacchetto arretrato; davanti alla difesa c’è poi Willian Arão in un centrocampo che include anche Arda Güler e l’uruguayano Diego Rossi; Miguel Crespo è il trequartista dietro alle due punte Enner Valencia e King. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.