Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: il Brighton trova un Ajax a pezzi

Il Gruppo B si è mostrato finora come uno dei più equilibrati. Davanti a tutti c’è l’AEK atteso dal confronto con il Marsiglia. I Seagulls di De Zerbi necessitano di punti contro i Lancieri.

Evento: Brighton-Ajax
Luogo: AMEX Arena, Brighton
Data: 26 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport (canale 251) e in streaming su Sky Go, NOW, DAZN

Il Gruppo B è uno dei più belli e imprevedibili dell’intera manifestazione. La classifica è corta dopo due giornate, vedremo se la prossima riuscirà a dirci qualcosa in più. Ad oggi il Brighton è ultimo, con un solo punto conquistato. Ne ha uno in più l’Ajax che vuole provare attraverso l’Europa a riconquistare quella serenità perduta nel proprio campionato nazionale. Ma lo scenario è aperto ad ogni possibile soluzione con l’AEK Atene di Mathias Almeyda che da agnello sacrificale è diventato invece leone ottenendo il primato in classifica. 

E con il Marsiglia di Gennaro Gattuso che è lì, pronto a duellare, perché andare avanti per i francesi è quasi un obbligo in un girone del genere, equilibrato ma alla loro portata. Insomma, match imperdibili ma concentriamoci su quello delle 21:00 dell’AMEX Arena con Roberto De Zerbi a fare gli onori di casa agli olandesi. E con la voglia dell’allenatore italiano di prendersi anche i punti oltre ai complimenti che gli stanno piovendo da ogni parte del mondo.

Come arriva il Brighton

Qualche passaggio a vuoto lo ha avuto anche il Brighton di Roberto De Zerbi. Nelle ultime tre gare i Seagulls hanno raccattato soltanto un punto in Premier League. Nell’ultima esibizione è arrivato un ko, seppur da mettere in preventivo contro il Manchester City campione non solo d’Inghilterra ma anche d’Europa. C’è da dire che il Brighton ha anche onorato al meglio l’impegno mettendo in difficoltà i Citizens e tentando una disperata rimonta nel finale. 

Dov’è che i biancoblu potevano far meglio è però proprio in Europa League. La sorpresa vera e propria c’è stata all’esordio con la sconfitta interna contro l’AEK Atene. Il pareggio successivo contro il Marsiglia è stato invece un risultato tutto sommato accettabile. Adesso, però, serve vincere perché la clessidra scorre inesorabilmente.

Come arriva l’Ajax

L’Ajax attuale dà speranza a tutti perché parliamo di uno dei peggiori nella lunga e gloriosa storia di questo club. I biancorossi in sette partite di Eredivisie hanno vinto una sola volta e sono reduci da ben 4 sconfitte di fila. Questo ruolino di marcia si tramuta in un clamoroso penultimo posto che ad oggi significherebbe addirittura retrocessione. Chiaro che c’è tempo per recuperare, anche se forse non per salvare del tutto il senso di una stagione assai turbolenta. Dov'è che bisogna fare in fretta, invece, è in Europa: per ora due punti in due gare ma per andare avanti serve di più. La prossima sfida è di quelle delicate, serve un Ajax nettamente migliore rispetto a quello visto fino ad oggi.

Le probabili formazioni di Brighton-Ajax

Brighton col 4-2-3-1 che vede Steele in porta; Milner, Dunk, Igor e March in difesa; Baleba e Gross in mediana; Adingra, Welbeck e Mitoma sono i trequartisti alle spalle dell’unica punta Pedro.

Ajax con Gorter tra i pali; poi Gaaei, Sutalo, Hato e Sosa; Tahirovic, Hlynsson e Taylor a centrocampo; Borges, Brobbey e Bergwijn nel tridente d’attacco. 

La situazione negli altri gironi

Nel Gruppo A il West Ham è ancora a punteggio pieno ma sarà dura la prossima partita degli Hammers contro un Olympiakos che ha un solo punto e vuole rimettersi in carreggiata. Completa il quadro del girone il match tra Backa Topola e Friburgo. Nel Gruppo C sono ancora tutte a pari punti. Lo Sparta Praga deve vedersela con i Rangers nella terza giornata mentre l’Aris Limassol ospita il Betis. 

La situazione sembra più delineata nel Gruppo H perché Bayer Leverkusen e Qarabag sono entrambe a sei punti e si trovano adesso una di fronte all’altra per giocarsi il primato della classifica. Timide le speranze di Molde ed Hacken di provare a prendersi uno dei due posti che conducono al passaggio del turno. Semmai la loro partita può servire a capire chi ha la potenzialità per retrocedere almeno in Conference League. Gli svedesi per ora si consolano col capocannoniere dell’intera competizione che è l’attaccante Ibrahim Sadiq con 5 gol (gli stessi di Kudus dell’Ajax). 

Nel Gruppo F il Panathinaikos accoglie il Rennes staccato dai greci da un solo punto. Lo abbiamo lasciato volutamente per ultimo perché questo è uno dei gruppi più equilibrati, all’interno del quale sono presenti pure Villarreal e Maccabi Haifa. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.