Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Europa League generic
  1. Calcio
  2. Europa League

Europa League: gara di ritorno tra Atalanta e Sturm

Nerazzurri a caccia dei tre punti per mettere al sicuro la qualificazione dopo il pari dell’andata. Stesso obiettivo nel Gruppo D pure per lo Sporting impegnato in casa contro il Raków.

Evento: Atalanta-Sturm Graz
Luogo: Gewiss Stadium, Bergamo
Data:9 novembre 2023
Orario:21:00
Dove vederla: DAZN, Sky Sport Uno, Sky Sport 252, Sky Sport 4K, Sky Go, NOW, TV8, tv8.it

Sono due le squadre italiane impegnate nell’attuale edizione di Europa League. Tra queste c’è l’Atalanta, che è al comando del Gruppo D con sette punti conquistati in tre partite. L’unico club che ha saputo fermare la Dea è stato lo Sturm capace di rimontare nonostante l’inferiorità numerica con la rete all’80esimo minuto di gioco di Wlodarczyk. Le reti dei bergamaschi erano state firmate entrambe da Luis Muriel, con la seconda su calcio di rigore proprio a ridosso del fischio finale della prima frazione di gioco. 

Tra le due compagini non esistevano precedenti prima del 26 ottobre. Occhio però agli austriaci, che già lo scorso anno ebbero modo di fare bella figura nel girone di un’altra italiana, la Lazio. Ci sono tra le file dei Blackies calciatori validi, come il trequartista ventisettenne di origini indiane Manprit Sarkaria e il giovane attaccante danese William Bøving che nell’incontro della UPC Arena è entrato soltanto nella ripresa. Il bilancio del team di Graz contro le italiane è comunque chiaramente negativo: nelle tredici partite disputate contro formazioni di Serie A lo Sturm ha vinto una sola volta, ottenendo un numero uguale di pareggi e sconfitte pari a sei. 

Come arriva l’Atalanta

Contro l’Inter per l’Atalanta è arrivata una sconfitta ma di quelle che si definiscono a testa alta. La Dea finora ha fatto un percorso discreto in Serie A, con diciannove punti conquistati che la collocano alle spalle delle principali big del nostro calcio e sopra ad altre rivali, forse anche più attrezzate come Lazio e Roma. I nerazzurri hanno pagato anche un forte dazio alla sfortuna, con una serie di infortuni che hanno evidentemente ridotto la possibilità di scelta di Gian Piero Gasperini. 

Anche in Europa l’Atalanta è riuscita a farsi valere, vincendo le prime due gare contro Sporting e Raków Częstochowa e ponendosi quindi in una posizione privilegiata per passare il turno. Le premesse però vanno ora completate, provando a mettere sotto anche la formazione austriaca contro la quale nei primi novanta minuti qualche difficoltà è stata riscontrata. Naturalmente un po’ di turnover ci sarà, in linea con i numerosi impegni del periodo. Domenica si chiuderà questo lungo tour de force nella gara esterna contro un’Udinese rigenerata dalla prima vittoria in campionato a San Siro contro il Milan.

Come arriva lo Sturm Graz

La macchia europea dello Sturm è la sconfitta all’esordio in casa contro lo Sporting. Ed è un ko che gli austriaci rischiano di pagare caro, visto l’andamento del girone con i portoghesi che al momento hanno gli stessi punti. Molto delle sorti dei Blackies dipenderà dal prossimo match, certamente complicato, in casa della Dea. In settimana il club di Graz ha ottenuto la qualificazione ai quarti di finale della coppa nazionale vincendo fuori casa contro il Grazer Athletiksport-Klub, peraltro non senza difficoltà. Nella Bundesliga austriaca invece il team guidato da Christian Ilzer è in piena lotta per il titolo in una battaglia che probabilmente durerà per tutta la stagione con l’RB Salisburgo. 

Le probabili formazioni di Atalanta-Sturm Graz

Nell’Atalanta Musso va verso la conferma tra i pali. In difesa ci sono Toloi, Djimsiti e Kolasinac; chance per Hateboer dal primo minuto a destra con Ruggeri a sinistra, mentre in mezzo, la solita coppia composta da Ederson e De Roon. In attacco Muriel affianca Lookman con Koopmeiners alle spalle. 

Per lo Sturm in porta c’è Scherpen; linea difensiva formata da Gazibegovic, Affengruber, Wüthrich e Schnegg. Lavalée, Stankovic e Prass a centrocampo; Horvat tra le linee con Sarkaria e Jatta nel tandem offensivo.

Raków nella tana dello Sporting a caccia di un’impresa

Evento: Sporting-Raków Częstochowa
Luogo: Stadio José Alvalade, Lisbona 
Data: 9 novembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla:Sky Sport, Sky Sport 251. In streaming su Sky Go, NOW, DAZN

Utima chiamata per il Raków Częstochowa che all’andata allo Sporting è riuscito a portar via un punto capitalizzando la superiorità numerica durata praticamente per l’intero corso della gara. Stavolta servirà un’impresa ai polacchi per andare a fare risultato anche al José Alvalade. I portoghesi sono chiamati alla vittoria, anche per sfruttare il confronto diretto tra le altre due contendenti del girone.

Le probabili formazioni di Sporting-Raków

Sporting con Diomande, Coates e Inacio a protezione del numero uno Israel. Esgaio e Matheus Reis sulle fasce con Hjulmand e Morita al centro; Edwards e Pedro Goncalves sono i trequartisti dietro a Paulinho.

Anche per il Raków difesa a tre con Racovitan, Arsenic e Rundic davanti a Kovacevic. Sulla linea di centrocampo troviamo Tudor, Berggren, Kochergin e Plavsic; Yeboah, Crnac e Cebula in attacco. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.