Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Euro 2024: Gruppo H, il clou è Slovenia-Danimarca

A Lubiana si sfidano due delle quattro formazioni in vetta al girone. In programma pure Finlandia-San Marino e Irlanda del Nord-Kazakhstan.

Evento: Slovenia-Danimarca
Luogo: Stadion Stozice, Lubiana
Quando: 20:45, 19 Giugno 2023
Dove vederla: Sky

È l'ultima giornata delle qualificazioni in programma nella stagione 2022/23, poi il circo ripartirà a settembre con le prossime finestre. Ed è un turno molto importante, il quarto, per le squadre impegnate nel girone H. La corsa verso Euro 2024 entra nel vivo ed è già tempo di sfide, se non decisive, sicuramente importanti nell'economia del raggruppamento. 

È il caso, soprattutto, di Slovenia-Danimarca, un vero e proprio confronto diretto tra due delle quattro squadre in vetta alla classifica con sei punti. Le altre sono la Finlandia, che ospita San Marino, e Kazakhstan, di scena in Irlanda del Nord.

Slovenia reduce dal ko in Finlandia

Dopo le due vittorie di fila centrate a marzo, in Kazakhstan e ai danni di San Marino, la marcia della Slovenia di Kek s'è arrestata bruscamente venerdì sera in Finlandia. Due a zero il punteggio per la formazione nordica, che ha inflitto a Belec e compagni la prima sconfitta nel raggruppamento. Di Pohjanpalo e Antman le reti, una per tempo, che hanno determinato il risultato. 

Slovenia a lungo in balia degli avversari e incapace di andare a segno. Urge la riscossa, in un match molto atteso dal pubblico di Lubiana. La Danimarca è avversario di grande spessore, sicuramente più abituato a giocare partite di notevole importanza, ma gli sloveni puntano sul fattore campo per costruire una piccola, grande impresa.

Danimarca rilanciata dal successo sull'Irlanda del Nord

Se la Slovenia ha conosciuto in Finlandia il primo ko nelle qualificazioni, la Danimarca venerdì ha centrato un successo molto importante per la classifica e il morale. Dopo il rocambolesco scivolone in Kazakhstan, infatti, la nazionale guidata da Hjulmand s'è rilanciata a domicilio, piegando di misura i coriacei nordirlandesi. 

Ci ha pensato Wind, con una rete a inizio ripresa, a firmare l'1-0 che ha consentito ai danesi di riportarsi in vetta nel girone, seppur in coabitazione con altre tre squadre. Adesso è in programma la delicata sfida di Lubiana, un piccolo esame di maturità per Eriksen e soci, chiamati a ribadire di essere la squadra da battere in un girone che si sta rivelando davvero equilibrato. Curiosità: nei quattro precedenti tra le due nazionali la Danimarca ha sempre battuto la Slovenia, due volte in gare ufficiali e altre due in amichevole.

Slovenia-Danimarca, le probabili formazioni

La Slovenia dovrebbe scendere in campo con Belec tra i pali, difesa a quattro formata da Stojanovic, Brekalo, Bijol e Karnicnik, con Zajc, Cerin, Lovric e Verbic a centrocampo e Vombergar e Sesko a comporre la coppia d'attacco. 

Danimarca col 4-2-3-1: in porta Schmeichel, linea difensiva imperniata su Andersen, Kjaer, Christensen e Maehle, con Hojbjerg ed Eriksen mediani e un terzetto di trequartisti - Skov Olsen, Wind e Braithwaite – alle spalle dell'unica punta di ruolo, Hojlund.

Altra sfida cruciale: Irlanda del Nord-Kazakhstan

Se Slovenia e Danimarca guidano il raggruppamento con sei punti, ci sono tre lunghezze di distanza tra il Kazakhstan, a quota sei, e Irlanda del Nord, ferma a tre. Si gioca al Windsor Park di Belfast, storica tana della nazionale guidata da O'Neill, e questo potrebbe rappresentare un fattore, insieme alla voglia di Evans e soci di riscattare le ultime sconfitte. La corsa verso Euro 2024 era cominciata bene per i verdi, corsari 2-0 sul campo di San Marino. Poi però sono arrivate due sconfitte di misura, in casa contro la Finlandia e in trasferta contro la Danimarca, che impongono un'inversione di rotta. 

Il Kazakhstan, dal canto suo, sta andando forse oltre le più rosee aspettative. Dopo la sconfitta all'esordio con la Slovenia (1-2), l'undici guidato da Adiev ha piegato nientemeno che la Danimarca (3-2), per poi andare a vincere venerdì sera a San Marino (3-0). I tifosi kazaki sognano una storica qualificazione e l'infuocata sfida di Belfast potrebbe dire molto sulle reali possibilità di centrarla da parte dei propri beniamini.

La Finlandia ospita San Marino

Completa il quadro il match di Helsinki tra Finlandia e San Marino. I padroni di casa hanno aggiustato le cose dopo l'1-3 dell'esordio in Danimarca passando prima in casa dell'Irlanda del Nord (1-0), poi regolando la Slovenia (2-0). Adesso hanno la possibilità di mettere ulteriore fieno in cascina ospitando l'ultima della classe. 

Guidata da Costantini, la nazionale sammarinese è l'unica del girone H a non aver ancora messo a segno gol. Ha però limitato i danni nelle prime tre gare giocate, perdendo 2-0 contro Irlanda del Nord e Slovenia e cedendo 3-0 nell'ultima partita giocata venerdì a Serravalle contro il lanciatissimo Kazakhstan.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.