Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

EFL Cup: Manchester United-Newcastle, è già dentro o fuori

Protagoniste le due finaliste della scorsa edizione: chi vince accede ai quarti. Padroni di casa con Eriksen a centrocampo, ospiti con lo scatenato Wilson.

Evento: Manchester United-Newcastle
Luogo: Old Trafford, Manchester
Data: 1 novembre 2023
Orario: 21:15
Dove vederla:DAZN

Il Manchester United deve mettersi alle spalle la pesante sconfitta nel derby con il Manchester City. La squadra di Ten Hag, che proprio non riesce a cambiare passo in Premier League, ospita il Newcastle nell’ambito degli ottavi di finale di English Football League Cup. In programma, così, la sfida tra le due finaliste della scorsa edizione della coppa. 

Da un lato i Red Devils appaiono lontani dai sogni di gloria professati ad inizio stagione (la vetta è distante addirittura 11 lunghezze), dall’altro non può dirsi tranquilla nemmeno la compagine bianconera, apparsa in netta ripresa nelle ultime giornate ma a -5 dalla zona Champions League. Troppo per una squadra costruita con il chiaro intento di confermarsi nella top 4. Siamo agli ottavi e si gioca potenzialmente in gara unica: il replay è previsto solo in caso di pareggio e si disputa come da tradizione in casa della squadra che gioca gara -1 in trasferta.

Le probabili formazioni di Manchester United-Newcastle

Ancora una volta l'allenatore Ten Hag deve rinunciare a giocatori importanti del calibro di Luke Shaw, Amad Diallo, Tyrell Malacia e Lisandro Martinez, a cui bisogna aggiungere Jadon Sancho (fuori rosa e nel mirino di alcune big europee come Borussia Dortmund e Juventus) e gli acciaccati Casemiro e Aaron Wan-Bissaka, questi ultimi due al massimo in panchina.

Così, nella probabile formazione del Manchester United, spazio al portiere Andre Onana e alla retroguardia formata dai centrali Raphael Varane ed Harry Maguire e dai terzini Diogo Dalot e Sergio Reguilon. Nella linea mediana due vecchie conoscenze del calcio italiano come Christian Eriksen e Sofyan Amrabat, con quest’ultimo che sta finalmente giocando nel suo ruolo vero e non nell’insolita (e per certi versi assurda) posizione di terzino sinistro. Occhio, però, alle quotazione al rialzo di Scott McTominay, che tra Nazionale e squadra di club si sta scoprendo bomber implacabile. Qualche metro più avanti dovrebbe esserci una vera e propria rivoluzione: sulla trequarti non dovrebbero infatti esserci i soliti Bruno Fernandes e Marcus Rashford, ma il rifinitore Mason Mount e gli esterni offensivi Antony e Garnacho. In attacco, infine, staffetta tra l'ex atalantino Rasmus Hojlund e il francese Anthony Martial.

Defezioni importanti anche in casa Newcastle: da segnalare i forfait di Harvey Barnes, Elliot Anderson, Jacob Murphy e soprattutto dell'ex obiettivo del Milan Sven Botman. Così, nella probabile formazione dei bianconeri spazio al portiere Nick Pope e alla difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Tino Livramento, Jamaal Lascelles, Fabian Schar e Matt Targett. A centrocampo ecco Joe Willock (in vantaggio su Sean Longstaff), Bruno Guimaraes e Joelinton. In attacco, infine, il tridente composto da Miguel Almiron, Callum Wilson e Anthony Gordon.

Come le due squadre arrivano alla sfida

Il Manchester United ha assoluto bisogno di vittorie per mettersi alle spalle un avvio di stagione particolarmente negativo sia in Premier League che in Champions. In campionato pesa il recente tris subito al cospetto del City di Guardiola, con la squadra di Ten Hag che è tornata con i piedi per terra dopo la vittoria (un po' fortunosa) con il Copenhagen e i successi contro i tutt'altro che irresistibili Sheffield United e Brentford. Quel che è certo è che servono come il pane le reti di Marcus Rashford, protagonista l'anno scorso di un vero e proprio exploit e in questa stagione capace di realizzare appena un gol in 13 gare.

Solo due punti in più in campionato, ma indicazioni decisamente più positive in casa Newcastle. A certificarlo i sei risultati utili consecutivi in Premier e il rendimento tutto sommato buono in Champions, avendo conquistato 4 punti nel Gruppo F, il più difficile del lotto vista la presenza di PSG, Borussia Dortmund e Milan. Guardando sempre agli attaccanti, da segnalare l’ottimo momento di Callum Wilson, autore già di 7 reti stagionali.

I precedenti

Manchester United e Newcastle si incontrano per la prima volta in stagione. Una vittoria a testa nella passata annata: importantissima quella dei Red Devils, che nel mitico stadio di Wembley si sono imposti per 2-0 proprio nella finalissima di EFL Cup, conquistando così il trofeo (reti di Casemiro e Rashford). In campionato, invece, pareggio a reti bianche all'andata e successo per 2-0 del Newcastle ad aprile con reti di Willock e Wilson.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.