Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Serie B

Cosenza-Spezia: probabili formazioni, orario e dove vederla

Lo scorso anno lo Spezia retrocesse in serie cadetta perdendo ai play-out col Verona. Ora i liguri vogliono evitare un nuovo spareggio: un desiderio che passa anche dalla trasferta col Cosenza.

Evento:

Cosenza-Spezia

Luogo:

Stadio San Vito, Cosenza

Data:

5 maggio 2024

Orario:

15:00

Dove vederla:

Sky Sport, NOW, DAZN

Tutto pronto per la trentasettesima giornata di Serie B. Il prossimo sarà il penultimo turno del campionato cadetto e per l’occasione la Federazione ha pensato bene di far giocare tutti i match in contemporanea. Di domenica alle 15:00, come avveniva nel calcio di una volta. I punti pesano e anche molto, per le squadre che sono in lotta per la promozione o per evitare la retrocessione. Non si aspettava di ritrovarsi a questo punto della stagione invischiata in acque così torbide lo Spezia, che un anno fa giocava in massima categoria e che ebbe la peggio nello spareggio finale contro il Verona.

I liguri in questo momento sarebbero salvi ma hanno scherzato a lungo con il fuoco. Il prossimo impegno della squadra guidata da Luca D’Angelo è a Cosenza, con i calabresi ormai tranquilli e che in linea teorica potrebbero addirittura fare un pensierino ai play-off. Complicato, certo, ma la prova è che in questo periodo ogni tipo di calcolo è vietato. Quasi tutti i verdetti sono ancora da scrivere.

Cosenza-Spezia: le probabili formazioni

Cosenza (3-5-2): Micai, Fontanarosa, Camporese, Meroni, Marras, Voca, Calò, Antonucci, D’Orazio, Tutino, Forte. Allenatore: Viali.

Spezia (3-5-2): Zoet, Mateju, Hristov, Nikolaou, Elia, Nagy, Esposito, Vignali, Verde, Falcinelli, Di Serio. Allenatore: D’Angelo.

Dove vedere Cosenza-Spezia e tutta la Serie B in TV e in streaming

Scelta decisamente ampia per gli appassionati di Serie B. Tutte le gare del turno - tra le quali è compreso anche il delicato confronto tra Cosenza e Spezia - sono in programma sia su DAZN che su Sky. Se nel primo caso parliamo di streaming, e dunque risulta fondamentale una connessione internet, nel secondo invece è possibile seguire l'evento anche offline grazie all'ausilio del classico decoder. Inoltre, è possibile seguire le gare della cadetteria anche tramite abbonamento a NOW, altro servizio streaming che ha bisogno di una sottoscrizione a parte.

Le ultime sul Cosenza

William Viali aveva iniziato la stagione sulla panchina dell’Ascoli. Avventura poco fortunata, quella del tecnico lombardo alla guida dei marchigiani. È durata lo spazio di tre mesi, fino alla decisione del club di esonerarlo. Il campionato cadetto, però, ha da poco rivisto il proprio regolamento permettendo agli allenatori di passare da una squadra all’altra anche all’interno dello stesso torneo. Per questo il Cosenza ha potuto richiamarlo lo scorso 11 marzo, per chiedergli di ripetere l’impresa della salvezza ottenuta anche nello scorso anno seppur solamente tramite i play-out. Stavolta è andata anche meglio: i lupi sono salvi e si presentano all’appuntamento domenicale reduci da cinque risultati utili consecutivi.

Le ultime sullo Spezia

Anche lo Spezia ha cambiato allenatore nel corso dell’annata. Dalla 14esima giornata di campionato in sella c’è Luca Angelo, in sostituzione di Massimiliano Alvini con il quale si era cominciata la stagione. Le premesse erano certamente diverse per il club ligure. La realtà di oggi racconta di una squadra che ancora non è sicura di mantenere la categoria. Servono altri punti per evitare di finire ai play-out. Nel calendario del club bianconero ci sono il Cosenza prima in trasferta e poi il Venezia davanti al proprio pubblico. Non un cammino semplice, ma di tempo ne è stato già perso troppo.

Cosenza-Spezia: i precedenti

Non è stata particolarmente emozionante la gara di andata, nella quale Spezia e Cosenza si sono divise la posta in palio accontentandosi dello 0-0. Complessivamente le due compagini si sono affrontate solamente cinque volte in Serie B nel corso della loro storia. Due i successi dei liguri mentre in una sola occasione hanno prevalso i calabresi. Completano il quadro i due pareggi.

Il Bari trema e va in trasferta a Cittadella

Il Lecco è già in C, la FeralpiSalò quasi. In questo momento al terzultimo posto in classifica c’è il Bari. Nel prossimo turno i pugliesi giocheranno a Cittadella, naturalmente sempre domenica 5 maggio alle 15:00. I biancorossi sono da tempo in caduta libera: non vincono una partita dallo scorso 17 febbraio. La società ha provato a cambiare il senso della stagione con quattro allenatori diversi fino all’attuale Federico Giampaolo. Già salvo, invece, il Cittadella, forte ormai dei 45 punti in classifica.

Cittadella-Bari: le probabili formazioni

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati, Angeli, Pavan, Sottil, Carissoni, Amatucci, Branca, Vita, Tessiore, Pittarello, Magrassi. Allenatore: Gorini.

Bari (3-5-2): Pissardo, Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci, Maita, Lulic, Kallon, Aramu, Sibilli, Nasti. Allenatore: F. Giampaolo.

Salvezza e play-out: le altre partite della 37esima giornata di Serie B

Ternana e Ascoli hanno gli stessi punti del Bari. I marchigiani giocheranno in trasferta in una gara parecchio insidiosa contro il Palermo. Anche gli umbri affronteranno una squadra di alta classifica col vantaggio però del sostegno del proprio pubblico: domenica, infatti, al Liberati arriva il Catanzaro. Complicatissima, infine, la strada della FeralpiSalò che andrà a Venezia nel disperato tentativo di modificare un destino che appare ormai segnato.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.