Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Football Generic
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

COSAFA Cup: Lesotho e Zambia si giocano il titolo

La finalissima è in programma alle 18:00 a Durban, preceduta dalla sfida per il terzo posto tra Sudafrica e Malawi. 

Evento: Lesotho-Zambia
Luogo: King Zwelithini Stadium, Durban (Sudafrica)
Quando: 18:00, 16 Luglio 2023

Saranno Lesotho e Zambia a contendersi il titolo della Cosafa Cup 2023 nella finalissima in programma al King Zwelithini Stadium di Durban. Appuntamento fissato per le 18:00 di domenica 16 luglio, di fronte la squadra che ha vinto il girone C, il Lesotho, e i campioni in carica dello Zambia. Sfida preceduta dalla finalina per il terzo posto, in programma tre ore prima, alle 15:00, tra i padroni di casa del Sudafrica e il Malawi. 

Lesotho in finale grazie alle prodezze del portiere eroe

Il grande protagonista della semifinale vinta ai rigori dal Lesotho sul Malawi è stato il portiere Moerane, che ha parato tutti e tre i tiri dal dischetto dei suoi avversari e poi, per giunta, ha realizzato il penalty decisivo, battendo il collega Nyasulu. Lesotho bravo a chiudere il match sull'1-1 nonostante l'inferiorità numerica dal finale di primo tempo per l'espulsione rimediata da Mkwanazi. A sbloccare le marcature era stato Thaba al 18' per il Lesotho; otto minuti più tardi la rete del pari per il Malawi, firmata da Kaonga su rigore. Per la nazionale allenata da Notsi ritorno in finale di Cosafa Cup a distanza di 23 anni dalla prima e unica volta, nel 2000: in quella circostanza il Lesotho si arrese allo Zimbabwe. 

Rimonta Zambia sui padroni di casa del Sudafrica

Dopo aver centrato la qualificazione in semifinale grazie al ripescaggio come miglior seconda, lo Zambia campione in carica ha superato in rimonta i “Bafana Bafana”, guadagnandosi la possibilità di diventare la nazionale col maggior numero di successi nella competizione: sarebbe il settimo. Zambia che era andato sotto a fine primo tempo in virtù della rete messa a segno da Mabasa. Nella ripresa il clamoroso ribaltone. 

Al 5' la rete del momentaneo 1-1, firmata da Mashata su invito di Phiri. Al 24', poi, il gol del definitivo 1-2 messo a segno da Kangwanda. Torneo in crescendo per la squadra guidata dall'ex allenatore del Chelsea, Grant, sconfitta di misura all'esordio dal Malawi e poi brava a superare in successione Comore, Seychelles e infine Sudafrica, conquistando la finale con pieno merito. 

Lesotho-Zambia, probabili formazioni

Lesotho presumibilmente in campo con lo stesso undici di partenza della semifinale col Malawi, con la sola eccezione di Mwkanazi, squalificato. In porta Moerane, in difesa Malane, Tseka, Makepe e Rasethuntsa, in mediana Lebokollane e Lesaonana, quindi Mokhachane, Bereng e Sefali alle spalle di Thaba. 

Anche lo Zambia col 4-2-3-1: tra i pali Mwansa, davanti a lui Mkandawire, Chabala, Kanguluma e Chishimba, a centrocampo Kapumbu e Kangwanda, trequartisti Kampamba, Mashata e Mulambia con Moyela centravanti.

Sudafrica e Malawi per il terzo posto

Evento: Sudafrica-Malawi
Luogo: King Zwelithini Stadium, Durban (Sudafrica)
Quando: 15:00, 16 Luglio 2023

Prima della finale per il titolo c'è la finalina per il terzo posto. In campo il Sudafrica, nazionale di casa, e il Malawi. Entrambe hanno assaporato per un po' la possibilità di arrivare a giocarsi il titolo. I “Bafana Bafana” si sono fatti raggiungere e superare nella ripresa dallo Zambia, dopo aver sbloccato il risultato a fine primo tempo. Le “Fiamme”, invece, non hanno sfruttato la superiorità numerica goduta per tutto il secondo tempo contro il Lesotho. Tutte e due avevano vinto i rispettivi gironi, il Sudafrica il Gruppo A davanti a Botswana, eSwatini e Namibia, il Malawi il Gruppo B davanti a Zambia, Comore e Seychelles. Curiosità: Malawi fuori dalla corsa per il titolo nonostante sia tuttora imbattuto, con tre vittorie e un pari.

Le probabili formazioni di Sudafrica e Malawi

La formazione di casa dovrebbe scendere in campo con Mzimela in porta, Sikhakhane, Allan, Mohamme e Lakay in difesa, Letsoalo, Mthethwa e May a centrocampo, Human, Mabasa e Rayners in attacco. Malawi col 3-5-2. Tra i pali Munthali, in difesa Sanudi, Mwase e Chembezi, in mediana Idana, Chirwa, Aaron, Lungu e Nkhoma, in attacco Macheso e Mphasi.

L'albo d'oro della Cosafa Cup

Se riuscirà a confermare il titolo vinto nel 2022, lo Zambia diventerà la nazionale col maggior numero di Cosafa Cup in bacheca: al momento condivide il primato con lo Zimbabwe, che al pari dei “Proiettili di rame” vanta sei successi nella competizione. A quota cinque c'è il Sudafrica, sconfitto in semifinale proprio dallo Zambia. Seguono con tre successi l'Angola e con uno la Namibia. Ancora a secco di successi il Lesotho, che non è mai riuscito a scrivere il suo nome nell'albo d'oro del torneo e va a caccia del primo, storico trionfo.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.