Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Coppa Libertadores: il Boca Juniors per vincere la maledizione degli ottavi. In campo anche Palmeiras-Atletico Mineiro

Gli Xeneizes ospitano il Nacional dopo lo 0-0 dell’andata e tra la preoccupazione del tifo per il lungo digiuno di gol in questa fase del torneo che perdura dal 2020. Spazio anche al derby tutto brasiliano.

Evento: Boca Juniors-Nacional
Luogo: Estadio Alberto José Armando, Buenos Aires
Quando: 02:00, 10 agosto 2023

Sono partite in quarantasette con unico grande sogno: diventare campioni del Sudamerica. Un traguardo che nella passata stagione lo ha centrato il Flamengo in finale contro l’Athletico Paranaense grazie ad un gol dell’ex interista Gabigol. Da quattro anni il trofeo finisce nelle mani di club brasiliani: prima dei rossoneri, che si erano aggiudicati la competizione pure nel 2019, c’è stata l’epoca del Palmeiras con due successi consecutivi. 

Tra chi vuole spezzare il dominio carioca c’è il Boca Juniors che da qualche anno vive una vera e propria maledizione con gli ottavi di finale, all’interno dei quali non riesce a segnare un gol. Anche all’andata contro il Nacional gli argentini hanno impattato 0-0 rinviando tutto alla gara di ritorno dove proveranno a sfruttare l’effetto Bombonera. Lo scorso anno gli Xeneizes sono sbattuti, sempre agli ottavi, contro il muro eretto dal Corinthians che poi ha vinto ai calci di rigore passando il turno. 

La porta è rimasta stregata anche nel 2021 quando l’avversario era l’Atletico Mineiro, anche se in quella circostanza la lotteria dei rigori diede ragione agli azul y oro. Che non segnano una rete in tempi regolamentari in un ottavo di Coppa Libertadores dal 2020, ai tempi insomma di Carlitos Tevez. Da queste parti non vedono l’ora di sfatare questo tabù anche se gli uruguayani di Montevideo sapranno farsi trovare pronti per rinviare ulteriormente la gioia xeneize. 

Come arriva il Boca Juniors

Guardare il River Plate festeggiare da questa angolazione non è mai bello. Ecco perché il Boca Juniors dovrà cercare di smaltire in fretta la delusione e accumulare ancora più rabbia da gettare in campo per farsi strada all’interno della Coppa Libertadores. In campionato gli Xeneizes dopo una falsa partenza hanno via via rimontato per concludere poi al settimo posto, sebbene a distanza siderale dalla capolista con diciassette lunghezze di divario. Da un po’ di tempo a questa parte, però, gli argentini si sono assestati con sette vittorie e due pareggi nelle ultime nove partite giocate con un bilancio di sedici gol realizzati e soltanto tre subiti. 

Insomma, la sensazione è che Jorge Almiron abbia trovato la chiave giusta per far breccia nei suoi calciatori. Certo l’andata contro il Nacional non è andata proprio in quella direzione: se c’era una squadra che avrebbe meritato i tre punti era proprio quella uruguayana. Ad ogni modo adesso comincia una nuova storia. Per colmare il gap in patria è pure arrivato un certo Edinson Cavani. Un altro tassello prestigioso per risvegliare l’orgoglio Boca.

Come arriva il Nacional

Dodici tiri nello specchio della porta contro i quattro concessi all’avversario. Il Nacional ha dominato nei primi novanta minuti di questa doppia sfida, uscendo con grande rammarico dal Gran Parque Central di Montevideo. La speranza è che non si paghi un dazio eccessivo per la scarsa efficacia palesata sotto porta dagli undici di Alvaro Gutierrez. Che a dire il vero non viene da un campionato memorabile: come accaduto al Boca Juniors, anche i Tricolores hanno guardato gli altri vincere. 

La capolista del Torneo Intermedio, il Liverpool Montevideo, li ha infatti tenuti saldamente a distanza. Dov’è che è venuto a mancare il club soprannominato Rey de Copas è proprio in trasferta, laddove il bottino è davvero misero. Soltanto una vittoria nelle ultime sette esibizioni lontano dal proprio impianto. Una lacuna davvero terribile, da provare a colmare quanto prima, magari proprio alla Bombonera per una squadra che vanta una buona tradizione offensiva ma che dovrà stare attenta a non scoprirsi troppo.

Le probabili formazioni di Boca Juniors-Nacional

Nel Boca troviamo davanti a Sergio Romero una linea difensiva a 4 formata da Weigandt, Figal, Valentini e Fabra; centrocampo folto con Campuzano, Varela e Fernandez in mezzo più due esterni come Advincula e Medina; in attacco il solo Merentiel.

Più spregiudicato il Nacional che si affida a Ichazo tra i pali; poi Lozano, Bocanegra, Polenta e Baez; i due Rodriguez in mediana; davanti il trio composto da Trezza, Zabala e Fagundez alle spalle del centravanti Ramirez. 

Derby brasiliano tra Palmeiras e Atletico Mineiro

Evento: Palmeiras-Atletico Mineiro
Luogo: Allianz Parque, San Paolo
Quando: 02:30, 10 agosto 2023

L’anno scorso il Palmeiras ha abdicato dopo due successi consecutivi. Quest’anno i Verdão trainati dal portoghese Abel Ferreira vogliono però riprovarci e in questi ottavi di finale partono dal vantaggio di 1-0 nei confronti dell’Atletico Mineiro grazie al gol di Raphael Veiga dell’andata. Altri novanta minuti di resistenza per la Academia de Futebol e di speranza per i bianconeri guidati dal leggendario Felipe Scolari. Appuntamento al 10 agosto alle 02:30 italiane presso l’Allianz Parque di San Paolo. 

Le probabili formazioni di Palmeiras-Atletico Mineiro

Palmeiras con Weverton in porta; poi Mayke, Gomez, Murillo e Piquerez; centrocampo a due con Zé Rafael e Menino; Artur, Raphael Veiga e Dudù sono i fantasisti dietro alla punta centrale Roni.

Nell’Atletico Mineiro ci sono Saravia, Igor Rabello, Jemerson e Arana a protezione del numero uno Everson; Otavio e Battaglia a metà campo; il centravanti è il 37enne Hulk alle cui spalle troviamo Paulinho, Zaracho e Pavon. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.