Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Milan
  1. Calcio
  2. Coppa Italia

Coppa Italia: Milan e Atalanta a caccia della semifinale

Sfida tutta lombarda tra Milan e Atalanta con appuntamento fissato per mercoledì 10 gennaio alle 21:00 a San Siro. Ecco i precedenti, lo stato di forma e probabili formazioni delle due squadre.

Evento: Milan-Atalanta
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Data: 10 gennaio 2024
Orario: 21:00
Dove vederla: Canale 5, Mediaset Infinity

Ha perso due pezzi potenzialmente importanti, come Inter e Napoli, ma la Coppa Italia resta un torneo di alto profilo. Basta guardare i match dei quarti di finale, con confronti assolutamente di rilievo come ad esempio Milan-Atalanta. Le due lombarde si giocheranno il passaggio in semifinale in gara secca. L’appuntamento è fissato per mercoledì 10 gennaio alle ore 21:00 allo stadio Giuseppe Meazza. In caso di parità ai tempi regolamentari si andrà avanti fino ai supplementari e oltre con la possibilità che l’esito venga deciso ai calci di rigore. In campionato le squadre si sono sfidate di recente al Gewiss Stadium con vittoria da parte dei nerazzurri, che è giunta soltanto nei minuti di recupero grazie alla rete di Luis Muriel. 

In totale i precedenti sono 148 con supremazia netta da parte dei rossoneri sentenziata dai 73 trionfi contro i 28 della Dea. A completare il quadro ci pensano i 47 pareggi. Per quanto riguarda la coppa nazionale, invece, l’ultimo confronto risale alla stagione 2000/2001: anche all’epoca erano quarti di finale seppur con partite di andata e ritorno. A passare il turno fu il Diavolo che vinse all’andata e perse al ritorno centrando comunque la qualificazione per differenza reti. Non fece comunque molta strada il team rossonero all’interno di quell’edizione dal momento che si fermò il turno dopo con la Fiorentina. Oggi c’è un nuovo capitolo della storia.

Come arriva il Milan

Stefano Pioli ha vissuto più vite nell’arco di questi mesi di Milan. Dall’eliminazione in Champions al ritardo in campionato fino al ritorno al sorriso delle ultime settimane. Il Diavolo resta indietro nella tabella di marcia, ma ha trovato spiragli di ottimismo in qualche risultato utile consecutivo. Anche in Coppa Italia le cose sono andate per il meglio con l’ampia vittoria sul Cagliari che ha messo in evidenza anche la linea verde rossonera. Dal mercato, data l’emergenza in difesa, è rientrato dal prestito al Villarreal Matteo Gabbia come ulteriore risorsa dalla quale attingere. Sono cinque in totale le coppe nazionali vinte dal Milan: dall’ultima sono passati ventuno anni. Era il 2003, infatti, quando la squadra all’epoca allenata da Carlo Ancelotti riuscì a portare a casa il trofeo abbinandolo peraltro alla Champions League conquistata in finale contro la Juventus. Da allora il feeling dell’universo rossonero con la competizione è sempre stato minimo. Pioli da allenatore ci è andato vicino al successo nel 2014, arrendendosi con la sua Lazio all’ultimo atto della manifestazione.

Come arriva l’Atalanta

Negli ultimi anni l’Atalanta ha avuto una crescita esponenziale. Nonostante i cambiamenti e le rose costantemente rinnovate, con Gian Piero Gasperini al timone la Dea si è mantenuta sempre competitiva centrando spesso e volentieri la qualificazione in Europa. Un trofeo sarebbe stato il perfetto coronamento del percorso ed in Coppa Italia sarebbe potuto arrivare nel 2020, quando i nerazzurri si fermarono in finale contro la Juventus di Andrea Pirlo. In questa edizione della competizione nazionale l’Atalanta ha brillantemente superato gli ottavi di finale battendo 3-1 il Sassuolo. Anche in Europa League la marcia della formazione lombarda è stata ampiamente positiva, con il passaggio del turno ottenuto attraverso il primo posto nel girone nonostante la presenza di un club come lo Sporting. Nella seconda parte di stagione i nerazzurri dovranno provare a resistere mantenendo questo livello di prestazioni. Contro le big, però, finora la fortuna non ha sorriso: il Milan è stata l’unica grande battuta in Italia. Con le altre, poi, sono arrivate soltanto sconfitte (Fiorentina, Lazio, Inter, Napoli e ci aggiungiamo anche Bologna dato l’andazzo stagionale) o al massimo pareggi (Juventus).

Le probabili formazioni di Milan-Atalanta

Non c’è grande possibilità di turnover per il Milan quanto meno in difesa per cui davanti a Mirante dovremmo trovare Florenzi, Kjaer, Theo Hernandez e Jimenez. Adli e Reijnders in mediana con Loftus-Cheek nella consueta posizione avanzata; gli esterni d’attacco sono Chukwueze e Leao con Jovic centravanti.

Atalanta con Musso tra i pali e linea difensiva a tre formata da Scalvini, Djimsiti e Kolasinac. Zappacosta e Ruggeri sulle corsie laterali con Ederson e De Roon in mezzo; Scamacca torna titolare in attacco con Pasalic e Koopmeiners a sostegno.

Dove vedere Milan-Atalanta in TV e in streaming

Tutta la Coppa Italia edizione 2023/2024 è in esclusiva su Mediaset. Sarà possibile assistere a Milan-Atalanta, gara dei quarti di finale in programma mercoledì 10 gennaio alle ore 21, in chiaro su Canale 5. L’evento è disponibile anche in streaming su Mediaset Infinity. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.