Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Coppa Italia

Coppa Italia: il Sassuolo incontra uno Spezia in difficoltà

I neroverdi puntano gli ottavi di finale anche se in campionato sono un po’ attardati. Critica pure la situazione dei bianconeri nonostante i 5 risultati utili consecutivi. 

Evento: Sassuolo-Spezia
Luogo: Mapei Stadium, Reggio Emilia
Data: 2 novembre 2023
Orario: 18:00
Dove vederla: Italia 1

Secondo turno o sedicesimi di finale di Coppa Italia. Le big non sono ancora scese in campo ma sono pronte a farlo a partire proprio dal prossimo step. Nel frattempo però ci sono tutte le altre che l’accesso agli ottavi se lo devono sudare con fatica. Tra queste Sassuolo e Spezia che si affronteranno giovedì 2 novembre alle ore 18:00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Fino allo scorso anno le due compagini condividevano la medesima categoria, prima della retrocessione dei liguri, maturata in modo rocambolesco con la sconfitta nello spareggio contro il Verona. 

I precedenti sono otto, sommando tutte le competizioni e il bilancio è ampiamente favorevole ai neroverdi con cinque successi a fronte dell’unica affermazione degli aquilotti. Quest’ultima, comunque, arrivò proprio in trasferta mentre le due gare terminate in parità si giocarono all’Alberto Picco. Anche per quel che riguarda la coppa in senso specifico non si tratta di un inedito: abbiamo già vissuto questa sfida nelle edizioni 2017/2018 e 2018/2019 con epilogo in ognuno dei casi dalla parte emiliana. 2-0 con firme di Missiroli e Berardi nella stagione con Christian Bucchi in panchina e 1-0 con marcatore Traoré in quella successiva alle dipendenze di Roberto De Zerbi. Chissà se al terzo tentativo i bianconeri riusciranno a invertire la tradizione negativa. Chi passa il turno incontra l’Atalanta. 

Come arriva il Sassuolo

Avvio di stagione bizzarro per il Sassuolo che prende punti nelle partite più complicate e ne perde in quelle sulla carta considerabili abbordabili. I neroverdi sono saliti alla cronaca per i successi di prestigio contro Juventus ed Inter, quasi completamente dimenticati a seguito di quattro partite nelle quali invece si sono alternati con sincronismo perfetto soltanto sconfitte e pareggi. Le lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione così sono diventate appena quattro, non proprio il massimo per quella che tutti ritengono come una delle realtà più belle del calcio italiano.

Forse le partenze a centrocampo di calciatori come Maxime Lopez e Davide Frattesi sono state prese sottogamba da un club che sta provando intanto a valorizzare altri talenti, in linea con la filosofia societaria, per rimpiazzarli. Tra questi c’è l'italo-rumeno Daniel Boloca che, dopo essere stato scartato da Torino e Juventus, sta trovando finalmente continuità a buoni livelli. Il pezzo forte resta comunque Mimmo Berardi che, dopo un’estate passata col desiderio di cambiare maglia si è risintonizzato sulle frequenze giuste. Il Sassuolo ha bisogno della sua stella più brillante per alzare nuovamente la testa. 

Come arriva lo Spezia

Aveva l’ambizione di una pronta risalita lo Spezia, quando ha cominciato la propria avventura nel campionato cadetto. Tuttavia le idee iniziali non hanno trovato, almeno finora, il riscontro del campo. I liguri sono infatti nei bassifondi della classifica ed hanno vinto appena una gara delle dieci complessivamente giocate. Anche la panchina di Massimiliano Alvini ha iniziato così a scricchiolare, anche se di recente la situazione è migliorata nell’ambiente bianconero. 

Gli aquilotti, infatti, sono comunque reduci da cinque risultati utili consecutivi: poco più di un brodino, alle porte dell’inverno, ma utile per andare avanti seppur a minuscoli passi. Certo, considerata la rosa a disposizione era lecito attendersi qualcosa di più: il tempo per rimediare c’è ma bisogna fare in fretta. La Coppa Italia arriva al momento giusto per lo Spezia che nel turno precedente, datato 14 agosto, ha dovuto ricorrere ai calci di rigore per superare un combattivo Venezia. 

Le probabili formazioni di Sassuolo-Spezia

4-2-3-1 è il modulo di riferimento del Sassuolo e non ammettere deroghe. Pegolo potrebbe essere il titolare tra i pali data la condizione non ottimale del vice Cragno; in difesa troviamo Missori, Erlic, Ferrari e Pedersen; Thorsvedt e Racic in mediana; davanti ci sono Ceide, Volpato e Castillejo a sostegno della punta centrale che dovrebbe essere Defrel (in vantaggio nel ballottaggio con Mulattieri). 

Nello Spezia invece troviamo Amian, Gelashvili e Serpe a protezione del numero uno Zoet; Kouda, Esposito, Cassata e Reca sulla linea di centrocampo; in attacco Cipot e Luca Moro la coppia prescelta con Zurkowski alle loro spalle. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.