Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Coppa Italia

Coppa Italia: ancora Cremonese contro Cittadella

A tre giorni di distanza grigiorossi e granata si affrontano di nuovo. Stavolta in palio non ci sono punti ma la possibilità di accedere al turno successivo e guadagnarsi un match all’Olimpico contro la Roma. 

Evento: Cremonese-Cittadella
Luogo: Stadio Giovanni Zini, Cremona
Data: 31 ottobre 2023
Orario: 15:00
Dove vederla: Italia 1

Secondo turno di Coppa Italia. Le big ancora devono scendere in campo ma intanto c’è chi lavora per avere un futuro in questa competizione. Tra queste anche Cremonese e Cittadella, che si sono affrontate pochi giorni fa nel campionato di Serie B. Nel confronto precedente hanno vinto i lombardi in trasferta grazie alle reti di Luca Ravanelli e Franco Vazquez rendendo inutile il sigillo dei veneti di Alessio Vita. La partita è stata comunque in equilibrio per lunghi tratti, prendendo forma soltanto nei minuti finali. 

A distanziare le due compagini nel torneo cadetto è proprio lo scontro diretto, considerando che attualmente ci sono solo tre lunghezze di divario. I grigiorossi vorrebbero fare immediato ritorno in massima categoria e magari ripetere la straordinaria cavalcata di coppa dello scorso anno che – a dispetto del rendimento in Serie A – li ha condotti fino alle semifinali eliminando formazioni sulla carta superiori come Napoli e Roma approfittando anche della formula a gare secche. 

Per quanto concerne i granata, invece, dopo qualche annata positiva nella quale si è anche arrivati a lottare per la promozione, le ultime due stagioni sono state più complicate con la salvezza come traguardo massimo. La vincitrice dell’incontro si guadagnerà l’accesso al prossimo turno contro la Roma di José Mourinho allo stadio Olimpico. 

Come arriva la Cremonese

Giovanni Stroppa ha centrato la promozione col Monza e ora vuole riprovarci pure con la Cremonese. Il 55enne di Mulazzano è stato chiamato in corso d’opera dal team lombardo in sostituzione di Davide Ballardini, con il quale l’inizio di stagione era stato tutt’altro che promettente. Anche con la nuova guida tecnica il rendimento è stato altalenante, con qualche difficoltà di troppo registrata dinanzi al proprio pubblico allo stadio Giovanni Zini. 

In casa, effettivamente, le tigri non hanno mai vinto, se non proprio in Coppa Italia quando in pieno mese di agosto hanno eliminato il Crotone vincendo 3-1. Per il resto solo pareggi e sconfitte in campionato: nelle ultime due gare sono arrivati altrettanti ko prima contro il Parma e poi contro il Südtirol. La nota positiva è rappresentata da Massimo Coda, autore di sette reti che lo pongono in cima alla graduatoria dei bomber del torneo cadetto. Il 34enne campano, il cui cartellino è di proprietà del Genoa, si sta confermando come un importante calciatore di categoria.

Come arriva il Cittadella

Un punto nelle ultime tre gare è costato qualche posizione in classifica in meno al Cittadella. Fortuna che l’approccio al campionato dei veneti era stato discreto, così che la situazione ora non sia ancora disperata. Quale sia l’obiettivo realistico dei granata è ancora presto per dirlo. Certo è che il numero dei gol subiti, rispetto alla concorrenza, è un po’ alto per consentire di fare chissà quale volo di fantasia. 

Sulla zona salvezza, comunque, il margine attualmente è rassicurante, così che il team guidato da Edoardo Gorini possa liberamente concentrarsi sulla coppa nazionale senza troppe distrazioni. Con la speranza che il più decisivo alla prossima contro la Cremonese non sia ancora una volta il portiere: l’albanese Elhan Kastrati si è spinto al limite delle proprie possibilità per evitare la sconfitta ai suoi compagni.

Le probabili formazioni di Cremonese-Cittadella

Nella Cremonese spazio al 3-5-2 con Antov, Ravanelli e Lochoshvili a protezione del numero uno Sarr; Sernicola e Zanimacchia sono i due esterni con Collocolo, Castagnetti e Buonaiuto in mezzo; Tsadjout dovrebbe essere il prescelto per affiancare Okereke in attacco.

Per il Cittadella davanti a Kastrati troviamo Salvi, Pavan, Angeli e Giraudo; centrocampo a tre con Vita, Branca e Carriero; Cassano è il trequartista alle spalle della coppia formata da Pittarello e Maistrello.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.