Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Coppa di Lega inglese: Liverpool-West Ham, i Reds sfidano la truppa di Moyes

Il Liverpool vuole rialzarsi dopo le recenti delusioni in Premier ed Europa League. Klopp vara il turnover in difesa. Nel West Ham ci sono lo scatenato Kudus e il centravanti Ings.

Evento: Liverpool-West Ham
Luogo: Anfield, Liverpool
Data: 20 dicembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla:DAZN

Serata da non perdere per gli appassionati di calcio inglese. Mercoledì Anfield Road è teatro del grande match dei quarti di finale di League Cup tra Liverpool e West Ham. I padroni di casa devono tornare a fare la voce grossa: dopo le quattro vittorie consecutive tra fine novembre e la prima metà di dicembre, gli uomini di Mister Klopp vengono dalla deludente sconfitta in Europa League al cospetto dell'Union Saint Gilloise e del pareggio a reti bianche contro il Manchester United. Momento migliore per il West Ham, reduce dall'importantissima vittoria contro il Friburgo in EL (primo posto del Gruppo A conquistato) e dal tris inequivocabile in Premier League contro il Wolverhampton. 

Dove vedere Liverpool-West Ham in televisione e streaming

La gara tra Liverpool e West Ham, come tutte le altre della Coppa di Lega inglese, è un’esclusiva DAZN. Per seguire l’evento, quindi, serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Le probabili formazioni di Liverpool-West Ham

Liverpool (4-3-3): Kelleher; Alexander-Arnold, Gomez, Quansah, Tsimikas; Elliott, Endo, Jones; Salah, Gakpo, Diaz. Allenatore: Klopp.

West Ham (4-2-3-1): Fabianski; Kehrer, Mavropanos, Aguerd, Cresswell; Soucek, Ward-Prowse; Kudus, Fornals, Benrahma; Ings. Allenatore: Moyes.

Come arriva il Liverpool

Il Liverpool sta vivendo una fase di flessione e deve fare anche i conti con un’infermeria che non vuole saperne di svuotarsi. Pesano, in questo senso, le assenze di giocatori importanti come il campione del mondo Alexis Mac Allister, l'ex Barcellona Thiago Alcantara e altri big del calibro di Robertson, Gravenberch e Diogo Jota.

Così, tra assenze ed esigenze di turnover, Jürgen Klopp dovrebbe schierare un undici per certi versi obbligato. Tra i pali non c’è Alisson ma il secondo Kelleher, protetto dalla retroguardia guidata dal classe 2003 Jarrell Quansah e nel segno degli esterni Alexander-Arnold e Tsimikas. A centrocampo tutto passa per i piedi del giapponese Endo, mentre in attacco la novità è l’olandese Gakpo, affiancato dall’imprescindibile Momo Salah e dal colombiano Luis Diaz.

Come arriva il West Ham

Un po' di turnover anche per Moyes, che però non sembra intenzionato a rinunciare ad un Mohammed Kudus in grande forma: il 23enne ghanese viene dalla doppietta contro il Wolverhampton e dal gol europeo contro il Friburgo, arrivando così a 9 gol stagionali. Al fianco dell'ex Ajax non dovrebbe esserci Paquetà (inizialmente a riposo): dovrebbero trovare spazio il centravanti Ings e gli altri trequartisti Fornals e Benrahma. A centrocampo, il tecnico scozzese dovrebbe proporre il solito Soucek, mentre in difesa spazio al mancino Cresswell (che a questo giro dovrebbe vincere il ballottaggio con Emerson Palmieri) e al centrale Mavropanos.

Questi i protagonisti di un West Ham che vuole continuare a stupire: dopo il successo dell’anno scorso in Conference League, gli Hammers puntano con decisione al migliore piazzamento possibile in Europa League e (almeno) alla sesta piazza in Premier. Il Newcastle dista appena due lunghezze e una squadra che può fare leva su top player come Soucek, Paquetà e Kudus non può certamente porsi limiti.

I precedenti tra le due squadre

Liverpool e West Ham si sfidano per la seconda volta in stagione. Lo scorso 24 settembre, nell'ambito della sesta giornata di Premier League, netto 3-1 dei Reds con reti di Salah, Nunez e Diogo Jota (la rete del momentaneo pareggio è stata realizzata dal solito Jarrod Bowen). Per l'ultimo successo del West Ham dobbiamo riavvolgere il nastro fino al 7 novembre 2021, quando gli Hammers si imposero con uno spettacolare 3-2 nel segno di Fornals e Zouma. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.