Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Lione
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Coppa di Francia: ai quarti c’è Lione-Strasburgo

Gara secca al Groupama Stadium per stabilire chi tra Lione e Strasburgo approderà alle semifinali della coppa nazionale giunta alla sua edizione numero 107.

Evento:

Olympique Lione-Strasburgo

Luogo:

Groupama Stadium, Lione

Data:

27 febbraio 2024

Orario:

20:45

Edizione numero 107 della Coppa di Francia. Siamo giunti ai quarti di finale di una competizione che lo scorso anno premiò per la prima volta nella storia il Tolosa, abile a sconfiggere all’ultimo atto del torneo il Nantes. Adesso i biancoviola non ci sono più, eliminati in maniera altrettanto sorprendente fin dai sedicesimi dal modesto Rouen. Chi è ancora dentro, invece, è il Lione che spera attraverso questa manifestazione di raddrizzare una stagione che finora è stata assai complicata. Avversario della formazione di Pierre Sage è lo Strasburgo. Una sola gara da dentro o fuori in programma il 27 febbraio alle 20:45 al Groupama Stadium di Lione. In caso di parità ai tempi regolamentari sono previsti supplementari ed eventualmente calci di rigore per stabilire chi delle due passerà il turno.

In Ligue 1 il rendimento delle due compagini è piuttosto simile anche se gli obiettivi all’inizio erano chiaramente diversi con lo Strasburgo che non aveva altre mire al di fuori della salvezza. In campionato lo scontro diretto di agosto fu vinto dai biancoblu con le reti di Bellegarde e Mothiba nella ripresa alle quali provò a porre rimedio inutilmente Tagliafico a ridosso del novantesimo. Il ritorno, invece, è in calendario per il 18 maggio. Intanto ciò che conta è il presente che racconta di due realtà profondamente cambiate da quella sera di mezza estate. Pronte a sfidarsi per raggiungere le semifinali.

Come arriva il Lione

Che l’annata del Lione sia stata complicata lo racconta il numero di allenatori transitati nel corso dei mesi sulla panchina del club transalpino. Sono stati quattro in tutto con Pierre Sage che sembrerebbe ad oggi la via definitiva quanto meno per completare la stagione. Si è trattata di una scelta interna, considerato come il 44enne manager non abbia altre esperienze al di fuori dei biancoblu ma provenga proprio dal settore giovanile. Negli ultimi tempi, comunque, pare che la baracca in qualche modo sia stata raddrizzata e lo dicono i quattro risultati utili consecutivi ottenuti dai Les Gones.

Ad oggi resta comunque più vicina la zona retrocessione che quella che porta all’Europa, motivo per cui non si può dire che la crisi sia alle spalle. Certo le aspettative iniziali erano ben superiori: anche per questo si era deciso di prendere un allenatore come Laurent Blanc. Quest’ultimo era inattivo da un po’ ma aveva un’esperienza vincente alle spalle. Non si è creata la giusta alchimia con l’ex campione del Mondo e neppure con colui che lo ha sostituito, ovvero Fabio Grosso. Ma c’è sempre speranza di cambiare lo stato delle cose da qui a maggio. Magari proprio attraverso la coppa dopo aver superato nell’ordine avversari come CA Pontarlier, Bergerac e Lilla.

Come arriva lo Strasburgo

Meno fortunata la marcia d’avvicinamento all’impegno di coppa dello Strasburgo. Che negli ultimi tempi qualche sconfitta di troppo l’ha maturata, sebbene i punti siano più o meno quelli preventivati ad inizio stagione. L’allenatore è Patrick Vieira, indimenticata stella mondiale nonché ex centrocampista di Milan, Juventus ed Inter.

Il francese ha vissuto alti e bassi nella nuova veste di condottiero dalla panchina, cominciando il proprio percorso in Corsica alla guida del Nizza per poi lanciarsi in un’avventura oltremanica col Crystal Palace. Adesso è rientrato in patria, consapevole di dover passare attraverso la sofferenza per il raggiungimento del traguardo salvezza. L’ultimo successo del suo team risale proprio agli ottavi di finale della competizione con il 3-1 rifilato al Le Havre. Per quel che riguarda la Ligue 1, invece, dobbiamo tornare con le lancette addirittura al 20 dicembre col 2-1 interno sul Lilla.

Le probabili formazioni di Olympique Lione-Strasburgo

Olympique Lione (4-1-4-1): Lucas Perri; Maitland-Niles, O’Brien, Caleta-Car, Tagliafico; Caqueret; Cherki, Mangala, Tolisso, Fofana; Orban. Allenatore: Sage.

Strasburgo (4-3-3): Bellaarouch; Guilbert, Perrin, Sylla, Delaine; Mwanga, Sissoko, Diarra; Bakwa, Emegha, Angelo. Allenatore: Vieira.

Dove vedere in TV e in streaming Lione-Strasburgo

Nessuna emittente televisiva ha acquisito i diritti della Coppa di Francia edizione 2023/2024. Per tale motivo anche Lione-Strasburgo, match valevole per i quarti di finale della competizione, non sarà visibile neppure in streaming.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.