Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

Coppa Davis: Qualifiers, si parte con Ucraina-Stati Uniti

Il match tra Ucraina e Stati Uniti apre il programma delle sfide di qualificazione alla fase a gironi di settembre di Coppa Davis: Team USA a caccia di riscatto dopo un 2023 da dimenticare.

Evento:Ucraina-Stati Uniti
Luogo: SEB Arena, Vilnius (Lituania)
Data: 1-2 febbraio 2024
Orario: dalle 17:00 (giovedì) e dalle 16:00 (venerdì)
Dove vederla: Sky, NOW

È la sfida tra Ucraina e Stati Uniti ad aprire il programma dei Qualifiers, i match di qualificazione alla fase a gironi della Coppa Davis 2024, che si terranno a settembre e a cui sono già ammesse quattro Nazionali: Italia e Australia, finaliste dell'ultima edizione (e come è andata a finire a Malaga ce lo ricordiamo bene), più le Wild card Gran Bretagna e Spagna. Per altre 24 squadre c'è da superare il barrage del primo turno, con ammissione ai gironi delle dodici vincenti: per chi perde ci sarà invece da giocare per rimanere nel tabellone principale contro una delle vincenti dei dodici confronti del World Group I.

Stati Uniti a caccia del riscatto

La scorsa edizione della Coppa Davis non è stata soddisfacente per il Team USA, tutt'altro. Dopo aver superato senza troppi problemi il turno di qualificazione a spese dell'Uzbekistan, battuto con un perentorio 4-0, la formazione americana si è arenata nel girone di qualificazione e non è riuscita ad accedere alle Finals di Malaga. 

Il terzo posto nel girone di Spalato alle spalle di Olanda e Finlandia ha chiuso anzitempo l'avventura degli statunitensi, che si sono presentati in Croazia con Mackenzie MacDonald, Frances Tiafoe, Tommy Paul e gli specialisti del doppio Austin Krajicek e Rajeev Ram. Risultato? Una vittoria sofferta sulla Croazia all'esordio e due sconfitte, una di misura dall'Olanda e l'altra netta per mano della Finlandia. Un vero e proprio smacco per Bob Bryan, ex numero 1 al mondo nel doppio, nominato capitano da pochi mesi. Un capitano a caccia del riscatto nell'edizione 2024, come del resto i giocatori.

Il sogno promozione dell'Ucraina

Di fronte agli Stati Uniti c'è l'Ucraina, che invece sogna di accomodarsi al tavolo dei grandi. Agli spareggi qualificazione di inizio febbraio la Nazionale capitanata da Orest Tereshchuk è arrivata grazie a un 2023 assai positivo, in cui ha superato entrambe le sfide dirette di qualificazione dal World Group I. Prima a febbraio contro il Libano (3-1), incontro giocato in Polonia e vinto grazie ai successi di Vladyslav Orlov su Hady Habib, di Viacheslav Bielinskyi su Benjamin Hassan e del doppio composto da Illya Beloborodko e Vladyslav Manafov su Benjamin Hassan e Hasan Ibrahim. 

Poi è arrivata a settembre la vittoria che ha spalancato agli ucraini le porte di questo intrigante confronto con gli Stati Uniti. Un 3-2 in Georgia sulla Colombia al termine di una sfida tiratissima, nella quale due punti li ha firmati Oleksii Krutykh battendo prima Nicolas Mejia e poi Daniel Elahi Galan, mentre quello decisivo l'ha ottenuto Vladyslav Orlo piegando Nicolas Mejia al tie-break del terzo set.

Ucraina-Stati Uniti, le formazioni

A scendere in campo nelle sfide in programma a Vilnius, capitale della Lituania, saranno gli stessi protagonisti della passata edizione, ma con qualche novità. Tra le fila degli Stati Uniti, ad esempio, non figurano Tommy Paul e Frances Tiafoe ma c'è spazio per Taylor Fritz, primo singolarista, numero 12 del ranking ATP. Insieme a lui l'astro nascente Sebastian Korda, numero 26 della classifica, e un altro top 50, Christopher Eubanks, che attualmente viaggia in posizione numero 35. Di grande affidabilità i doppisti, due specialisti di valore mondiale come Austin Krajicek e Rajeev Ram. 

L'Ucraina risponde con una Nazionale povera di stelle, ma ricca di cuore. Basti pensare che il miglior singolarista della squadra gialloblu è Vitaliy Sachko, che occupa la 168esima posizione in classifica. Gli altri sono decisamente più indietro, a partire dagli eroi del successo sulla Colombia, Krutykh e Orlov, rispettivamente collocati al numero 297 e al numero 600 del ranking. Completano la squadra Viacheslav Bielinskyi (511) e Illya Beloborodko (1183).

Ucraina-Stati Uniti, orario e dove vederla

Ad aprire le danze nella giornata di giovedì 1 febbraio saranno i primi due singolari, in programma a partire dalle 18:00 locali (le 17:00 in Italia). Il giorno dopo sono in programma il doppio (inizio alle 16:00 italiane) e, se necessari, gli altri due incontri. Si gioca al meglio delle tre vittorie su cinque, come nelle vecchie sfide di Davis. L'emittente che ha acquisito i diritti di trasmissione della coppa è Sky, con trasmissione streaming su NOW.

Coppa Davis, le altre sfide di qualificazione

Tra il 2 e il 4 febbraio si giocano altri undici confronti di qualificazione alla fase a gironi di Coppa Davis. Questo il programma nel dettaglio: Canada-Corea del Sud, Serbia-Slovacchia, Croazia-Belgio, Ungheria-Germania, Olanda-Svizzera, Repubblica Ceca-Israele, Finlandia-Portogallo, Taiwan-Francia, Argentina-Kazakhstan, Svezia-Brasile e Cile-Perù.

    • facebook
    • twitter

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.