Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Tennis

Coppa Davis: Qualifiers, si decide il destino di Croazia e Belgio

A sorpresa la Serbia è stata eliminata dal torneo per mano della Slovacchia. C’è ancora speranza per una tra Croazia e Belgio. Francia e Repubblica Ceca sono avanti su Cina Tapei e Israele.

Non sono mancate le sorprese in questo lungo weekend di qualificazioni in Coppa Davis. Tra i verdetti inaspettati spicca senza ombra di dubbio quello della Serbia, eliminata dalla competizione senza neppure passare dalla fase a gironi. Il gruppo capitanato da Viktor Troicki è infatti capitombolato al cospetto della Slovacchia con un 3-0 che non ha lasciato spazio ad appelli. Insomma, una contendente in meno per l’Insalatiera e soprattutto un grande protagonista che mancherà nella 112esima edizione del torneo. 

Ci riferiamo, naturalmente, a Novak Djokovic che avrà dunque una chance in meno per lasciare traccia nel suo personale 2024. Pensare che la Serbia appena pochi mesi fa si giocava la semifinale a Malaga contro l’Italia. Al contrario, come detto, ci sarà la Slovacchia per la prima volta. Nelle altre sfide, il Brasile ha eliminato la Svezia grazie a due vittorie di Thiago Monteiro, la Germania ha estromesso l’Ungheria, la Finlandia ha battuto il Portogallo, gli Stati Uniti non hanno lasciato scampo all’Ucraina e l’Olanda ha strappato il pass rimontando sulla Svizzera. 

Croazia-Belgio: si riparte da una situazione di equilibrio

Evento:Croazia-Belgio
Luogo:Arena Varaždin, Varaždin (Croazia)
Data:4 febbraio 2024
Orario:dalle 13:00
Dove vederla: Sky, NOW

Andiamo a riesaminare tutto quello che è accaduto ieri tra Croazia e Belgio. Le due nazionali sono in parità: un 1-1 che di fatto rinvia ogni discorso ad oggi lasciando la situazione in grande equilibrio. Alle 13:00, con la sfida tra due coppie di doppio di altissimo livello: Pavic e Dodig avranno di fronte Gille e Vliegen per provare ad indirizzare il confronto da una parte o dall’altra. 

Cominciamo col dire che i balcanici non hanno esordito nella maniera migliore all’interno del torneo. All’Arena Varazdin il brillante Zizou Bergs ha messo in risalto tutte le difficoltà che sta vivendo in questo momento Marin Cilic, ancora lontano da quella che possiamo considerare una condizione accettabile. Il 35enne nativo di Medjugorje non giocava da oltre un anno e l’inattività si è fatta sentire tanto che è costata ai biancorossi una sconfitta tanto dolorosa quanto netta. La Croazia però ha subito dato una risposta che ha rimesso la palla al centro, grazie al successo del 22enne Duje Ajudkovic contro Joris De Loore. Occhio a quello che accadrà oggi, con la prima gara che potrebbe risultare già decisiva dal momento che Cilic non è al meglio e la sua presenza per il quinto e ultimo match è in bilico. 

La storia della Croazia in Coppa Davis: la prima partecipazione dei croati risale al 1993 a seguito dell’indipendenza ottenuta dalla Jugoslavia. Da allora sono arrivati due successi a impreziosire la bacheca della compagine balcanica. Il primo nel 2005 dopo aver sconfitto in finale a Bratislava la Slovacchia per 3-2, il secondo nel 2018 battendo 3-1 la Francia a Lilla. Il palmarès croato avrebbe potuto anche essere più ricco se non fosse stato per le due sconfitte rimediate sul più bello nel 2016 e nel 2021 rispettivamente contro Argentina e Russia. 

La storia del Belgio in Coppa Davis: la storia del Belgio è sicuramente più lunga rispetto a quella della Croazia. La prima partecipazione risale infatti al 1904 e coincide pure col miglior risultato di sempre mai ottenuto dai Diavoli Rossi. In quell’occasione si qualificarono al secondo posto in una competizione che però vide la partecipazione di sole tre squadre: la Francia (battuta nell'incontro preliminare 3-2) e la Gran Bretagna, conosciuta allora a livello tennistico con il nome di Isole Britanniche contro la quale il ko fu decisamente netto (5-0). Da allora ci sono state altre due finali, concluse in maniera negativa sia nel 2015 che nel 2017 rispettivamente contro Gran Bretagna ancora una volta e Francia. 

Le altre gare di oggi in Coppa Davis

È andata bene la prima giornata del Qualifier della Francia che si è portata su un rassicurante 2-0 contro Cina Tapei a Taipei City. Buona la prima di Luca Van Assche, alla prima convocazione assoluta in Coppa Davis, che ha avuto la meglio su Yu-Hsiou Hsu, 24enne numero 230 del mondo. Al resto ci ha pensato quindi il più esperto Adrian Mannarino, numero 17 al mondo al sesto successo di fila nel torneo, che ha regolato Tug-Lin Wu, numero 238 ATP. Margine discreto, infine, pure per la Repubblica Ceca che è in vantaggio 2-0 sull’Israele. Determinanti i trionfi di Jakub Mensik e Jiri Lehecka su Yshai Oiel e Daniel Cukierman. 

Dove vedere la Coppa Davis 2024 in TV e in streaming

La Coppa Davis del 2024 sarà trasmessa da Sky Sport nel canale dedicato Sky Sport Tennis. In chiaro verranno resi disponibili solo alcuni incontri della manifestazione sulla Rai. Si può seguire l’evento anche in streaming su Sky Go e NOW.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.