Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: occhi su Aston Villa e Besiktas

Sfida importantissima per gli uomini di Unai Emery: a Birmingham arrivano gli olandesi dell’AZ Alkmaar. Per i turchi, è ultima spiaggia contro il Bodo/Glimt.

Evento: Aston Villa-AZ Alkmaar
Luogo: Villa Park, Birmingham
Data: 09 novembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

La Conference League entra nel vivo. L'ultima nata tra le competizioni UEFA giunge alla quarta giornata e propone 16 match da non perdere. Occhio soprattutto alla sfida del Gruppo E tra l'Aston Villa di Unai Emery e gli olandesi dell'AZ Alkmaar: gli inglesi cercano la terza vittoria di fila per tenere il passo del Legia Varsavia, a sua volta chiamato a vincere contro una squadra arcigna come lo Zrinjski. 

Riflettori puntati anche sul Gruppo D e nello specifico sulla gara tra Besiktas e Bodo/Glimt: i turchi devono assolutamente vincere per rilanciarsi in ottica secondo posto, dopo avere raccolto appena un punto nelle prime tre gare della competizione. Nello stesso raggruppamento, il Club Brugge può archiviare la pratica qualificazione: in caso di vittoria contro il Lugano sarebbero 10 i punti in classifica, una quota teoricamente sufficiente per il passaggio del turno.

Dove seguire la Conference League in televisione e streaming

Una selezione delle gare più importanti di Conference League è disponibile sia su DAZN che su Sky Sport. Il noto servizio streaming propone Aston Villa-AZ in esclusiva, mentre l'interessante match tra Astana e Ballkani è in onda solo su Sky.

Le probabili formazioni di Aston Villa-AZ Alkmaar

L’Aston Villa dovrebbe proporre il consueto 4-4-2: tra i pali c’è il campione del mondo Emiliano Martinez, protetto dalla retroguardia composta dal terzino destro Ezri Konsa, dai centrali Diego Carlos e Clement Lenglet e dall’esterno mancino Lucas Digne. La linea mediana sarà presidiata da Youri Tielemans e Douglas Luiz, affiancati dagli esterni Leon Bailey e John McGinn. In attacco, infine, il duo formato da Nicolò Zaniolo e Ollie Watkins.

Nella probabile formazione dell'AZ Alkmaar, invece, spazio per l'estremo difensore Mathew Ryan e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Yukinari Sugawara, Riechedly Bazoer, Alexandre Penetra e David Moller Wolfe. A centrocampo ci saranno Jordy Clasie e Sven Mijnans, mentre nel ruolo di trequartista agiranno Jens Odgaard, Dani De Wit e Myron van Brederode. In attacco, infine, il bomber implacabile Vangelis Paulidis.

Le probabili formazioni di Besiktas-Bodo/Glimt

Evento: Besiktas-Bodo/Glimt
Luogo: Tupras Stadium, Istanbul
Data: 9 novembre 2023
Orario:18:45

Il Besiktas non può permettersi altre uscite a vuoto, per non dire già addio alla fase finale di Conference League. I turchi sono in cerca di gol, ma anche a questo giro non sembra esserci spazio dal primo minuto per l’ex milanista Ante Rebic, che ancora non ha recuperato appieno dall’infortunio che lo ha condizionato in questa prima parte di stagione. L’attacco, così, dovrebbe essere guidato dal nazionale camerunense Vincent Aboubakar, supportato dal trio di rifinitori composto da Rachid Ghezzal, Alex Oxlade-Chamberlain e Milot Rashica. Guardando al resto della formazione, il Besiktas si affida al portiere Mert Gunok e alla difesa a quattro formata da Onur Bulut, Necip Uysal, Omar Colley e Arthur Masuaku. Nella linea mediana confermati Jean Onana e Amir Hadziahmetovic.

Il Bodo/Glimt dovrebbe disporsi sul terreno di gioco con l'estremo difensore Nikita Haikin e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Brice Wembangomo, Brede Moe, Odin Luras Bjortuft e Fredrik Bjorkan. A centrocampo troviamo Sondre Brunstad Fet, Patrick Berg e Albert Gronbaek. In attacco, infine, il trio composto da Sondre Sorli, Faris Moumbagna e Amahl Pellegrino.

Le altre gare di Conference League

Della Fiorentina abbiamo parlato a parte, ora non ci resta che concentrarci sugli altri cinque raggruppamenti che non abbiamo preso in esame in questo articolo. Nel Gruppo A, il Lille del canadese Jonathan David deve difendere il primo posto: impegno tutt'altro che semplice in casa dello Slovan Bratislava, distante appena un punto e sconfitto due settimane fa con uno striminzito 2-1. Nello stesso girone la favola Klaksvik sogna il secondo successo consecutivo contro l'Olimpia Lubiana, per cullare sempre di più il sogno qualificazione. 

Nel Gruppo B, il Gent di bomber Cuypers può archiviare la pratica con una vittoria al cospetto della cenerentola Breidablik, mentre il Maccabi Tel Aviv è di scena sul campo dello Zorya. Nel Gruppo C c'è grande curiosità intorno al Viktoria Plzen, squadra a punteggio pieno e chiamata a vincere anche contro la Dinamo Zagabria per essere sicura del passaggio del turno. Nell’altro match del girone, l'Astana punta al secondo successo in due settimane contro il Ballkani.

Stesso discorso per i greci del PAOK, protagonisti nel Gruppo G con 3 vittorie a suon di gol (otto fatti e cinque subiti) e vogliosi di imporsi contro il modesto Aberdeen. Nello stesso raggruppamento, la big Eintracht Francoforte deve vincere le resistenze dell'HJK Helsinki. Chiudiamo questa carrellata con un'altra squadra a punteggio pieno come il Fenerbahce: i turchi, guidati da uno scatenato Edin Dzeko, giocano in terra bulgara, sul campo del Ludogorets. Occhio, infine, al Nordsjaelland, che deve vincere contro il fanalino di coda Trnava per portarsi così al secondo posto a quota 9 punti.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.