Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: Lilla e Gent per confermarsi leader

I francesi ospitano la favola Klaksvik, i belgi di Cuypers al cospetto del Maccabi Tel Aviv. Occasione d’oro per il Fenerbahce: per qualificarsi, i turchi devono battere il Trnava.

Evento: Lilla-Klaksvik
Luogo:Stade Pierre-Mauroy, Villeneuve d'Ascq
Data: 14 dicembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

Grande attesa per l’ultima giornata della fase di qualificazione di Conference League. Solo quattro le squadre già sicure, non solo del passaggio del turno ma anche della loro posizione in classifica (parliamo, nello specifico, di Viktoria Plzen, Aston Villa, PAOK ed Eintracht Francoforte). Per il resto, gli ultimi novanta minuti saranno a conti fatti decisivi: occhio alla situazione del Lilla, che deve assolutamente vincere contro la favola Klaksvik per confermarsi al primo posto. Alle spalle dei francesi c'è l'eccellente Slovan Bratislava, distante un solo punto e impegnato contro l'Olimpia Lubiana. 

Nel Gruppo B è invece spareggio primo posto: da un lato la capolista Gent, a cui basterebbe anche un pareggio, dall'altro i padroni di casa del Maccabi Tel Aviv reduci da tre successi consecutivi in terra europea. Dietro, nei fatti ininfluente la sfida tra Zorya e Breidablik, già sicuri di chiudere al terzo e quarto posto. 

Dove vedere Lilla-Klaksvik in televisione e streaming

La sfida tra Lilla e Klaksvik, insieme a quella della Fiorentina, è l’unica di Conference League proposta da DAZN. Per guardare l’evento in streaming c’è dunque bisogno di una connessione internet.

Le probabili formazioni di Lilla-Klaksvik

Il Lilla del tecnico ex Roma Paulo Fonseca scende ancora una volta in campo con il classico 4-2-3-1. L’uomo in più è il canadese Jonathan David, autore di otto gol in questa prima parte di stagione e pronto ad un'avventura con una big del calcio europeo (si parla con insistenza del Milan per il post Giroud). Nella trequarti occhio al turco Yazici mentre la difesa sarà ancora una volta composta da Yoro e Alexsandro. Questi i protagonisti principali di un Lilla imbattuto da quasi tre mesi e ormai ad un passo dalla top 3 nella Ligue 1 (il Monaco è distante appena 3 punti).

Il Klaksvik, grande sorpresa proveniente dalle Isole Far Oer, vuole chiudere la sua prima esperienza nell’Europa dei grandi con una prova superlativa. Occhio alla stella Arni Frederiksberg, autore di ben 6 reti nei preliminari di Champions League e protagonista con 13 reti e 10 assist nell'ultimo campionato.

Lilla (4-2-3-1): Chevalier; Santos, Yoro, Alexsandro, Gudmundsson; Andre, Gomes; Haraldsson, Yazici, Cabella; David. Allenatore: Fonseca.

Klaksvik (3-4-3): Johansson; Petersen, Faero, Forren; Danielsen, Pavlovic, Andreasen, Da Silva; Frederiksberg, Gussias, Mikkelsen. Allenatore: Hoseth. 

I protagonisti di Maccabi Tel Aviv-Gent

Evento: Maccabi Tel Aviv-Gent
Luogo: TSC Arena, Bačka Topola
Data: 14 dicembre 2023
Orario: 21:00

Nel Gruppo B ecco il big match tra Maccabi Tel Aviv e Gent. Nella probabile formazione israeliana troviamo il portiere Orlando Mosquera e la difesa formata da Avishay Cohen, Derrick Luckassen, Enric Saborit e Roy Revivo. Nella linea mediana confermati Gabi Kanichowsky, Joris van Overeem e Dor Peretz. In attacco, infine, il trio composto da Dan Biton, Eran Zahavi e Milson.

Nel Gent partiranno dal primo minuto l'estremo difensore Paul Nardi e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Noah Fadiga, Ismael Kandouss, Tsuyoshi Watanabe e Nurio Fortuna. A centrocampo agiranno Pieter Gerkens, Sven Kums, Omri Gandelman e Malick Fofana. In attacco, infine, la coppia composta da Hugo Cuypers e Gift Orban.

Conference League, le altre gare dell’ultima giornata

Nel Gruppo C, il Viktoria Plzen sogna l’en plein: con una vittoria contro l’Astana sarebbero sei successi su sei. Nell'altro match la Dinamo Zagabria può accontentarsi di un pareggio contro il Ballkani per confermarsi al secondo posto. Nel Gruppo D sfida per il primato tra Club Brugge (ai belgi basta il pari) e Bodo/Glimt. L'altro match vede protagoniste le grandi delusioni Lugano e Besiktas, ormai fuori da tutto. 

Nel Gruppo E, invece, l'Aston Villa è nei fatti sicuro del primo posto: tre i punti di vantaggio sul Legia, ma differenza reti decisamente migliore (c'è pareggio in ottica scontri diretti). Gli inglesi sono di scena in casa dello Zrinjski, mentre i polacchi devono pareggiare (ma potrebbero anche perdere con un piccolo scarto) contro gli olandesi dell'AZ Alkmaar. Già tutto deciso nel Gruppo G: i greci del PAOK (certi del primo posto) ospitano i finlandesi dell'HJK Helsinki, mentre l'Eintracht Francoforte è di scena sul campo dell'Aberdeen.

Chiudiamo questa carrellata con il Gruppo H: al momento il Fenerbahce di Edin Dzeko (9 punti) è fuori da tutto, ma ai turchi basta vincere con il Trnava per centrare la qualificazione. Nell’altro match spareggio tra il Nordsjaelland (a cui basta anche un solo punto) e i bulgari del Ludogorets.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.