Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: le partite clou del giovedì di play-off

Il Besiktas parte avanti dopo la vittoria di Kiev ma la Dinamo ha margine per sperare ancora. Il Club Brugge vuole completare l’opera contro gli spagnoli dell’Osasuna.

Evento: Besiktas-Dinamo Kiev
Luogo: Besiktas Park, Istanbul
Quando: 20:00, 31 agosto 2023

Sarà festa al Besiktas Park? Lo scopriremo il 31 agosto alle 20:00 quando la squadra di Şenol Güneş affronterà la Dinamo Kiev nel ritorno dei play-off di Conference League. In palio c’è un posto nella fase a gironi con sorteggio fissato per il primo settembre, quando l’intero iter dei preliminari sarà ormai concluso. 

Gli ucraini partono indietro, dal momento che l’andata si è conclusa col punteggio di 3-2 in favore della formazione turca. La rete decisiva che ha spezzato l’equilibrio del match è stata realizzata nei minuti di recupero dal trequartista Bakhtiyor Zaynutdinov. Adesso ci saranno altri novanta minuti di passione tra due squadre che non hanno alternative al successo se vogliono avere la possibilità di misurarsi anche oltre il confine nazionale nella prossima stagione. 

Come arriva il Besiktas

Gli ultimi trofei il Besiktas li ha vinti nel 2021. Per le aquile nere quell’annata fu a dir poco magica, con tre competizioni portate a casa come lo scudetto, la Coppa Nazionale ed infine la Supercoppa. Il ritorno prepotente del Galatasaray ha poi allontanato i bianconeri dalla vetta, nelle ultime due annate sono arrivati un sesto ed un terzo posto che non possono bastare per un club di tale ambizione. Il calcio da queste parti negli ultimi tempi è cresciuto, le società più importanti hanno iniziato a fare un mercato di un certo tipo. 

Anche il Besiktas in estate qualche operazione di livello l’ha realizzata accaparrandosi giocatori del calibro di Ante Rebic, Daniel Amartey e Alex Oxlade-Chamberlain. In più sono arrivati anche altri tasselli potenzialmente utili come il già citato Zaynudnitov e Milot Rashica, un’ala destra proveniente dal Norwich. Se tutto ciò sarà bastato a colmare il divario con le prime due della classe – il Galatasaray e il Fenerbahce – ce lo dirà soltanto il tempo. Per ora nella Süper Lig sono arrivati un successo e un pareggio in due gare: lecito attendersi qualcosa di meglio. In Europa invece poche difficoltà nei turni precedenti contro Tirana e Neftçi.

Come arriva la Dinamo Kiev

Classifica parziale nel campionato ucraino, quasi inaffidabile, dal momento che dopo cinque giornate la Dinamo Kiev ha disputato solamente tre incontri. Due successi e una sconfitta il bilancio dei biancoblu che arrivano all’appuntamento decisivo di giovedì, reduci da due ko consecutivi. Il primo è stato nel torneo nazionale, in trasferta con il Chornomorets di Odessa, mentre il secondo, proprio nell’incontro di andata contro il Besiktas. 

Urge rialzare la testa per la formazione guidata dal leggendario Mircea Lucescu, l'appassionato settantottenne che ancora insegna calcio in giro per l’Europa perennemente a caccia di sfide possibilmente da vincere. Nella passata stagione il compito non è stato centrato, con lo scudetto che è finito nelle mani dello Shakhtar Donetsk. Per quanto riguarda l’Europa, l’ostacolo precedentemente superato è stato l’Aris, non senza qualche difficoltà e col passaggio del turno avvenuto solo e soltanto nella lotteria finale dei calci di rigore. 

Le probabili formazioni di Dinamo Kiev-Besiktas

Dinamo Kiev con Bushchan in porta; Tymchyk, Popov, Syrota e Dubinchak in difesa; a centrocampo Karavaev, Sydorchuk, Shaparenko e Voloshyn; Buyalskyi e Vanat il tandem offensivo.

Nel Besiktas c’è Günok tra i pali; linea difensiva a 4 formata da Rosier, Amartey, Colley e Masuaku; centrocampo folto con Bulut, Ucan e Fernandes con Hadziahmetovic e Muleka ai lati; il peso dell’attacco è tutto sulle spalle di Aboubakar.

Club Brugge-Osasuna

Evento: Club Brugge-Osasuna
Luogo: Jan Breydel Stadium, Bruges
Quando: 20:30, 31 agosto 2023

Altro incontro in bilico è quello del Jan Breydel Stadium di Bruges tra il Club Brugge e l’Osasuna. Belgi in vantaggio, dal momento che nella gara d’andata sono usciti vincitori da El Sadar grazie alle reti dell’ex bolognese Andreas Skov Olsen e di Maxim De Cuyper. 

Il gol che tiene in vita la fiammella della speranza degli spagnoli è stato invece realizzato da Ezequiel Avila. I blu-neri in campionato hanno già giocato quattro partite con bilancio di tre vittorie ed un pareggio. La squadra di Pamplona è reduce dal successo esterno di Valencia ed in tre match ne ha vinti due e perso uno.

Le probabili formazioni di Club Brugge-Osasuna

4-2-3-1 per il Club Brugge con Mignolet in porta; Buchanan, Mechele, Spileers e De Cuyper sono i quattro difensori; Vetlesen e Nwadike in mediana; Skov Olsen, Zinckernagel e Nusa la batteria di trequartisti alle spalle dell’unica punta Thiago. 

Nell’Osasuna davanti a Sergio Herrera troviamo Jesus Areso, Catena, David Garcia e Juan Cruz; Pablo Ibáñez, Iker Muñoz e Aimar Oroz a centrocampo; Kike Barja, Raul Garcia e José Arnáiz nel tridente d’attacco. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.