Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: Lazio e Fiorentina, la qualificazione non è impossibile

I biancocelesti devono assolutamente vincere in casa dell’AZ Alkmaar: pesa tantissimo l’1-2 dell’andata. I viola, invece, possono fare leva sull’1-0 del Franchi contro i turchi del Sivasspor.

Evento: AZ Alkmaar-Lazio 
Luogo: AFAS Stadion, Alkmaar
Quando: 21:00, 16 Marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport, Dazn

Niente scherzi. La Lazio di Maurizio Sarri è costretta a vincere con due gol di scarto in casa dell’AZ Alkmaar, per proseguire il suo cammino in Conference League. Nella serata di giovedì, i biancocelesti sono di scena in Olanda per il ritorno degli ottavi di finale della più piccola delle competizioni UEFA. Si riparte dal sorprendente 1-2 dell’AZ del match d’andata, con i “Kaasboeren” che si sono confermati ancora una volta clienti ostici per le squadre italiane, come certificano le 4 vittorie e le sole 2 sconfitte raccolte contro compagini del Bel Paese. Una squadra da prendere dunque con le pinze, terza forza della Eredivisie e reduce da un’ottima seconda parte di stagione.

Dal canto suo, la Lazio sta vivendo una buona annata in campionato (è ancora in corsa in chiave Champions League), ma non può permettersi altre uscite a vuoto dopo il pareggio a reti bianche con il Bologna e il K.O. contro gli olandesi dell'andata. Sono passati appena dieci giorni, ma sembra un'infinità, dal prestigioso successo contro il Napoli di Spalletti, probabilmente una delle migliori incarnazioni della Lazio guidata da Mister Sarri. 

Le probabili formazioni di Az Alkmaar-Lazio

Partiamo dalla Lazio, che ha bisogno di una iniezione di fiducia in vista del derby contro la Roma. I biancocelesti devono assolutamente vincere ma si ritrovano a fare i conti con la pesantissima assenza di bomber Ciro Immobile, protagonista di una stagione segnata da troppi infortuni. Al suo posto probabile l'utilizzo del falso nueve Felipe Anderson: il brasiliano è alla ricerca della nona rete stagionale e, nello specifico, della prima in Conference League. A completare il reparto avanzato, anche con uno sguardo alla stracittadina con i cugini giallorossi, dovrebbero trovare spazio i giovani Luka Romero e Matteo Cancellieri. 

A centrocampo, invece, le redini del gioco dovrebbero essere nelle mani dell'altro talento verdeoro Marcos Antonio (l'ex Shakthar ancora non è riuscito ad imporsi nella capitale), affiancato dal croato Toma Basic e dall'ex interista Matias Vecino. Solo panchina per un deludente Milinkovic-Savic e per un Luis Alberto che, invece, è riuscito a conquistare la fiducia dell'allenatore nonostante le tante voci di mercato dei mesi scorsi. In difesa, infine, spazio ai centrali Mario Gila e Patric e ai terzini Manuel Lazzari e Luca Pellegrini. Tra i pali occasione per lo spagnolo Luis Maximiano, questa volta preferito al titolarissimo Ivan Provedel.

In casa AZ Alkmaar, invece, riflettori puntati sull'attaccante Jesper Karlsson, protagonsita con due assist nella sfida d'andata. Nel 4-3-3 degli olandesi, l'attacco dovrebbe essere completato dal centravanti Pavlidis (autore del gol del momentaneo 1-1 nel match d'andata) e dall'ala destra Jens Odgaard, vecchia conoscenza del calcio italiano avendo giocato con Sassuolo e Pescara. A centrocampo, invece, ecco il trio formato da Reijnders, Clasie e Mijnans. In difesa, davanti al portiere Ryan, confermati i centrali Chatzidiakos e Goes e i terzini Sugawara e Kerkez.

Le probabili formazioni di Sivasspor-Fiorentina

Evento: Sivasspor-Fiorentina
Luogo: Yeni 4 Eylül Stadyumu, Sivas
Quando: 18:45, 16 Marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport, Dazn

Sempre giovedì, ancora per gli ottavi di finale di Conference, scendono in campo i turchi del Sivasspor e la Fiorentina. Si parte dallo striminzito 1-0 viola firmato Antonin Barak. Chi arriva meglio al match è proprio la squadra toscana, in grado di vincere gli ultimi cinque match ufficiali tra coppa e campionato. Tre le sconfitte consecutive per i turchi, ormai ad un passo dalla zona retrocessione in Super Lig (pesano in tal senso le recenti sconfitte contro Istanbulspor e Karagumruk).

Guardando alle probabili formazioni, la Fiorentina dovrebbe scendere in campo con il classico 4-3-3: tra i pali riecco Terracciano, protetto da una retroguardia formata dai centrali Martinez Quarta e Milenkovic e dai terzini Dodò e Ranieri. A centrocampo il fuoriclasse marocchino Amrabat dovrebbe dirigere il gioco, coadiuvato da Bonaventura e da un Mandragora sempre più convincente. In attacco occhio al brasiliano Arthur Cabral, ai cui lati dovrebbero giocare Ikoné e Nico Gonzalez. 

Modulo speculare per i turchi padroni di casa, che propongono il portiere Vural e la retroguardia formata da Appindangoye, dell'altro centrale Goutas e dei terzini Paluli e Ciftci. A centrocampo ecco Cofie, Arslan e Charisis, mentre in attacco spazio per Saiz, Caicedo e Yesilyurt.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.