Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: la Fiorentina in missione contro il Genk

Nel Gruppo F tre squadre si giocano la qualificazione. Al Franchi è uno scontro diretto tra i viola e il Genk dopo il 2-2 dell’andata. Prova ad approfittarne il Ferencvaros che nel frattempo va a Belgrado.

Evento: Fiorentina-Genk
Luogo: Stadio Franchi, Firenze
Data: 30 novembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN, Sky Sport 4K, Sky Sport 

Tre squadre per due posti e due turni ancora per giocarsi l’accesso alla fase successiva della Conference League. Stiamo parlando del Gruppo F, F come Fiorentina che è la rappresentante dell’Italia nel torneo. I viola al momento sono in vetta alla classifica con otto punti, due in più delle inseguitrici Ferencvaros e Genk. Fuori dai giochi ormai, invece, il Cukaricki che è ancora a zero punti ed è destinato ad abbandonare immediatamente la competizione. 

I viola nel prossimo turno dovranno vedersela contro i Puffi del Belgio. All’andata venne fuori un 2-2 che lasciò un pizzico d’amaro in bocca alla compagine toscana, brava a portarsi due volte in vantaggio sempre con Luca Ranieri per poi farsi raggiungere definitivamente a cinque minuti dalla fine dalla rete di Mark McKenzie. In caso di successo, comunque, la formazione di Vincenzo Italiano centrerebbe la qualificazione con una giornata d’anticipo. Non sarebbe affatto male, anche per liberare la mente dalla manifestazione internazionale e concentrarsi unicamente sul campionato. Anche il Genk però ha lo stesso obiettivo e venderà cara la pelle. 

Come arriva la Fiorentina

Era partita bene in campionato la Fiorentina che poi negli ultimi tempi ha subito un brusco rallentamento. Basti pensare che i toscani nelle ultime cinque gare di Serie A sono riusciti a vincere solamente una volta, perdendo nelle altre quattro occasioni. Empoli, Lazio, Juve e Milan, le squadre contro le quali i viola non sono riusciti a portare neppure un punto a casa allontanandosi dalle prime posizioni della classifica fino alla settima attuale. Il problema rimane sempre lo stesso: l’incapacità di convertire in gol tutta la mole di gioco imponente prodotta dalla squadra. 

A deludere sono stati in particolar modo gli attaccanti, nonostante la rivoluzione estiva nella quale sono stati mandati via sia Jovic che Cabral, rimpiazzati poi da Nzola e Beltran. Vincenzo Italiano sta cercando la chiave di volta, ma non è ancora riuscito a trovarla. Sono stati Bonaventura e Nico Gonzalez a migliorare lo score realizzativo della Fiorentina con undici gol in due ma è chiaro che per competere alla lunga serva l’apporto di un bomber degno di tale nome. Per l’Europa, però, quanto fatto finora basta e avanza anche se la missione non è ancora compiuta.

Come arriva il Genk

Anche il Genk non se la sta passando benissimo in Pro League. Negli ultimi tre turni i Puffi hanno perso due volte e la classifica recita sesto posto. Union SG e Anderlecht hanno tracciato un solco forse già troppo profondo per pensare a una rimonta, sebbene il campionato belga preveda i play-off per l’assegnazione del titolo. 

In Conference, invece, i biancoblu di Wouter Vrancken stanno facendo il loro in un girone che per fortuna lascia margini per pensare di prolungare l’avventura anche oltre il 2023. Il Genk non segna tantissimo, ha realizzato solo 5 gol finora, mostrando però una discreta solidità in fase difensiva. Tre le reti subite dalla formazione belga in Europa e pure in patria la statistica premia il lavoro di Vrancken da questo punto di vista allineandolo nei numeri a quello degli altri top club della nazione.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Genk

Christensen è il portiere di coppa nella Fiorentina; in difesa invece troviamo Kayode, Milenkovic, Ranieri e Biraghi. Lopez e Duncan sono i due mediani; davanti si scatena la fantasia dei vari Ikoné, Barak e Sottil che giocano a supporto di Nzola.

4-2-3-1 pure per il Genk che ha Vandevoordt tra i pali; poi Munoz, Cuesta, Sadick Aliu e Arteaga. Heynen e Hrosovsky la diga di centrocampo; Paintsil, El Khannouss e Bonsu Baah dietro all’unica punta Zeqiri. 

Il Ferencvaros prova a dare il colpo di grazia al Cukaricki

Evento: Cukaricki-Ferencvaros
Luogo: Stadion Cukaricki, Belgrado
Data: 30 novembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

Era il 21 settembre quando Ivanovic illuse il Cukaricki facendogli credere di poter portare a casa qualche punto contro il Ferencvaros. La missione però fallì, data la rimonta della squadra ungherese. Da allora le cose non è che siano migliorate per il team di Belgrado, anzi. È rimasto ancora a zero punti ed è già quasi del tutto fuori dai giochi. Proveranno ad approfittarne le aquile verdi per fare un altro balzo in classifica.

Le probabili formazioni di Cukaricki-Ferencvaros

Cukaricki con difesa a 5 con N’Diaye, Kovacevic, Vranjes, Tosic e Nikcevic davanti a Filipovic. Stankovic, Sissoko e Kovac sono i tre centrocampisti; peso dell’attacco sulle spalle di Ivanovic e Adetunji. 

Ferencvaros con Dibusz in porta; difesa composta da Botka, Cissé, Wingo e Ramirez. Makreckis e Abu Fani a centrocampo; in attacco c’è Pesic con Traoré, Marquinhos e Zachariassen a dargli una mano.

Dove vedere Fiorentina-Genk di Conference League in TV e in streaming

Fiorentina-Genk di Conference League è visibile sui canali di Sky Sport al 253 e Sky Sport 4K. Si può seguire l’evento anche in streaming su Sky Go e NOW oltre che su DAZN. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.