Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Football Generic
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: il Maribor rischia, strada spianata per il Gent

Gli sloveni dovrebbero schierare Ilicic: nel match d’andata solo 1-1 contro il Differdange. I belgi ripartono dal 5-1 contro lo Zilina. Il match clou mette a confronto Adana Demirspor e Cluj.

Terza e ultima giornata dedicata alle gare di ritorno del secondo turno di Conference League. A questo giro prendiamo in considerazione le 21 gare in programma nella serata di giovedì: poche le squadre di spessore in campo, certamente non una sorpresa se consideriamo la fase primordiale della meno prestigiosa delle competizioni UEFA, nata oltretutto per dare più spazio anche alle compagini senza particolare tradizione europea.

Le gare in programma dalle 20:00 di giovedì

Come da tradizione, diamo prima spazio all’elenco dei match in programma. Due i tabelloni che caratterizzano i preliminari della Conference League: da un lato quello che include le squadre che hanno vinto lo “Scudetto” nei rispettivi campionati (e che per questo provengono dai preliminari di Champions League), dall’altro quello più folto che vede protagoniste le compagini che invece hanno conquistato l’accesso ai play-off tramite diverso piazzamento in classifica (a queste, nella finalissima si aggiungono la vincitrice della Carabao Cup inglese e due eliminate del terzo turno di Europa League).

Queste le gare in programma a partire dalle 20:00 di giovedì 3 agosto: a sinistra è indicato l’orario, a destra il risultato del match d’andata a campi ovviamente invertiti.

20:00: Aarhus (Dan) - Club Brugge (Bel) 0-3

20:00: Adana Demirspor (Tur) - CFR Cluj (Rou) 1-1

20:00: Drita (Kos) - Plzen (Cze) 0-0

20:00: Hammarby (Swe) - Twente (Ned) 0-1 

20:00: Tirana (Alb) - Besiktas (Tur) 1-3

20:00: Vojvodina (Srb) - APOEL (Cyp) 1-2

20:00: Zilina (Svk) - Gent (Bel) 1-5

20:15: Aris (Gre) - Ararat-Armenia (Arm) 1-1

20:15: Hibernian (Sco) - Inter Escaldes (And) 1-2

20:15: Rijeka (Cro) - Dukagjini (Kos) 1-0

20:30: Borac Banja Luka (Bih) - Austria Vienna (Aut) 0-1

20:30: FCSB (Rou) - CSKA 1948 Sofia (Bul) 1-0

20:30: Larne (Nir) - FC Ballkani (Kos) 0-3*

20:30: Maribor (Slo) - Differdange (Lus) 1-1

20:45: Dundalk (Irl) - Akureyri (Isl) 1-3

20:45: Haverfordwest (Wal) - B36 Torshavn (Fai) 1-2

20:45: Lucerna (Sui) - Djurgarden (Swe) 2-1

21:00: Debrecen (Hun) - Alashkert (Arm) 1-0

21:00: Legia (Pol) - Ordabasy (Kaz) 2-2

21:00: Shamrock Rovers (Irl) - Ferencvaros (Hun) 0-4*

21:15: Guimaraes (Por) - Celje (Slo) 3-4

*percorso campioni

Chi rischia grosso: dal Maribor di Ilicic al Vitoria Guimaraes

Evento: Maribor-Differdange
Luogo: Ljudski vrt, Maribor
Quando: 20:30, 3 agosto 2023

Tante le gare in bilico che vedono protagoniste anche alcune habitué delle competizioni continentali. Tiene banco la situazione del Maribor dell’ex atalantino Josip Iicic (che, per la gioia degli amanti del calcio, dovrebbe entrare in campo nella ripresa). Gli sloveni ospitano i lussemburghesi del Differdange e sono costretti a vincere dopo il combattuto 1-1 dell’andata. 

Stesso risultato al termine della sfida d’andata tra i turchi dell’Adana Demirspor (ex squadra di Montella e Balotelli) e i rumeni del Cluj: in questo caso parliamo di una gara decisamente più equilibrata, per tradizione e potenzialità delle rose.

Ripartono dal pareggio anche i kosovari del Drita e il più blasonato Viktoria Plzen. Stesso discorso per il Legia Varsavia, che dopo il 2-2 dell’andata deve vedersela con un cliente scomodo come l’Ordabasy: occhio, perché le squadre kazake si stanno rivelando degli ossi duri. 

Situazione difficile, poi, per gli svedesi del Djurgarden, di scena in casa del Lucerna dopo la sconfitta per 1-2 dell’andata: gli svizzeri si affidano all'attaccante Kemal Ademi, che vuole tornare a fare la voce grossa come ai tempi del Basilea (15 gol nella stagione 2019/20). K.O. nel primo atto anche per i portoghesi del Vitoria Guimaraes, che davanti al pubblico amico devono vincere con due gol di scarto dopo il 4-3 in casa degli sloveni del Celje.

Qualificazione in tasca per Club Brugge e Gent

Tra le pochissime gare del percorso campioni in tabellone, spicca la situazione degli ungheresi del Ferencvaros, nei fatti già al terzo turno dopo il perentorio poker dell’andata contro gli irlandesi dello Shamrock Rovers. Una bella iniezione di fiducia dopo la clamorosa eliminazione nei preliminari di Champions per mano del Klaksvik, campioni delle Isole Far Oer. 

Pass vicinissimo anche per il Club Brugge, di scena in casa dell’Aarhus dopo il netto tris dell’andata. Ancora meglio hanno fatto i connazionali del Gent, capaci di superare gli slovacchi dello Zilina con un clamoroso 5-1, nel segno della doppietta di Hugo Cuypers, che vuole confermarsi dopo i 30 gol realizzati nella scorsa stagione. 

Qualche certezza in meno per i turchi del Besiktas, di scena in casa del Tirana dopo il 3-1 dell’andata. Nella squadra ospite potrebbe debuttare l'attaccante croato Ante Rebic, appena acquistato dal Milan.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.