Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: Fiorentina, guai a sottovalutare il Lech Poznan

I viola sono di scena in Polonia e vogliono confermarsi tra le squadre più in forma del momento: da archiviare, però, il recente pari con lo Spezia. I padroni di casa arrancano in campionato, ma in Europa si rigenerano.

Evento: Lech Poznan-Fiorentina
Luogo: Stadion Miejski, Poznań
Quando: 21:00, 13 Aprile 2023
Dove vederla: TV8, Dazn, Sky

Conquistare l’ennesima vittoria per confermarsi tra le squadre italiane più in forma del 2023. Questo l’obiettivo della Fiorentina di Vincenzo Italiano, in campo nella serata di giovedì per l’andata dei quarti di finale di Conference League

I viola si trovano al cospetto del Lech Poznan: i padroni di casa (si gioca, infatti, in Polonia) sono avversari da prendere con le pinze, e questo nonostante il deludente terzo posto in patria, con la bellezza di 15 punti di distacco dal Rakow primo in classifica. La truppa guidata dall'olandese Van den Brom è di quelle che in Europa si trasformano: parlano, in questo senso, i successi nei turni precedenti contro Bodo/Glimt e Djurgarden, due compagini dalla grande (e recente) tradizione europea.

Fiorentina, in attacco ballottaggio tra i capocannonieri Cabral e Jovic. Out Martinez Quarta

Rispetto per i polacchi, ma la Fiorentina è squadra che in questo 2023 può giocarsela letteralmente con tutti. Paura di nessuno, insomma, per una Viola che viene da 12 risultati utili consecutivi, con tanto di dieci vittorie totali, finale di Coppa Italia ormai conquistata e agevole passaggio del turno in Conference League contro avversarie ostiche come Braga e Sivasspor. 

L'impressione, così, è che ci troviamo al cospetto di un collettivo che può ambire alla vittoria finale (l’incredibile scalata in campionato ne è una dimostrazione) e che può dare seguito al successo dell'anno scorso targato Roma. In ottica formazioni, la Fiorentina deve fare a meno dello squalificato Martinez Quarta e del secondo portiere Sirigu, mentre dovrebbe tornare a disposizione l'ex Real Madrid Luka Jovic. Quest'ultimo, capocannoniere della manifestazione con sei gol, dovrebbe però partire dalla panchina. 

Nel solito 4-2-3-1 targato Italiano, spazio al centravanti Arthur Cabral, alla ricerca del gol numero 14 della sua stagione. Sulla linea dei trequartisti, invece, agiranno il rifinitore Giacomo Bonaventura e gli esterni offensivi Ikoné e Nico Gonzalez, che potrebbero mettere in seria difficoltà la retroguardia polacca con le loro proverbiali giocate in velocità. A centrocampo il marocchino Amrabat appare sicuro della maglia da titolare; al suo fianco è ballottaggio tra Mandragora (favorito) e un Castrovilli ormai recuperato ma che potrebbe essere costretto a rifiatare dopo i tanti impegni delle ultime settimane. In difesa, davanti al portiere Terracciano, confermati i centrali Igor e Milenkovic, affiancati dai terzini Dodò e Biraghi.

Questo l’undici di una Fiorentina in grande spolvero e che vuole mettersi subito alle spalle il mezzo passo falso contro lo Spezia. Il recente 1-1 al cospetto dei liguri ha rallentato la corsa dei viola verso il settimo posto, che potrebbe garantire l’accesso alla prossima Conference (ma tutto dipenderà dagli intrecci con la Coppa Italia).

Lech Poznan, l’uomo in più è lo svedese Ishak: già otto gol in questa Conference

Due assenti anche tra i padroni di casa del Lech Poznan, senza l'infortunato Szymczak e lo squalificato Murawski. Nello speculare 4-2-3-1 locale spazio al portiere Bednarek, protetto da una linea difensiva nel segno dei centrali Salamon e Milic e dei terzini Pereira e Rebocho. A centrocampo conferme per Karlstrom e Kvekveskiri, alle spalle dei tre rifinitori Skoras, Sousa e Velde. 

In attacco l'unica punta Mikael Ishak, capocannoniere della squadra con otto gol in Conference League (comprensivi di preliminari) e undici in campionato. I numeri non mentono: parliamo di un giocatore da non sottovalutare, forte fisicamente e che in carriera ha realizzato anche 4 gol in Bundesliga con la maglia del Norimberga.

Notizie Calcio 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.