Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: Fiorentina, c’è il Ferencvaros di Stankovic

I viola hanno bisogno di una vittoria dopo il pareggio con il Genk: in attacco altra chance per Beltran. Tra gli ungheresi spicca un Varga in forma clamorosa.

Evento: Fiorentina-Ferencvaros
Luogo: Stadio Artemio Franchi, Firenze
Data: 5 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: TV8, DAZN, Sky Sport, Now TV

Esiste solo la vittoria per la Fiorentina di Vincenzo Italiano, che giovedì ospita il Ferencvaros di Dejan Stankovic per la seconda giornata del Gruppo F di Conference League. I viola non possono permettersi errori, per evitare una eventuale fuga dei magiari (vittoriosi nella gara d'esordio) e soprattutto per invertire la tendenza dopo il pareggio sofferto contro il Genk (i belgi sono, a conti fatti, i rivali in ottica primo posto). Bonaventura e compagni possono guardare con fiducia alla sfida del Franchi, alla luce dei 10 punti raccolti nelle ultime quattro giornate di Serie A. Un rendimento da zona Champions nel segno di uno scatenato Nico Gonzalez, già protagonista con 6 gol in questo primissimo scorcio di stagione.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Ferencvaros

Defezioni importanti in casa Fiorentina: sicuramente fuori gioco i lungodegenti Castrovilli e Dodò, che rivedremo in campo solo nel 2024 (il centrocampista dovrebbe rientrare entro febbraio, l’esterno brasiliano addirittura ad aprile). Tempi di recupero certamente più corti per il difensore colombiano Yerry Minà, il cui rientro è previsto per il mese di novembre. Per il resto, veramente poche novità nello schieramento tattico della squadra di Mister Italiano, che dovrebbe presentarsi ancora una volta con un 4-2-3-1 camaleontico, con il solito Jack Bonaventura a fare da raccordo tra i reparti. Al fianco del tuttocampista ex Milan (già 3 gol in questa stagione), gli esterni offensivi Nico Gonzalez e Riccardo Sottil. In attacco l’unica punta Lucas Beltran, ancora in cerca del primo gol con la maglia dei toscani. A centrocampo chance per Maxime Lopez (preferito all’ex juventino Arthur), affiancato dalla certezza Rolando Mandragora. In difesa, invece, davanti al portiere Oliver Christensen, i centrali Nikola Milenkovic e Luca Ranieri e i terzini Michael Kayode e Cristiano Biraghi (quest'ultimo, però, deve guardarsi dalla concorrenza del giovane Fabiano Parisi).

Tre forfait per il Ferencvaros, in campo all'Artemio Franchi senza Halmai, Adama Traore e il norvegese Tokmac Nguen. In ottica probabili formazioni solito 4-3-2-1 per gli ungheresi: davanti a Denes Dibusz la difesa a quattro formata da Endre Botka, Samy Mmaee, Ibrahim Cisse e Cristian Ramirez. A centrocampo Cebrails Makreckis, Mohammed Abu Fani e il regista Kristoffer Zachariassen. Qualche metro più avanti conferme per gli esterni offensivi Marquinhos e Owusu, mentre nel ruolo di punta centrale ecco un Barnabas Varga in forma clamorosa. Per lui già 16 reti in questa primissima parte di stagione, con tanto di convocazione e prime due reti con la maglia della nazionale ungherese. Questi i protagonisti in casa di un Ferencvaros in grande forma: a testimoniarlo non solo il netto 3-1 nel primo match contro il Cukaricki (gol e assist dello scatenato Varga), ma anche le cinque vittorie consecutive totalizzate da quando Stankovic siede in panchina (nell'ultimo match, perentorio 6-1 contro l'MTK Budapest).

Le probabili formazioni di Cukaricki-Genk

Evento: Cukaricki-Genk
Luogo: Stadion na Banovom Brdu, Belgrado
Data: 5 ottobre 2023
Orario: 21:00

Il Genk vuole dare seguito all’ottimo esordio con la Fiorentina: giovedì la sfida in casa del Cukaricki. Guardando subito alle probabili formazioni, conferme per il portiere Maarten Vandevoordt e per il pacchetto difensivo all’insegna di Daniel Munoz, Carlos Cuesta, Mujaid Sadick e Joris Kayembe. A centrocampo Matias Alejandro Galarza e Patrik Hrosovsky, mentre come rifinitori spazio a Luca Oyen e ai gioielli Bilal El Khannouss e Joseph Paintsil. In attacco, infine, l'unica punta Toluwalase Emmanuel Arokodare. Questi i protagonisti di un Genk in cerca della svolta dopo un avvio segnato da tanti, troppi pareggi: in campionato, su 9 gare disputate, sono addirittura 5 i segni "x", che da soli spiegano le cinque lunghezze di distanza dalla capolista Royale Union Saint Gilloise.

I padroni di casa del Cukaricki scendono in campo con un avvolgente 3-5-2. Tra i pali c’è Filip Samurovic, protetto dalla retroguardia composta da Miladin Stevanovic, Luca Subotic e Ognjen Vranjes. Nella linea mediana ecco Nemanja Tosic, Bojica Nikcevic, Sambou Sissoko, Marko Docic e Stefan Kovac. In attacco, infine, la coppia all'insegna di Sunday Adetunji e Djordje Ivanovic.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.