Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Aston Villa, Emery
  1. Calcio
  2. Conference League

Conference League: Aston Villa in cerca del primo successo

La squadra di Emery è reduce dal trionfo in Premier col Brighton ma ha steccato il suo esordio europeo. Ora prova a rimediare in casa contro i bosniaci dello Zrinjski Mostar.

Evento: Aston Villa-Zrinjski Mostar
Luogo: Villa Park, Birmingham
Data: 5 ottobre 2023
Orario: 18:45
Dove vederla: Sky Sport, DAZN, NOW, Sky Go

Ha un palmarès invidiabile Unai Emery, tecnico preparato e assai sottovalutato. La sua missione da un anno a questa parte si chiama Aston Villa. E i risultati che sta ottenendo sono assolutamente positivi, anche a Birmingham con la qualificazione ottenuta in Conference League per merito del settimo posto conquistato nella scorsa edizione di Premier. Dov’è però che il tecnico spagnolo eccelle è nella preparazione delle gare secche, ancor più se oltre confine. È suo, infatti, il record di Europa League vinte con un totale di quattro tra Siviglia (tre) e Villarreal (una). Vedremo se questa sua abilità sarà idonea pure nella sua attuale avventura. Per i Villans la prossima sfida si chiama Zrinjski Mostar, dopo il flop all’esordio. L’altro match del Gruppo E è quello tra AZ e Legia Varsavia. 

Come arriva l’Aston Villa

L’impatto dell’Aston Villa con la Conference League è stato traumatico. D’altra parte che questa competizione sia da non sottovalutare lo ha dimostrato la storia, seppur brevissima, del torneo. La sconfitta di Varsavia, con il rocambolesco 3-2 finale, può essere sotto certi punti di vista salutare per una squadra che ha dimostrato di essere forte considerato l’attuale quinto posto in Premier League. Tra l’altro i Villans sono anche in buon momento di forma, come testimoniano le tre vittorie di fila. Di pregevole fattura l’ultima, un roboante 6-1 rifilato a una diretta concorrente per i posti d’alta classifica come il Brighton di De Zerbi. Adesso serve però portare a casa i tre punti anche in Europa.

Come arriva lo Zrinjski Mostar

Lo Zrinjski Mostar ha provato inutilmente a qualificarsi prima in Champions e poi in Europa League. I turni di qualificazioni sono però andati male ai campioni in carica di Bosnia che così hanno dovuto accontentarsi, per modo di dire, della Conference. Dove l’esordio è stato anche sorprendente con rimonta e vittoria per 4-3 sugli olandesi dell’AZ. Insomma squadra ai più sconosciuta ma da non sottovalutare sebbene non disponga chiaramente di nomi altisonanti o calciatori conosciuti al grande pubblico. Attualmente è un po’ in ritardo in campionato, complice qualche passo falso di troppo, ma sta provando a rimontare tant’è che è reduce da tre successi consecutivi.

Le probabili formazioni di Aston Villa-Zrinjski Mostar

L’Aston Villa si affida a Martinez tra i pali; poi Chambers, Konsa, Lenglet e Digne; Kamara e Tielemans la diga di centrocampo; in attacco c’è Duran con Bailey, McGinn e Zaniolo alle spalle. 

Zrinjski Mostar con Maric in porta; difesa formata da Corluka, Jakovljevic, Radic e Memija; Balic da play con Ivancic e Canadija a completare la linea mediana; il centravanti è Bilbija con Cuze e Ticinovic ai lati.

Paok-Eintracht: sfida per il primato

Evento: Paok-Eintracht Francoforte
Luogo: Stadio Toumbas, Salonicco
Data: 5 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport, DAZN, NOW, Sky Go

Non è stato semplice per il Paok conquistare i tre punti alla prima giornata. Nella gara contro l’HJK è successo un po’ di tutto, con un 3-2 in favore del team greco con la maggior parte delle reti realizzate nei minuti finali. Tanto basta, comunque, per portare la formazione guidata da Razvan Lucescu, fratello del più famoso Mircea, in vetta alla classifica del Gruppo G. A fargli compagnia c’è l’Eintracht, prossimo avversario allo stadio Toumbas di Salonicco, che ha battuto di misura l’Aberdeen. Questo turno ci aiuterà a capire ancora meglio le gerarchie di un girone tutt’altro che definito.

Le probabili formazioni di Paok-Eintracht Francoforte

Nel Paok Kotarski è il numero uno; in difesa Kedziora, Ekong, Koulierakis e Baba; Schwab e Tsingaras in mediana; Zivkovic, Konstantelias e Taison dietro l’unica punta Brandon. 

Per l’Eintracht davanti a Trapp troviamo difesa a tre con Lucas Melo, Koch e Pacho; Aurelio Buta ed Ebimbe sono gli esterni con Larsson e Skhiri in mezzo; davanti tocca a Marmoush con Götze e Chaibi a supporto.

Le altre partite degli altri gruppi di Conference

Gruppo A: Lilla e Slovan Bratislava hanno vinto la prima giornata e ora provano a bissare rispettivamente contro KÍ Klaksvík e Olimpija Ljubljana. Si definiranno ulteriormente le gerarchie del girone o si mischieranno le carte? Identica la situazione nel Gruppo C con Dinamo Zagabria e Viktoria Plzen a punteggio pieno e che sfidano Ballkani e Astana. Nel Gruppo B il Maccabi Tel-Aviv va a Gent con Breidablik-Zorya a completare il quadro. Tutti ad un punto nel Gruppo D che prevede nel proprio menù Besiktas-Lugano e Bodo/Glimt-Club Brugge. Chiudiamo con il Gruppo H dove il Fenerbahce va a far visita allo Spartak Trnava e l’altra capolista Ludogorets è impegnata col Nordsjaelland. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.