Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

CONCACAF Gold Cup: Messico e Costa Rica si giocano l’accesso alle semifinali

El Tricolor ha vinto undici volte la competizione e vuole arricchire il palmarès. La loro ambizione passa però anzitutto dal confronto con i Los Ticos.

Evento: Messico-Costa Rica
Luogo: AT&T Stadium, Arlington
Quando: 03:30, 9 luglio

Sarà una notte di passione per la CONCACAF Gold Cup, manifestazione giunta alla sua ventisettesima edizione e tuttora in corso di svolgimento. In programma, infatti, tra qualche ora c’è il quarto di finale tra Messico e Costa Rica di scena alle 03:30 (orario italiano) presso l’AT&T Stadium di Arlington nel Texas. Archiviata la fase a gironi è quindi ora di fare sul serio con match ad eliminazione diretta che non lasciano margine. L’obiettivo è vincere per superare il turno e qualificarsi alle semifinali del prossimo 13 luglio. 

Campione in carica è la nazionale statunitense che si è aggiudicata il trofeo nel 2021 battendo in finale il Messico. Quest’ultimo, però, vanta il record di successi nel torneo che sono ben undici in totale: dato impressionante se rapportato al numero di volte che si è giocata la competizione. Anche stavolta El Tricolor punta ad arrivare fino in fondo ma è un’ambizione che deve passare anzitutto attraverso il Costa Rica che ha piani tutt’altro che accomodanti in vista della prossima delicata sfida. 

Come arriva il Messico

Non c’è maschera che tenga. Il Messico è una delle nazionali più prestigiose della competizione e punta a vincere, in questa edizione così come nelle precedenti. Obiettivo quindi è prendere il dominio del Nord e del Centro America. Finora cammino positivo, con la qualificazione centrata con il primo posto nel proprio gruppo mettendosi alle spalle Qatar, Honduras e Haiti. Dopo le prime due partite vinte, El Tricolor si è preso un turno sabbatico concedendosi alla formazione asiatica con sconfitta di misura dovuta alla rete di Hazem Shehata alla mezz’ora di gioco circa. 

Best scorer del team fino a questo momento è stato un giocatore difensivo come Luis Romo, di proprietà del Monterrey, che ha messo a segno due reti in questa prima parte di torneo. Certo, i primi due confronti sono stati poco probanti con avversari di caratura inferiore regolati senza particolari patemi. Adesso c’è il Costa Rica, prossimo test che separa la Verde dal traguardo delle semifinali.

Come arriva il Costa Rica

Più tortuoso il cammino del Costa Rica che la sua qualificazione l’ha strappata con le unghie e con i denti all’ultima giornata grazie al rocambolesco sei a quattro con il quale ha regolato la Martinica. Con questo risultato la nazionale centroamericana si è così garantita il secondo posto nel girone, alle spalle del Panama, contro il quale invece aveva perso nella gara inaugurale. Nel mezzo c’era stato poi il pareggio a reti bianche al cospetto del San Salvador. Insomma, come biglietto di presentazione per i quarti di finale non è proprio il massimo della vita. Tuttavia, La Sele ha nel proprio arco qualche freccia per provare a impensierire i rivali messicani. 

Tra tutte pensiamo ad esempio al centravanti Joel Campbell che oggi, a trentuno anni suonati milita in patria nell’Alajuelense ma che vanta un discreto passato europeo tra Arsenal, Sporting e Villarreal. Anche in Italia ne abbiamo avuto traccia, seppur non abbia lasciato il segno, con la stagione vissuta al Frosinone. Gli altri elementi di spicco sono invece per lo più in difesa dove figurano Francisco Calvo che gioca in Turchia col Konyaspor e Juan Pablo Vargas dei Millonarios (società colombiana). 

Le probabili formazioni di Messico-Costa Rica

Il Messico si affida a Ochoa in porta; difesa a quattro composta da Araujo, Edson Alvarez, Reyes e Arteaga; due i mediani e sono Romo e Chavez con compiti prevalentemente di interdizione; davanti spazio a Herrera, Rodriguez e Pineda che costituiscono la batteria di trequartisti alle spalle dell’unica punta Santiago Gimenez.

Nel Costa Rica davanti a Chamorro troviamo linea difensiva con Valverde, Waston, Vargas e Calvo; Azofeifa e Borges coppia di centrocampo; Contreras è il numero nove con Campbell, Núñez e Alcocer a sostegno.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.