Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
it-it VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

CONCACAF Gold Cup: Haiti-Messico, scontro al vertice

Gruppo B: entrambe hanno vinto all'esordio. Qatar e Honduras a caccia dei primi punti.

Evento: Haiti-Messico
Luogo: State Farm Stadium, Phoenix
Quando: 04:00, 30 giugno 2023

Sfida al vertice nel Gruppo B dell'edizione 2023 della CONCACAF Gold Cup: a Phoenix si sfidano, infatti, Haiti e Messico, che hanno vinto le rispettive gare d'esordio. Le due squadre scenderanno in campo venerdì 30 giugno alle 4:00 italiane: riusciranno i Les Grenadiers a compiere l'impresa contro El Tri? Ricordiamo che con 11 successi nessuno ha vinto più del Messico in questa competizione riservata alle selezioni di Nord America, Centro America e dei Caraibi. Dunque, resta la squadra da battere, anche se nel 2021 a trionfare furono gli Stati Uniti.

Come arriva il Messico

Debutto da urlo per gli Aztechi nel Gruppo B: il 4-0 con doppietta di Romo al malcapitato Honduras ha rappresentato una vera e propria iniezione di fiducia per una nazionale affidata solo pochi giorni fa al Ct ad interim Jaime Lozano. La Federazione aveva deciso di licenziare il precedente allenatore Diego Cocca, dopo il flop nella CONCACAF Nations League (ko in semifinale per 3-0 contro gli Stati Uniti). 

Un'avventura durata veramente poco, la sua. Anche perché al Mondiale in Qatar sulla panchina di un Messico che non è riuscito neppure a superare la fase a gironi era seduto Gerardo 'El Tata' Martino. Insomma, la selezione centroamericana sta attraversando una fase di ricostruzione. E la Gold Cup rappresenta senza alcun dubbio un buon banco di prova in vista del futuro.

Come arriva Haiti

Morale alle stelle per l'undici di Jean-Jacques Pierre, che ha superato 2-1 il Qatar in rimonta. Sotto di una rete, i Granatieri hanno pareggiato a fine primo tempo con il rigore di Nazon per poi vincere al 97', grazie alla rete di Pierrot. L'ultima sconfitta di Haiti risale al marzo del 2022: da quel momento, un pareggio e sei successi.

La probabile formazione di Haiti

4-2-3-1 per Haiti: Arcus, Ade, Metusala e Christian agiranno a protezione di Pierre. In mediana Saba e Alceus, con Picault, Etienne e Nazon alle spalle di Pierrot.

La probabile formazione del Messico

Il Messico si schiera con il 4-3-3: tra i pali l'esperto portiere della Salernitana Ochoa, quindi pacchetto arretrato che sarà composto da Sanchez, Alvarez, Vasquez e Gallardo. In mezzo al campo si candidano a partire titolari Herrera, Chavez e Romo. Lainez e Pineda larghi nel tridente, con Martin come terminale offensivo. Il 30enne centravanti nato a Merida viene da una stagione da 27 gol e 11 assist con il Club de Fútbol América.

Qatar-Honduras: vincere è un obbligo per entrambe

Evento: Qatar-Honduras
Luogo: State Farm Stadium, Phoenix
Quando: 01:45, 30 giugno 2023

La sfida tra Qatar e Honduras, che va in scena allo State Farm Stadium di Phoenix, è già uno spareggio. Chi vince, ha possibilità di accedere alla fase a eliminazione diretta della competizione. Entrambe ferme a zero, non possono permettersi il lusso di un altro ko. Il Qatar, alla sua seconda partecipazione alla Gold Cup invitato come team ospite, ha debuttato perdendo 2-1 contro Haiti. 

Una sconfitta che ha lasciato l'amaro in bocca ai ragazzi guidati dal 70enne Ct portoghese Carlos Queiroz, reduce dall'esperienza con l'Iran. A lui è stato affidato il compito di dare lustro al movimento calcistico del Qatar, dopo i Mondiali disputati in casa a fine 2022 con i Marroni che non sono riusciti a racimolare neanche un punto nella fase a gironi. 

Nella precedente edizione della Gold Cup, quella del 2021, il Qatar aveva dominato il suo gruppo con sette punti in tre partite, per poi essere eliminato in semifinale dagli Stati Uniti (0-1). L'obiettivo è provare quanto meno a bissare il risultato centrato due anni fa. Purché si riesca a conquistare l'intera posta in palio contro una squadra in difficoltà come l'Honduras. La Bicolor dell'Argentino Diego Vazquez ha esordito con il pesante ko per 4-0 contro il Messico e ha vinto soltanto una delle ultime sei gare disputate.

La probabile formazione del Qatar

Queiroz punta sul 4-3-3: Barsham in porta, con Al-Rawi, Suhail, Salman e Ahmed a comporre la linea difensiva. In mezzo al campo dovrebbero partire dal primo minuto Waad, Fatehi e Marafee. Nel tridente spazio ad Almoez Ali, Muntari e Muneer.

La probabile formazione dell'Honduras

Vazquez opta per il 4-4-2: Núñez e Rosales saranno i due terzini, mentre la coppia di difensori centrali davanti a Luis Lopez sarà formata da Garcia e Luis Vega. A centrocampo, da destra a sinistra, toccherà a Flores, Alvarez, Altamirano, Alexander Lopez. Elis al fianco del 36enne Bengtson in attacco.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.