Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

CONCACAF Gold Cup: bivio per Canada e Costa Rica

I canadesi, senza Jonathan David e Alphonso Davies, sono costretti a vincere contro Cuba. Costa Rica, invece, deve superare la sorpresa Martinica. Panama già qualificata, Guadalupa e Guatemala sognano il passaggio del turno.

Quattro le gare in programma nella notte di mercoledì per la CONCACAF Gold Cup, manifestazione che si sta tenendo negli Stati Uniti. In campo Gruppo C e Gruppo D: i riflettori sono tutti puntati su Canada e Costa Rica, due grandi del calcio americano che - complici le assenze dei loro talenti più puri - stanno vivendo un momento veramente complicato.

Le probabili formazioni di Canada-Cuba

Evento: Canada-Cuba
Luogo: Shell Energy Stadium, Houston
Quando: 00:30, 5 luglio 2023

Il Canada non ha alternative: deve vincere contro Cuba (magari con più gol di scarto possibili) per centrare il passaggio del turno. Dopo i due pareggi consecutivi, i canadesi - che si sono presentati alla Gold Cup senza le stelle Jonathan David e Alphonso Davis - dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-5-2. 

Tra i pali c'è capitan Borjan, schermato dal trio di difesa composto da Kamal Miller (compagno di squadra di Lionel Messi all'Inter Miami), McGraw e Vitoria. Sulla linea mediana tutto passa per i piedi della bandiera del Toronto Jonathan Osorio, affiancato dagli altri centrali Bombito e Ali Ahmed. Sugli esterni, invece, spazio agli infaticabili Richie Laryea e - sulla corsia mancina - Liam Millar. In attacco imprescindibili il numero 9 Lucas Cavallini, stella del Tijuana in rete nel 2-2 contro Guadalupa, e l'esperto Junior Hoilett.

Cuba è invece già fuori dalla manifestazione, avendo perso entrambe le gare fin qui disputate. Serve dunque una prova d'orgoglio per i cubani, in campo con un avvolgente 4-2-3-1: in porta c'è Arozarena, mentre la retroguardia dovrebbe essere composta dai centrali Mendez e Piedra e dai terzini Morejon e Corrales. A centrocampo riflettori puntati su Yunior Perez e Sando Herve, mentre sulla linea dei trequartisti dovrebbero agire il numero 10 Arichel Hernandez e gli esterni offensivi Paradela e Pozo-Venta. In attacco l’unica punta Aldair Ruiz, che gioca nei Lynx, squadra di Gibilterra. 

Guadalupa e Guatemala sognano il passaggio del turno

Guadalupa vuole confermarsi tra le grandi sorprese di questa edizione della Gold Cup: parliamo di una squadra ricca di talenti che militano nei massimi campionati francesi ed europei, come il centravanti Matthias Phaeton (autore fin qui di due gol e già promesso sposo della CSKA Sofia, in Bulgaria), senza dimenticare il forte Thierry Ambrose (ex Metz ora in forza all'Ostenda). 

A quota quattro punti, la squadra guidata dal mitico Jocelyn Angloma punta al passaggio del turno da prima in classifica. Stessi punti per Guatemala, che si affida alla punta Darwin Lom e ai big Mendez-Laing e Aaron Herrera, rispettivamente di proprietà degli inglesi del Derby County e dei canadesi del CF Montreal.

Le probabili formazioni di Costa Rica-Martinica

Evento: Costa Rica-Martinica
Luogo: Red Bull Arena, Harrison
Quando: 00:30, 5 luglio 2023

Come il Canada, un’altra big come Costa Rica rischia di rimanere con il cerino in mano. Un solo punto per i centroamericani, costretti a vincere contro Martinica per centrare il secondo posto nel Gruppo C. Gli avversari, invece, a fronte della vittoria all'esordio contro El Salvador, possono anche accontenarsi di un pareggio.

Guardando alle probabili formazioni, Costa Rica in campo con il consueto 3-4-3: in porta c'è Chamorro, protetto da Juan Pablo Vargas, Waston Manley e Francisco Calvo. A centrocampo il faro è l'ex Deportivo La Coruna Celso Borges, coadiuvato da Aaron Suarez e dagli esterni Jeffrey Valverde e Cristopher Nunez. In attacco spazio alla stella Joel Campbell, ex Frosinone e Arsenal, affiancato dall'esterni offensivi Warren Madrigal e Josimar Alcocer.

Dal canto suo, Martinica sogna il colpaccio e si affida all'undici che ha vinto nella prima sfida contro El Salvador. Tra i pali spazio a Clementia, mentre la retroguardia dovrebbe essere composta da Poulolo e Rivierez e dagli esterni bassi Labonne e Lapis. A centrocampo ecco Mandouki ed Herelle, mentre sulla trequarti confermatissimi Kevin Fortune e Patrick Burner, in forza a Orleans e Nimes e autori di un gol a testa in questa edizione della competizione. A completare il 4-2-3-1, l'altro rifinitore Fabien e l'unica punta (e capitano) Brighton Labeau, protagonista quest'anno con 19 reti con la maglia del Losanna (Serie B svizzera).

Panama già qualificato. El Salvador sogna in grande

Qualificazione già in tasca per Panama, che ha superato con un sofferto 2-1 sia Martinica che Costa Rica. Occhio allo scatenato Jose Fajardo, che gioca in Perù con il Cusco, e soprattutto alla stella Michael Murillo, difensore in forza ai belgi dell'Anderlecht. 

Costretto a vincere, invece, El Salvador, reduce dal pareggio a reti bianche contro Costa Rica. Riflettori puntati sul centravanti Gil Hurtado, classe 2001 decisamente interessante, e sull'italiano Josh Perez, che viene da una mezza stagione in Serie C con la maglia del Montevarchi.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.