Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio

Community Shield: a Wembley sfida tra Arsenal e Manchester City

In Inghilterra si assegna il primo trofeo stagionale: i Gunners affrontano la corazzata di Guardiola.

Evento: Arsenal-Manchester City
Luogo: Wembley, Londra
Quando: 17:00, 6 agosto 2023
Dove vederla: Dazn

È già tempo di partite ufficiali in Inghilterra. Arsenal e Manchester City si contendono il Community Shield, primo trofeo stagionale, nella mitica cornice di Wembley: squadre in campo domenica 6 agosto, con fischio d'inizio fissato alle 17:00. La corazzata di Pep Guardiola, reduce da uno storico triplete, affronta i Gunners, che si sono classificati secondi in Premier League dopo aver a lungo cullato il sogno di vincerla. Proprio lo scontro diretto stravinto dai Citizens ha spianato la strada alla rimonta di Haaland e compagni, che hanno potuto così festeggiare il terzo titolo di fila e il quinto nelle ultime sei stagioni. 

Con il mercato ancora aperto e i campioni d'Inghilterra che hanno perso due pezzi importanti come Gundogan e Mahrez (finora è arrivato solo l'ex Inter Kovacic), tutto è possibile. Anche perché i londinesi hanno già piazzato tre colpi da urlo, uno per reparto. La difesa si è rinforzata con l'ex Ajax Timber, il centrocampo con Rice del West Ham e l'attacco con il tedesco Havertz, ingaggiato dai cugini del Chelsea. Dunque, una rosa notevolmente potenziata con cui Arteta intende dare battaglia al City su tutti i fronti.

Come arriva il Manchester City

Il club dello sceicco Mansour ci ha abituato a grandissimi colpi, ecco perché fa strano leggere solo il nome di Kovacic sotto la voce acquisti. L'obiettivo numero uno di mercato resta il 21enne difensore centrale croato Gvardiol, ma il Lipsia non si arrende a continua a fare muro. Per quanto riguarda il calcio giocato, il Manchester City ha disputato fin qui tre amichevoli. Ha debuttato con uno scoppiettante 5-3 contro i giapponesi dello Yokohama Marinos, poi ha superato 2-1 il Bayern Monaco, infine ha perso col medesimo risultato contro l'Atletico Madrid. 

Ora, però, sarà partita vera. E Guardiola attende risposte positive dai suoi, a partire da Haaland. Alla sua prima stagione alla corte del tecnico catalano il centravanti norvegese ha chiuso con l'incredibile cifra di 52 gol segnati, di cui 36 in Premier League e 12 in Champions League. È lui l'elemento su cui fare affidamento per invertire il trend negativo nel Community Shield. Sì, perché il Manchester City è stato sconfitto nelle due ultime edizioni.

Come arriva l'Arsenal

Arteta ha ottenuto risposte importanti dalla società, come del resto già accaduto in occasione della precedente sessione invernale di mercato. Per i Gunners è arrivato il momento di compiere il salto di qualità, quello che è sempre mancato nella storia recente del club. Ma il titolo sfiorato nell'ultima stagione lascia pensare che, forse, la squadra londinese è davvero pronta a vincere qualcosa di importante. In tal senso, il Community Shield rappresenta un buon banco di prova. Dovesse trionfare, l'Arsenal salirebbe a quota 17 successi staccando così il Liverpool e piazzandosi al secondo posto in solitaria alle spalle del Manchester United, che si è aggiudicato la coppa 21 volte. 

I Gunners sono scesi sei volte in campo nell'arco di quest'estate, perdendo una sola gara proprio contro i Red Devils. Dopo due 1-1 di fila contro Watford e Norimberga, la squadra della capitale inglese ha demolito 5-0 la MLS All-Stars, prima di finire ko con lo United. Il riscatto è stato immediato, visto che i ragazzi di Arteta hanno asfaltato i campioni di Spagna del Barcellona con il risultato di 5-3. Infine, Odegaard e compagni si sono aggiudicati l'Emirates Cup superando il Monaco ai rigori, dopo l'1-1 ai tempi regolamentari.

La probabile formazione dell'Arsenal

Arteta dovrà rinunciare alla stella Gabriel Jesus, grande ex di turno. E salterà il Community Shield anche un altro ex City: l'ucraino Zinchenko. Out Balogun, attaccante americano rientrato dal prestito al Reims, dove ha fatto benissimo, che tanto piace all'Inter. L'Arsenal scende in campo a Wembley con il 4-3-3, questo l'undici su cui potrebbe puntare il tecnico spagnolo dei Gunners: Ramsdale tra i pali; Timber e Tomiyasu saranno i due terzini con Saliba e Gabriel al centro della difesa. In mezzo al campo il norvegese Odegaard insieme al nuovo acquisto Rice e Partey. Saka e Martinelli larghi nel tridente, con Nketiah come terminale offensivo.

La probabile formazione del Manchester City

Ancora fermo ai box dalla finale di Champions League il belga De Bruyne, che, quindi, non potrà essere della partita. Guardiola risponde con l'ormai collaudato 3-2-4-1: Walker, Ruben Dias e Akanji agiranno a protezione di Ederson. Stones e Rodri a garantire equilibrio alla squadra, con i fantastici 4 in posizione avanzata: Bernardo Silva, Kovacic, Foden e Grealish. Tutti al servizio di Haaland.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.