Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Altri Campionati

Championship: il Leicester fa tappa a Birmingham

Ventiduesima giornata del secondo campionato inglese. Il Leicester lotta per la promozione diretta e si reca al St Andrew’s per tenersi alle spalle l’Ipswich. 

Evento: Birmingham-Leicester 
Luogo: St Andrew’s, Birmingham
Data: 18 dicembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: DAZN

Ventiduesima giornata di Championship. Gli occhi sono tutti puntati sul Monday Night nel quale c’è il big match tra Birmingham e Leicester. Il Leicester è in lotta per la promozione, potenzialmente primo in classifica e pertanto padrone del proprio destino, sebbene manchi davvero tanto alla conclusione del torneo. I Blues invece sono a sei lunghezze di vantaggio sulla terzultima e quindi sulla zona retrocessione. Insomma, obiettivi diversi, date le condizioni di partenza ma parliamo comunque di due nobili del calcio d’oltremanica che vogliono quanto prima tornare a respirare il calcio che più conta. 

Negli ultimi anni questi due club non hanno avuto molte occasioni per sfidarsi. Se prendiamo in considerazione il periodo che va dal 2017 ad oggi, una sola è stata la partita che li ha visti opposti ed in FA Cup. All’epoca fu il Leicester ad assicurarsi vittoria e passaggio del turno con un secco 2-0 quando eravamo al 4 marzo del 2020. Insomma, non si può definire un inedito, ovviamente, ma quasi, in epoca recente. Anche perché le volpi sono state in Premier mentre il Birmingham ha bazzicato nelle categorie inferiori dalle quali è complicato emergere.

Come arriva il Birmingham

Dal primo ottobre 2023 il Birmingham ha un nuovo allenatore. Si tratta di una figura di assoluto prestigio del calcio mondiale poiché parliamo di Wayne Rooney che, svestiti i panni del calciatore, sta provando a calarsi in quelli di mister. Dopo aver cominciato col Derby County l’ex asso del Manchester United è volato oltreoceano per provare l’esperienza americana con i DC United prima di fare nuovamente ritorno in patria. Dal suo avvento non sono cambiate più di tanto le sorti del Birmingham, eccessivamente discontinuo per ambire a posizioni di rilievo. 

I Blues mancano in Premier League ormai dal lontano 2011 e da allora non sono stati mai realmente competitivi per tornare nuovamente nella massima categoria del calcio inglese. Neppure quest’anno le cose sembrano andare meglio e il prossimo match è piuttosto complicato contro quella che è la formazione al momento più forte del torneo. Si proverà a trarre linfa dal St Andrew’s Stadium che dovrà essere davvero bello carico per l’occasione.

Come arriva il Leicester

L’ultima sconfitta del Leicester risale al primo di novembre. Fu un 1-0 contro il Middlesbrough ammazza grandi. Da allora poi le Foxes hanno ripreso alla grande il proprio cammino inanellando quattro vittorie ed un solo pareggio nelle successive cinque gare. Nonostante sia figlio, calcisticamente parlando, di Pep Guardiola, Enzo Maresca sta costruendo le proprie fortune su una difesa quasi impenetrabile. Sono soltanto quattordici le reti subite dai biancoblu, mentre per quel che riguarda l’attacco l’Ipswich ha fatto meglio. 

Ricordiamo che le prime due vengono promosse direttamente in Premier League mentrele squadre dalla terza alla sesta classificata dovranno passare dai play-off per aggiudicarsi l’ultimo posto mancante. L’obiettivo del Leicester dichiarato è quello di tornare immediatamente sul gradino più alto del calcio inglese dopo l’inaspettata retrocessione dello scorso anno. Attenzione, però, perché il percorso è bello lungo con un torneo infinito che dura ben quarantasei giornate. Non siamo ancora a metà ma se il buongiorno si vede dal mattino la squadra pare effettivamente ben attrezzata.

Le probabili formazioni di Birmingham-Leicester

Birmingham con Ruddy tra i pali; in difesa troviamo Aiwu, Roberts, Sanderson e Buchanan; Bielik e Sunjic in mediana; davanti Dembele, James e Bacuna a sostegno dell’unica punta Stansfield.

Nel Leicester davanti ad Hermansen ci sono Pereira, Coady, Vestergaard e Faes; Ndidi, Winks e Dewsbury-Hall a centrocampo; tridente d’attacco composto da Fatawu, Daka e Mavididi.

Dove vedere la Championship in TV e in streaming

Anche in Italia è possibile guardare le partite di Championship, la seconda divisione del campionato inglese. A detenerne i diritti televisivi è DAZN con visione dei match principali del torneo sia in TV che in streaming. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.