Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: ottavi di finale tra PSV e Borussia Dortmund

Il Philips Stadion ospiterà l’andata del doppio confronto tra PSV e Borussia Dortmund. Ritorno fissato al Westfalenstadion per il 13 marzo. Due i precedenti con bilancio favorevole ai tedeschi. 

Evento:PSV Eindhoven-Borussia Dortmund
Luogo:Philips Stadion, Eindhoven
Data:20 febbraio 2024
Orario:21:00
Dove vederla:Sky Calcio, Sky Sport; in streaming su Sky Go, Now e Mediaset Infinity

Andata degli ottavi di finale di Champions League. La strada per Wembley passa inevitabilmente da qua. Alcune gare si sono già giocate la settimana scorsa e hanno regalato qualche piacevole sorpresa. Le altre invece andranno in scena in questi giorni: tra queste c’è anche quella del Philips Stadion di Eindhoven tra il PSV di Peter Bosz e il Borussia Dortmund di Edin Terzic. Il ritorno è programmato per il 13 marzo, naturalmente al Westfalenstadion. Due i precedenti risalenti alla fase a gironi del 2002. I tedeschi vinsero in Olanda col punteggio di 3-1 mentre in casa strapparono solamente un pareggio mantenendo comunque il bilancio degli scontri diretti a favore. Non è comunque un dato che può incidere sulla prossima storia, un libro bianco da scrivere completamente da capo. 

I biancorossi in patria si stanno avviando verso uno scudetto che sarebbe il venticinquesimo della propria storia dominando in lungo e in largo il torneo. I gialloneri, invece, non stanno ripetendo le gesta della passata stagione nella quale soltanto all’ultimo consegnarono il titolo nelle mani del Bayern Monaco. Stavolta l’obiettivo è più modesto e parla semplicemente di quarto posto per poter giocare ancora nella massima competizione continentale anche nel prossimo anno. Quando la formula del torneo sarà completamente differente da quella attuale.

Come arriva il PSV Eindhoven

L’ultimo scudetto del PSV Eindhoven è datato 2018. Da allora in Olanda si è dato vita a un duopolio costituito dalle sole Ajax e Feyenoord. Quest’anno, però, i lancieri hanno avuto parecchie difficoltà ad inizio stagione perdendo troppo terreno dalla vetta per pensare di poter rientrare in corsa. Per quanto riguarda, invece, il club di Rotterdam il cammino è stato sicuramente buono ma non sufficiente per reggere il passo con la capolista. Anche perché i numeri della squadra guidata da Peter Bosz sono pazzeschi: venti vittorie in ventidue partite e zero sconfitte. Totale punti conquistati 62 in 22 giornate di Eredivisie. Poi miglior attacco e miglior difesa a mani basse dell’intero torneo. 

Non è ancora finita per il titolo ma la strada sembra tracciata per rivedere nuovamente i biancorossi al vertice del calcio olandese. Ambizioni sicuramente minori in Europa, dove l’ultimo trionfo risale al 1988 quando il PSV sollevò al cielo l’allora Coppa dei Campioni. L’obiettivo, quindi, può essere quello di continuare a divertire attraverso il proprio calcio offensivo e magari scrivere qualche bella pagina di sport allungando l’avventura il più possibile.

Come arriva il Borussia Dortmund

È come se il mondo si fosse fermato quel maledetto 27 maggio 2023. Il pareggio contro il Magonza ha spento il sogno del Borussia Dortmund consegnando il titolo direttamente nelle mani del grande nemico Bayern Monaco. Difficile riprendersi da una mazzata così e ricominciare come nulla fosse. Non ci sono riusciti, infatti, i gialloneri che sono ormai lontani dalla vetta della classifica. Quarti, a quindici punti dal sorprendente Bayer Leverkusen di Xabi Alonso con l’obiettivo di blindare la posizione per confermarsi tra le prime quattro e giocarsi la Champions pure il prossimo anno. 

I prussiani sono comunque in serie positiva da nove partite. L’ultima sconfitta è del 9 dicembre 2023: un 2-3 interno contro l’RB Lipsia che fece seguito peraltro alla dolorosa e precoce eliminazione dalla Coppa di Germania ottenuta per mano dello Stoccarda. L’Europa può rappresentare una boccata d’aria per la formazione guidata dal tecnico di origini bosniache Edin Terzic. Ossigeno puro il cui effetto sarebbe bene prolungare ulteriormente.

Le probabili formazioni di PSV Eindhoven-Borussia Dortmund

PSV Eindhoven (4-3-3): Benitez; Teze, Ramalho, Boscagli, Dest; Veerman, Schouten, Saibari; Bakayoko, De Jong, Lozano. Allenatore: Peter Bosz.

Borussia Dortmund (4-2-2-2): Kobel; Ryerson, Sule, Schlotterbeck, Maatsen; Sabitzer, Emre Can; Reus, Bynoe-Gittens; Füllkrug, Malen. Allenatore: Edin Terzic.

Dove vedere in TV e in streaming PSV-Borussia Dortmund

L’andata degli ottavi di finale tra PSV-Borussia Dortmund sarà visibile sia su Sky Sport che su Mediaset Infinity. L’evento è disponibile anche in streaming sulle piattaforme Sky Go e NOW. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.