Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: ostacolo Anversa per il Barcellona all'esordio

I catalani sfidano la squadra del tecnico Van Bommel, che da calciatore vestì la maglia blaugrana. Sempre nel Gruppo H si gioca Shakhtar-Porto. 

Evento: Barcellona-Anversa
Luogo: Stadio Olimpico Lluís Companys, Barcellona
Quando: 21:00, 19 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport, Mediaset Infinity +, NOW 

Iniziare la nuova avventura in Champions League con il piede giusto. Questo l’obiettivo del Barcellona campione di Spagna, impegnato martedì sera contro l’Anversa dell’ex blaugrana Mark van Bommel. La sfida contro i belgi, si gioca davanti al pubblico amico dello Stadio Olimpico Lluís Companys, struttura che fino al 2024 sostituirà il mitico Camp Nou, al momento in ristrutturazione. Ricordiamo che entrambe le compagini sono incluse nel Gruppo H, al pari di Shakhtar Donetsk e Porto, impegnate nell’altra gara di cui parliamo più giù.

Barcellona-Anversa, il momento delle due squadre e le probabili formazioni

Il Barcellona viene da quattro vittorie consecutive in campionato: sabato il clamoroso 5-0 ai danni del malcapitato Betis, con il festival del gol nel segno di Joao Felix, Torres, Raphinha, Cancelo e il solito Robert Lewandowski (il polacco è protagonista anche con due assist). Momento magico per i catalani che - dopo il terzo posto dell'anno scorso dietro a Bayern Monaco e Inter - vogliono subito iniziare con il piede giusto la loro 34esima avventura nella massima competizione continentale. 

Tutt'altra storia, invece, per l'Anversa, che torna a giocare con i big dopo l'unica partecipazione nel lontanissimo 1957/58 (pesantissima sconfitta negli ottavi di finale contro i futuri vincitori del Real Madrid). Parlando proprio della squadra ospite, da segnalare un andamento fin qui tutt'altro che perfetto in Jupiler League, come certificano le sole tre vittorie conquistate in sei gare. In ogni caso, fa ben sperare il recente tris in casa del Westerlo con gol di Janssen, Bataille e Muja.

In ottica probabili formazioni, il Barcellona scende in campo con il classico 4-3-3: ecco, così, l’estremo difensore ter Stegen e la retroguardia nel segno di capitan Sergi Roberto, dei centrali Jules Kounde e Andreas Christensen e dell’esterno mancino Álex Balde. Nella linea mediana confermatissimo il trio composto dall’olandese Frenkie De Jong, dall’ex Girona Oriol Romeu e dal tedesco dai piedi educati Ilkay Gündogan. In attacco, infine, il tridente all'insegna del giovanissimo Lamine Yamal, del fuoriclasse polacco Robert Lewandowski e del fuoriclasse Gavi. Unico assente l’altro canterano Pedri. 

Qualche defezione in più per la squadra ospite, che arriva in Catalogna senza Corbanie, Engels, Verhulst e il difensore americano Sam Vines. Nella probabile formazione dell'Anversa, spazio al portiere Jean Butez e alla difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Jelle Bataille, Zeno Van Den Bosch, Soumaïla Coulibaly e Ritchie De Laet. A centrocampo ecco Mandela Keita, Jurgen Ekkelenkamp e Arthur Vermeeren. In attacco, infine, il trio composto da Arbnor Muja, Vincent Janssen e Ange Balikwisha.

Le probabili formazioni di Shakhtar Donetsk-Porto

Evento: Shakhtar Donetsk-Porto
Luogo: Volksparkstadion, Amburgo
Quando: 21:00, 19 settembre 2023
Dove vederla: Sky Sport, Mediaset Infinity +, NOW

L’altro match del Gruppo H vede protagonisti i campioni d'Ucraina in carica dello Shakhtar e il Porto di Sergio Conceicao. I padroni di casa hanno giocato fin qui sette gare di campionato: il bilancio è ottimo, nel segno di cinque vittorie e due pareggi e di un primo posto a +3 sull'interessante Kryvbas. Nell'ultima gara andata in scena sabato, sofferto 1-0 contro l'Obolon con rete a dieci minuti dal termine del neoentrato Yehor Nazaryna. 

Buono il cammino in campionato anche per il Porto, protagonista fin qui con 4 vittorie e un pareggio che gli garantiscono un punto di vantaggio sui campioni in carica del Benfica. Il successo più recente, l'1-0 in casa dell'Estrela, è targato Mehdi Taremi: l'attaccante iraniano è sempre preziosissimo, così si spiega la mancata cessione al Milan nelle ultimissime ore del calciomercato estivo.

Nella probabile formazione dello Shakhtar Donetsk spazio al portiere Dmytro Riznyk e alla retroguardia nel segno di Yukhym Konoplya, Eduard Kozik, Yaroslav Rakitskiy e Irakli Azarovi. Nella linea mediana ecco Taras Stepanenko, mentre come rifinitori agiranno Oleksandr Zubkov, Georgiy Sudakov,Dmytro Kryskiv e Oleksiy Kashchuk. In attacco, infine, il centravanti Danylo Sikan.

Nella probabile formazione del Porto troviamo l'estremo difensore Diogo Costa e la difesa a quattro formata dal terzino destro João Mário, dai centrali Fabio Cardoso e Ivan Marcano e dal mancino Wendell. A centrocampo Nico González e Stephen Eustáquio, mentre qualche metro più avanti dovrebbero agire gli esterni offensivi Wenderson Galeno e Zaidu Sanusi. In attacco il già citato Taremi e lo spagnolo Toni Martínez.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.