Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: Milan-Inter, super derby per un posto in finale

Vent'anni dopo le due squadre del capoluogo lombardo si ritrovano in semifinale: chi avrà la meglio nel doppio confronto sfiderà una tra Manchester City e Real Madrid a Istanbul.

Evento: Milan-Inter
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza, Milano
Quando: 21:00, 10 maggio 2023
Dove vederla: TV8 (in chiaro), Amazon Prime Video

Manca sempre meno al derby della Madonnina tra Milan e Inter, che vale l'accesso alla finale di Champions League. A un passo dal sogno per 180 minuti imperdibili: le due squadre del capoluogo lombardo si daranno battaglia in semifinale per poi sfidare una tra Real Madrid e Manchester City all'Atatürk Olympic Stadium di Istanbul il prossimo 10 giugno. Il match d'andata, in programma mercoledì 10 maggio, vede il Milan giocare in casa; il ritorno andrà in scena martedì 16 maggio.

Il cammino del Milan in Europa

Il Milan ha ottenuto la qualificazione agli ottavi grazie al secondo posto conquistato nel Gruppo E, che comprendeva Chelsea, Salisburgo e Dinamo Zagabria. Dieci i punti messi in cassaforte nella fase a gironi, frutto di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte. Perse entrambe le sfide con i blues, i rossoneri sono andati avanti nella competizione travolgendo per 4-0 Dinamo Zagabria e Salisburgo nelle ultime due uscite. Agli ottavi un avversario ostico: il Tottenham di Antonio Conte. Ma Stefano Pioli è riuscito a limitare Kane e compagni blindando il pacchetto arretrato. Al successo dell'andata a San Siro griffato Brahim Diaz ha fatto seguito il pareggio a reti bianche a Londra. 

Ai quarti, poi, il super derby italiano col Napoli campione d'Italia. Sulla carta la squadra di Spalletti sembrava già con un piede in semifinale, eppure il Milan ha compiuto l'impresa sfruttando ancora una volta il fattore casa. Uno a zero al Meazza con gol di Bennacer e 1-1 al 'Maradona' con il vantaggio di Giroud che, di fatto, ha spento le speranze di rimonta dei partenopei.

Il cammino dell'Inter in Europa

L'Inter ha superato un vero e proprio girone di ferro. L'urna di Nyon, infatti, aveva inserito i nerazzurri nel Gruppo C con Bayern Monaco, Barcellona e Viktoria Plzen. Altro che eliminazione certa: gli uomini di Simone Inzaghi si sono classificati secondi alle spalle della corazzata tedesca, spedendo così i catalani in Europa League. Decisiva per il passaggio del turno la doppia sfida con i blaugrana: al Meazza è finita 1-0 con sigillo di Calhanoglu, mentre è stata pioggia di gol al Camp Nou (3-3). 

Dagli ottavi in poi, solo squadre portoghesi. L'Inter ha eliminato il Porto dell'ex Sergio Conceição, aggiudicandosi di misura la gara d'andata e pareggiando 0-0 al ritorno. Ai quarti il capolavoro contro una delle squadre più in forma d'Europa: il Benfica. I nerazzurri hanno sbancato il mitico stadio Da Luz con le reti di Barella e Lukaku per poi pareggiare in casa 3-3, senza mai correre rischi.

Due precedenti in Champions League

Il primo, vent'anni fa. Stagione 2002/03: i due club si affrontano proprio in semifinale. L'andata vede i rossoneri allora guidati da Carlo Ancelotti giocare in casa. Il derby non si sblocca: finisce 0-0. Un risultato che impone all'Inter di Cooper di sbagliare il meno possibile al ritorno, perché la regola dei gol in trasferta è tutta a vantaggio del Milan. 

Che, infatti, approda in finale pareggiando 1-1: Shevchenko fa esplodere di gioia la Milano rossonera, con la rete di Martins che serve solo a evitare il ko. Il Milan vincerà poi la coppa battendo la Juventus ai rigori nel glorioso Old Trafford di Manchester. Nel 2004/05 Milan e Inter si ritrovano di nuovo contro, questa volta ai quarti di finale. Ma non c'è storia: Stam e Shevchenko stendono i 'cugini' all'andata, poi il fuoriclasse ucraino si ripete al ritorno.

I possibili protagonisti

Tifosi rossoneri col fiato sospeso per le condizioni di Leão, che ha alzato bandiera bianca dopo 11' nell'ultimo match di campionato contro la Lazio. Ci saranno sicuramente altri tre giocatori chiave nello scacchiere tattico del tecnico emiliano: Maignan, Theo Hernandez e Giroud. Tre francesi al servizio del Milan: il portiere è tra i più forti al mondo nel suo ruolo, il laterale sinistro è imprendibile se in condizione e il centravanti, 36 anni, sa come si risolvono le sfide di cartello.

Per quanto riguarda l'Inter, è il reparto offensivo il punto di forza: sono 18 i gol realizzati nelle ultime sei partite tra le varie competizioni. Dunque, occhi puntati su Lautaro Martinez e Lukaku. In mezzo al campo spicca Barella: per il nazionale già otto reti e nove assist tra campionato e coppe.

Dove vedere il derby in tv

Il derby della Madonnina sarà trasmesso in chiaro, mercoledì 10 maggio (ore 21:00), su TV8. Andrà in onda anche su Amazon Prime Video (per gli abbonati Prime).

Notizie Calcio 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.