Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: Manchester United-Galatasaray nel Gruppo A

Red Devils a caccia della prima vittoria dopo la sconfitta con il Bayern Monaco nella prima giornata. I turchi, trascinati da Icardi, non vogliono giocare il ruolo della vittima sacrificale. 

Evento: Manchester United-Galatasaray
Luogo: Old Trafford, Manchester
Data: 3 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Arena, Sky Sport. In streaming su Mediaset Infinity, Sky Go, NOW

Torna la Champions con la musichetta che la contraddistingue. Cerca la prima gioia in questa competizione il Manchester United, che nella gara inaugurale ha perso fuori casa contro il Bayern Monaco. Stavolta i Red Devils, guidati da Erik ten Hag, ospiteranno il Galatasaray all’Old Trafford alle ore 21:00 del 3 ottobre. Sono sei i precedenti tra queste due squadre, con bilancio leggermente favorevole agli inglesi che hanno battuto due volte i turchi contro una sola affermazione da parte di questi ultimi. Quattro invece sono gli incontri terminati in parità. 

L’ultima volta che si sono sfidate è stato nella fase a gironi, sempre della massima competizione europea per club, dell’edizione 2012/2013 con un successo a testa entrambi di misura per 1-0. Mattatori dei due match, Carrick per lo United e Burak Yilmaz per i giallorossi. Oggi la posta in palio è sempre la stessa: qualificazione agli ottavi di finale ma strada ancora lunga e che passa anche dal prossimo imminente confronto. 

Come arriva il Manchester United

Inizio di stagione insufficiente per il Manchester United. I Red Devils hanno infatti già perso quattro partite sulle sette complessivamente disputate in Premier League. Insomma, se l’obiettivo è migliorare il terzo posto della precedente annata la strada si è messa in salita. Anche perché il torneo d’oltremanica è piuttosto complicato con una concorrenza parecchio agguerrita. Analizzando le sconfitte, la squadra di Ten Hag ha faticato in particolar modo negli scontri diretti soccombendo praticamente in ognuno di essi. 

Tottenham, Arsenal, Brighton sono tutte riuscite ad avere la meglio su Casemiro e compagni. Il colpo di grazia lo ha invece rifilato il Crystal Palace, corsaro ad Old Trafford. Se ci aggiungiamo anche il Bayern Monaco in Champions, in un match comunque combattuto dalla formazione inglese, ecco che il quadro diventa completo. Che il mercato estivo – con gli arrivi di Onana, Amrabat, Hojlund e Mount – non sia sufficiente per migliorare il livello di un club che lo scorso anno aveva comunque fatto bene portando anche a casa un titolo?

Come arriva il Galatasaray

In un gruppo con Bayern Monaco e Manchester United non sembra esserci speranza per nessuno. Tuttavia i Leoni Giallorossi ci credono e vogliono giocarsi le proprie chance nel corso delle restanti cinque partite. Certo, il Galatasaray poteva far meglio nella prima, con un’ora abbondante di gioco regalata di fatto al Copenaghen prima del disperato forcing finale che ha consentito al team di Okan Buruk di strappare almeno un pareggio. 

In Süper Lig prosegue invece il duello a distanza con il Fenerbahce per il titolo. Dopo l’esordio non convincente, nel quale è arrivato un pareggio a reti bianche contro il Kayserispor, i campioni in carica non hanno più sbagliato un colpo mettendo in fila un successo dietro l’altro. Un ruolo cruciale lo ha certamente giocato il centravanti Maurito Icardi, che in Turchia ha ritrovato sé stesso dopo qualche stagione non proprio esaltante con il Paris Saint-Germain.

Le probabili formazioni di Manchester United-Galatasaray

Manchester United con Onana in porta; poi Diogo Dalot, Lindelöf, Evans e Reguilon; due uomini in mediana: sono Casemiro e McTominay; davanti Bruno Fernandes, Mejbri e Rashford sono i trequartisti dietro l’unica punta Hojlund.

Il Galatasaray si affida a Muslera tra i pali; difesa con Boey, Ayhan, Bardacki e Tasende; Torreira e Demirbay a metà campo; Icardi è il centravanti con Mateus Martins, Mertens e Aktürkoğlu a supporto.

Il Bayern tenta l’en plein a Copenaghen

Evento: Copenaghen-Bayern Monaco
Luogo: Stadio Parken, Copenaghen
Data: 3 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Arena, Sky Sport. In streaming su Mediaset Infinity, Sky Go, NOW

L’altro match del Gruppo A è quello dello stadio Parken tra il Copenaghen, padrone di casa, e il Bayern Monaco che in questo momento è capolista del girone. I bavaresi sono reduci da un match complicato in casa del Lipsia, certamente non una tappa agevole d’avvicinamento alla Champions. I danesi si sono distratti capitombolando in casa con il Midtyilland, in un torneo che stavano dominando fino a sabato scorso. Certo, con l’amarezza per la prima giornata di Champions nella quale, con un po’ più di attenzione, poteva essere portato l’intero bottino a casa.

Le probabili formazioni di Bayern Monaco-Copenaghen

Nel Copenaghen davanti a Grabara troviamo Jelert, Vavro, Diks e Meeling; Falk da play con Claesson e Diogo Goncalves mezzali; Larsson è il riferimento offensivo con Bardghji e Achouri ai lati. 

Bayern con Ulreich in porta; linea difensiva composta da Mazraoui, Upamecano, Kim e Davies; Goretzka e Kimmich costituiscono la diga di centrocampo; batteria di trequartisti ben fornita con Sané, Musiala e Coman dietro a Kane.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.