Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: l’Arsenal cerca il bis in casa del Lens

I Gunners sfidano i francesi, lontani parenti di quella squadra che la scorsa stagione contese il titolo al Paris Saint-Germain. Nel Gruppo B anche il match tra PSV e Siviglia. 

Evento: Lens-Arsenal
Luogo: Stadio Bollaert-Delelis, Lens
Data: 3 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Arena, Sky Sport. In streaming su Mediaset Infinity, Sky Go, NOW 

Seconda giornata di Champions League anche per il Gruppo B. L’Arsenal tenta la seconda vittoria di fila per avvicinarsi ancora di più all’obiettivo qualificazione. Sulla carta il prossimo avversario dei Gunners non è dei più temibili: gli uomini di Arteta dovranno infatti recarsi allo stadio Bollaert-Delelis per sfidare il Lens. Che è lontano parente di quello nella scorsa stagione contendeva il titolo addirittura al Paris Saint-Germain concludendo ad una sola lunghezza di distanza. 

Oggi la squadra di Franck Haise sta facendo terribile fatica, tanto da aver completamente capovolto la classifica ritrovandosi nelle ultime posizioni. Due soli i precedenti in competizioni UEFA, con i francesi in vantaggio grazie al successo in terra londinese risalente al 1998 firmato da Mickaël Debève. Nella gara di ritorno i rossodorati pareggiarono poi davanti al proprio pubblico con marcatori Vairelles da una parte e Marc Overmars dall’altra. Altri tempi, con statistiche destinate a aggiornarsi.

Come arriva il Lens

Segna poco e subisce tanto. Il Lens non sta riuscendo a ripetere le mirabilie di un anno fa. E dire che la società ci aveva provato ad adeguare la rosa all’asticella inevitabilmente alzata. Tanto da investire una bella somma di denaro per portare alla corte di Franck Haise un calciatore come Elye Wahi, ventenne di grandi speranze che lo scorso campionato con la maglia del Montpellier realizzò ben venti gol. Ma anche altri giocatori importanti come il difensore Danso, a lungo corteggiato anche da club italiani, non stanno rendendo come in passato.

La sensazione è che qualcosa nell’ambiente si sia guastato, con la necessità ora di risalire la china per evitare ulteriori guai. Nella prima giornata i francesi hanno ottenuto un pareggio a Siviglia che è un buon punto di partenza. La conformazione del girone, in fondo, consente di sognare, dato l’equilibrio esistente alle spalle dei Gunners. 

Come arriva l’Arsenal

Una passeggiata di salute. Questo è stato per l’Arsenal il match all’esordio contro il PSV, abbattuto per quattro reti a zero dai Gunners con i gol di Saka, Trossard, Gabriel Jesus e Odegaard. Sulla carta quella inglese è indubitabilmente la formazione più forte del girone e per questo gli ottavi di finale sono un obiettivo che la squadra di Arteta vuole e deve centrare. Farlo nella maniera più veloce possibile sarebbe cruciale per potersi concentrare maggiormente sul campionato, dove tenere il passo del Manchester City è impresa ardua. 

I biancorossi ci stanno provando, in sette partite hanno vinto cinque volte pareggiando in due occasioni. Il livello della Premier è bello alto, serve straordinaria continuità per reggere a lungo termine. Anche in Coppa di Lega l’Arsenal ha fatto il proprio dovere eliminando il Brentford grazie alla rete di Reiss Nelson. 

Le probabili formazioni di Lens-Arsenal

Lens con Gradit, Danso e Medina a protezione del numero uno Samba; Aguilar e Frankowski sono gli esterni con Abdul Samed e Diouf in mezzo; Said è il numero nove con Thomasson e Sotoca alle spalle.

Per l’Arsenal c’è Raya in porta; White, Saliba, Gabriel e Zinchenko in difesa; Odegaard e Rice a centrocampo; Gabriel Jesus da centravanti con Saka, Havertz e Nketiah di supporto. 

PSV-Siviglia, chance importante per entrambe

Evento: PSV Eindhoven-Siviglia
Luogo: Philips Stadion, Eindhoven
Data: 3 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Arena, Sky Sport. In streaming su Mediaset Infinity, Sky Go, NOW 

Il PSV sta letteralmente volando in Eredivisie. Ha sempre e solo vinto, vanta la miglior difesa e pure il miglior attacco del torneo. Dopo aver osservato il Feyenoord prendersi il titolo, ad Eindhoven vogliono rispondere a tono, anche se il cammino da qui alla fine è ancora bello lungo. 

Per quel che riguarda l’Europa, invece, l’esordio ha fatto comprendere a Bosz e ad i suoi ragazzi che la Champions è tutt’altra cosa e che occorre molto di più per provare ad andare avanti. Nella prossima gara i Contadini affrontano un Siviglia che invece non se la sta passando benissimo e vivacchia per ora nella parte destra della classifica.

Le probabili formazioni di PSV-Siviglia

PSV con Benitez tra i pali; poi Teze, Ramalho, Boscagli e Van Aanholt; Veerman regista difensivo in un centrocampo che annovera anche Til e Saibari come mezzali e Lozano e Lang in qualità di esterni con compiti prettamente offensivi; il peso dell’attacco è sulle spalle di De Jong.

4-2-3-1 per il Siviglia con Nyland in porta; Navas, Bade, Ramos, Pedrosa in difesa; Sow e Rakitic la coppia di mediani; Suso, Lamela e Lukebakio i trequartisti in appoggio di En-Nesyri.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.