Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Inter
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: Inter e Real Sociedad per il primo posto

Nerazzurri e baschi sono già qualificati e si giocano la leadership, con tutti i vantaggi in ottica ottavi di finale. In programma anche Salisburgo-Benfica.

Evento: Inter-Real Sociedad
Luogo: Stadio Giuseppe Meazza (San Siro), Milano
Data: 12 dicembre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Canale 5, Infinity, Sky Sport (canale 252), NOW

Imperativo vittoria per l’Inter di Simone Inzaghi. I nerazzurri sfidano la Real Sociedad nell’ultimo match del Gruppo D e non possono permettersi nemmeno un pari: favoriti da una migliore differenza reti, in caso di pareggio, sarebbero infatti gli spagnoli a passare il turno da primi del raggruppamento, con tutti i relativi vantaggi in chiave ottavi di finale di Champions League. 

A conti fatti, parliamo di una missione certamente non semplice ma tutt’altro che impossibile per Lautaro Martinez e compagni, reduci dalle due vittorie consecutive contro Udinese e Napoli, con tanto di 7 gol realizzati e nemmeno uno subito. Momento da incorniciare anche per la Real Sociedad, reduce da 7 risultati utili consecutivi e che - dopo la stagione 2003/04 - si appresta a partecipare per la seconda volta nella storia alla fase finale della Champions League.

Dove vedere Inter-Real Sociedad in televisione e streaming

Il match tra Inter e Real Sociedad è disponibile anche in chiaro: la diretta è infatti proposta anche da Canale 5 oltre che in streaming su Infinity e sul sito di Sport Mediaset (sempre gratis). La sfida sarà inoltre trasmessa su Sky Sport Uno e Sky Sport (canale 252), oltre che in streaming su Sky Go e NOW. In questi ultimi casi, però, c’è bisogno di un abbonamento.

Le probabili formazioni di Inter-Real Sociedad

Simone Inzaghi deve ancora una volta fare i conti con l’assenza di alcuni big. Fuori gioco i centrali di difesa De Vrij e Pavard, mentre a centrocampo manca tantissimo l'esterno destro Dumfries. Al posto dell'olandese dovrebbe essere riproposto Darmian, che contro l'Udinese è apparso a suo agio nel ruolo delle origini: occhio, però, alle quotazioni dell'ex juventino Cuadrado. 

Se in attacco non ci sono dubbi sulla presenza degli imprescindibili Lautaro Martinez e Marcus Thuram, nella zona nevralgica la novità sarà quasi sicuramente rappresentata dall’ex Sassuolo Davide Frattesi. La mezzala della Nazionale, nella sorpresa generale, è rimasta in panchina per tutto il match con l’Udinese (facendo spazio anche all’ultima scelta Sensi). Da qui il colloquio con Simone Inzaghi, che - come da lui stesso dichiarato - ha preferito lasciare fuori Frattesi per averlo nella migliore condizione possibile contro la Real Sociedad. In difesa, invece, occhio al tedesco Bisseck, anche lui tra i volti positivi nella sfida contro i bianconeri friulani e pronto ad affiancare i mostri sacri Acerbi e Bastoni.

In casa Real Sociedad c'è grande entusiasmo dopo il netto tris nella tana del Villarreal, con reti di Merino, Zubimendi e Kubo. I baschi riabbracciano Le Normand (reduce da una squalifica in campionato) ma dovrebbero fare ancora una volta a meno della stella Oyarzabal: in attacco, così, confermato il trio composto dal già citato Takefusa Kubo, dal "canterano" Ander Barrenetxea e dall’ex romanista Umar Sadiq, che dopo la sfortunata stagione scorsa (segnata da un lungo infortunio) vuole finalmente imporsi con  la maglia biancoblu.

Inter (3-5-2): Sommer, Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Frattesi, Dimarco; Lautaro Martinez, Thuram. Allenatore: S.Inzaghi

Real Sociedad (4-3-3): Remiro, Traoré, Zubeldia, Le Normand, Tierney; Mendez, Zubimendi, Merino; Kubo, Sadiq, Barrenetxea. Allenatore: Alguacil.

Salisburgo-Benfica, i portoghesi per salvare la faccia e…l’Europa

Evento: Salisburgo-Benfica
Luogo: Red Bull Arena, Salisburgo
Data: 12 dicembre 2023
Orario:21:00
Dove vederla: Sky Sport (canale 257), Infinity +, NOW

Il Benfica deve tornare grande. In casa del Salisburgo, Angel Di Maria e compagni sono obbligati a vincere con due gol di scarto per non mettere fine alla loro stagione europea. A quel punto, a parità di risultati negli scontri diretti (all’andata terminò 0-2 per gli austriaci), i lusitani sarebbero salvi grazie alla migliore differenza reti. 

Dando uno sguardo alle probabili formazioni, il Salisburgo dovrebbe proporre il portiere Alexander Schlager e la retroguardia nel segno di Amar Dedic, Kamil Piatkowski, Strahinja Pavlovic e Andreas Ulmer. Nella linea mediana ecco Luka Sucic, Mads Bidstrup, Oscar Gloukh e Nicolas Capaldo. In attacco, infine, il duo composto da Dorgeles Nene e Petar Ratkov.

Nella probabile formazione del Benfica, davanti all'estremo difensore Anatolii Trubin troviamo la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Fredrik Aursnes, Tomas Araújo, Nicolas Otamendi e Felipe Morato. A centrocampo partiranno dal primo minuto João Neves e Florentino Luís, mentre come rifinitori agiranno Angel Di Maria, Rafa Silva e Joao Mario. In attacco, infine, il centravanti Casper Tengstedt.

Dove vedere Salisburgo-Benfica in TV e streaming

La gara tra Salisburgo e Benfica è in programma su Sky Sport (canale 257), con possibilità di seguire l'evento in streaming tramite Sky Go. È possibile guardare la sfida anche su Infinity + e NOW.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.