Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: i più grandi shock finali

I risultati più inattesi, gli epiloghi più imprevedibili, gli scenari più sorprendenti: le finali di coppa coi maggiori colpi di scena.

Finali dall'esito a sorpresa, dagli ultimi minuti concitati, dai protagonisti meno attesi. Ultimi atti di Champions League rimasti scolpiti nella memoria. Quali sono state le finali che hanno regalato shock, brividi ed emozioni a non finire? Ecco le dieci più scioccanti degli ultimi trent'anni. 

Marsiglia-Milan, decide Boli

La finale del 1993 si gioca a Monaco di Baviera e vede di fronte il lanciatissimo Milan di Capello e l'ambizioso Olympique Marsiglia di Goethals. Sulla carta non dovrebbe esserci storia, invece a decidere è un golletto di Basile Boli su calcio d'angolo a fine primo tempo. I tifosi rossoneri, forse, non hanno ancora smaltito la delusione. Che shock.

Borussia Dortmund-Juventus, il tacco di Del Piero non basta

Anche nel 1997 la finale si gioca all'Olympiastadion di Monaco. La Juventus di Lippi va a caccia del bis, il Borussia Dortmund di Hitzfeld insegue la gloria proprio nella tana dei rivali del Bayern. Tutti attendono Del Piero, nel primo tempo invece si scatena Riedle che firma una clamorosa doppietta. Alex va a segno nella ripresa con un gol di tacco, ma poi è Ricken a sigillare il 3-1 Borussia con un beffardo pallonetto. 

L'incredibile rimonta del Manchester United

Nel 1999 al Camp Nou di Barcellona il Bayern è a pochi secondi dal trionfo, grazie al gol di Basler in apertura. Manchester United tutto in avanti nel finale, dove accade qualcosa di straordinario. A tempo scaduto, su calcio d'angolo, Sheringham trova il gol del pari. Poi, sempre su corner, è Solskjaer a regalare la coppa a Sir Alex Ferguson e ai Red Devils. 

A proposito di rimonte: Liverpool-Milan 3-3

E a proposito di rimonte, nel 2005 a Istanbul il Milan riesce nell'impresa di perdere la Champions dopo aver chiuso il primo tempo sul 3-0 per effetto del gol di Maldini e della doppietta di Crespo. Il Liverpool di Benitez non molla e nella ripresa si porta sul 3-3 con Gerrard, Smicer e Xabi Alonso. Shevchenko nel supplementare sbaglia un gol fatto, si va ai rigori e il protagonista diventa Dudek coi suoi balletti. Vincono i Reds, per i rossoneri di Ancelotti la finale diventa un incubo. 

Manchester United-Chelsea, lo scivolone di JT

Un incubo pure la finale di Champions del 2008 per John Terry, leader del Chelsea. Dopo l'1-1 dei regolamentari (a segno Ronaldo e Lampard), ha tra i piedi il rigore del trionfo per i Blues. Rincorsa, tiro e...scivolone incredibile. Il Manchester United ringrazia e porta a casa la coppa, a Mosca, sfruttando poi l'errore di Anelka. 

Festa pronta per il Bayern, ma vince il Chelsea

Si riscatterà il Chelsea nel 2012 in una finale che sembra apparecchiata per il trionfo del Bayern. Si gioca a Monaco e i tedeschi passano a 7' dal termine con Müller. Ma Drogba non si arrende e firma in extremis l'1-1 su corner. Czech para un penalty a Robben, si va ai rigori e proprio Drogba realizza quello decisivo. Per il Bayern uno shock incredibile. 

La 'Decima' del Real Madrid

Nel 2014 a Lisbona sono di fronte le due squadre di Madrid. Il Real insegue la 'Decima', l'Atletico la doppietta campionato-coppa. Colchoneros avanti con Godin, sembra finita ma all'ultimo minuto di recupero Ramos trova il gol che cambia la storia del match. Nei supplementari Bale, Marcelo e Ronaldo firmano il 4-1 Real. 

Real Madrid-Juventus 4-1

Tre anni dopo il Real è ancora in finale contro la Juventus di Allegri, Higuain e Dybala. Si gioca a Cardiff e i solidissimi bianconeri sono indicati dagli addetti ai lavori come possibili trionfatori. Finisce invece 4-1 per i madrileni. Ronaldo apre le marcature, Mandzukic impatta, ma nella ripresa Casemiro, ancora Ronaldo e Asensio firmano la goleada. Che mazzata per la Signora.

Le papere di Karius del 2018

La finale del 2018 a Kiev è ricordata soprattutto per i clamorosi errori di Karius, portiere tedesco del Liverpool, che spianano la strada al Real Madrid. Benzema e Bale ringraziano e confezionano il 3-1 che vale l'ennesimo successo per i Blancos. Dopo quella finale Klopp chiederà la cessione del portiere.

Nel 2021 il Chelsea beffa il City

Ultima finale scioccante, quella del 2021 a Oporto. Il City di Guardiola sembra pronto per sfatare il tabù Champions. Di fronte ha il Chelsea che ha chiuso a 19 punti di distanza in campionato e che ha cambiato allenatore: da Lampard a Tuchel. E invece trionfano proprio i Blues, con un gol a fine primo tempo di Havertz.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.