Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
football generic
  1. Calcio
  2. Champions League

Champions League: Barcellona, match decisivo contro lo Shakhtar

I catalani sono a punteggio pieno e potrebbero mettere in archivio la qualificazione agli ottavi. Nel Gruppo H si gioca anche Anversa-Porto.

Evento: Barcellona-Shakhtar Donetsk
Luogo: Estadio Olímpico, Barcellona
Data: 25 ottobre 2023
Orario: 18:45
Dove vederla: Sky Sport Mediaset Infinity +

Vincere ancora per confermarsi la squadra più forte del Gruppo H e mettere (quasi) in archivio la qualificazione agli ottavi di finale. Questa la missione del Barcellona di Xavi che mercoledì ospita lo Shakhtar Donetsk nell'ambito della terza giornata della fase di qualificazione di Champions League. Gavi e compagni cercano il terzo successo di fila dopo avere superato Anversa e Porto, con tanto di 6 gol realizzati e zero subiti.

I catalani sono secondi nella Liga, alle spalle di un Real Madrid scatenato e dei cugini del Girona, ma possono dirsi più che soddisfatti alla luce di un avvio di stagione nel segno di zero sconfitte e soprattutto dell'incredibile crescita dei talenti della cantera. In questo senso, parliamo non solo del nuovo craque internazionale Lamine Yamal ma anche della new entry Marc Guiu, classe 2006 autore del gol decisivo contro l'Athletic Bilbao.

Terzo posto nel campionato ucraino, invece, per gli ospiti dello Shakhtar Donetsk, a due lunghezze dalla capolista Kryvbas. In ottica Champions, gli uomini guidati dal mitico Darijo Srna sono assolutamente in corsa per il secondo posto: importantissimo il recente 2-3 in casa dei belgi dell'Anversa condito dalla doppietta di Danylo Sikan.

Le probabili formazioni di Barcellona-Shakhtar

In casa Barcellona si spera nel recupero del polacco Lewandowski e di Raphinha, che comunque siederanno al massimo in panchina. Sicure, invece, le assenze di Pedri, Sergi Roberto, Jules Kunde e Frenkie De Jong. Nella probabile formazione blaugrana spazio, così, al portiere Marc-André ter Stegen e alla retroguardia composta da Joao Cancelo, Ronald Araujo, Íñigo Martinez e Álex Balde. Nella linea mediana troviamo Fermín López, Oriol Romeu e Ilkay Gündogan. In attacco, infine, il trio formato da Lamine Yamal, Ferrán Torres e João Félix. Riflettori puntati proprio su quest’ultimo: il portoghese sembra un giocatore rigenerato, lontano parente di quello visto negli ultimi tempi con le maglie di Atletico Madrid e Chelsea.

Nella probabile formazione dello Shakhtar Donetsk ecco l'estremo difensore Dmytro Riznyk e la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da Yukhym Konoplya, Yaroslav Rakitskiy, Mykola Matvienko (dovrebbe farcela nonostante gli acciacchi) e Irakli Azarovi. A centrocampo agirà Taras Stepanenko, mentre come rifinitori spazio a Oleksandr Zubkov, Yegor Nazaryna, Georgiy Sudakov e Dmytro Kryskiv. In attacco, infine, l'unica punta Danylo Sikan.

Le probabili formazioni di Anversa-Porto

Evento: Anversa-Porto
Luogo: Bosuilstadion, Anversa
Data: 25 ottobre 2023
Orario: 21:00
Dove vederla: Sky Sport Mediaset Infinity +

Ultimo treno per l’Anversa di Van Bommel, chiamato a vincere dopo due sconfitte consecutive per rientrare almeno nella corsa per il "ripescaggio" in Europa League. I belgi si ritrovano però a fare i conti con un'infermeria decisamente affollata: fuori gioco, infatti, elementi del calibro di De Laet, Ondrejka, Vines, Corbaine, Verhulst ed Engels. Guardando all’undici in campo mercoledì, spazio dal primo minuto per il portiere Jean Butez, protetto dalla retroguardia formata da Jelle Bataille, Toby Alderweireld, Soumaïla Coulibaly e Owen Wijndal. Nella linea mediana troviamo Jurgen Ekkelenkamp, Arthur Vermeeren e Chidera Ejuke. In attacco, infine, il trio composto da Arbnor Muja, Vincent Janssen e Michel-Ange Balikwisha.

Assenze pesanti anche per i lusitani, senza l'esperto difensore Pepe e i vari Zaidu, Marcano, Gabriel Veron e Wendell. Il tecnico Sergio Conceicao dovrebbe comunque schierare i suoi con il classico 4-4-2: davanti all'estremo difensore Diogo Costa la difesa a quattro formata - da destra verso sinistra - da João Mário, Luís Mota, David Carmo e Wendell. A centrocampo l’esterno destro Romario Baro, gli interni Nico González e Alan Varela e il laterale mancino Evanilson. In attacco, infine, il duo composto da Pepê e dall’iraniano Mehdi Taremi, che sembra destinato a vestire prima o poi la maglia di una big del campionato italiano. Sul numero 9 c’è stato in estate il forte interessamento del Milan, mentre per gennaio sembra pronto a farsi avanti l’Inter, in cerca di un centravanti di spessore internazionale. 

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.