Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Calcio Internazionale: Euro 2024, Svizzera e Romania vogliono il bis

Gli elvetici ospitano Israele: l’obiettivo è ripetere l’exploit dell’esordio, con tanto di tripletta di Renato Steffen. I rumeni se la vedono con la Bielorussia. In campo anche il Kosovo di Muriqi, che sfida Andorra.

Evento: Svizzera-Israele
Luogo: Stade de Genève, Ginevra
Quando: 20:45, 28 Marzo 2023

La Svizzera è alla ricerca della seconda vittoria consecutiva nel Gruppo I, nell'ambito della fase di qualificazione a Euro 2024. Nella serata di martedì, l'undici elvetico ospita Israele: guardando agli ultimi 20 anni, si tratta del quinto confronto tra le due nazionali, che curiosamente sono state protagoniste di quattro pareggi consecutivi (ultimo lo 0-0 dell'ottobre 2009). Se la truppa guidata da Yakin è reduce dal pokerissimo in casa della Bielorussia, con tanto di tripletta per l'ex Wolfsburg Renato Steffen, gli israeliani invece non sono andati oltre l'1-1 casalingo al cospetto del Kosovo. 

Le probabili formazioni di Svizzera-Israele

I padroni di casa dovrebbero scendere in campo con un avvolgente 4-2-3-1: tra i pali c'è il "guardiano" del Bayern Monaco Yann Sommer, alle spalle di una linea difensiva composta dai centrali Akanji ed Elvedi e dai terzini Widmer e Rodriguez (due volti noti della Serie A, avendo il primo militato per anni nell'Udinese, mentre il mancino è ancora un punto fermo del Torino). A centrocampo non può mancare l'imprescindibile Xhaka, faro dell'Arsenal capolista in Premier League. 

Al fianco del classe '92 di origini albanesi, spazio all'altro "londinese" Zakaria (ora è in forza al Chelsea, ma in estate tornerà alla Juventus) e all'ex atalantino Freuler. Qualche metro più avanti ecco i trequartisti Steffen e Vargas, alle spalle dell'unica punta Noah Okafor. In panchina Embolo, mentre figura tra gli infortunati l’altra bandiera Xherdan Shaqiri, ex Inter ora in MLS con la maglia dei Chicago Fire.

Solito 4-3-3, invece, per la nazionale di Israele: in porta c'è Glazer, mentre nel pacchetto arretrato dovrebbero agire i centrali Vitor e Shlomo e i terzini Dasa e Leidner. A centrocampo tutto passa per i piedi di Lavi, affiancato da Gloukh e Peretz. In attacco, infine, spicca la punta centrale Weissman, che dovrebbe essere supportato dagli esterni offensivi Haziza e Solomon.

Le probabili formazioni di Romania-Bielorussia

Evento:Romania-Bielorussia
Luogo: Arena Națională, Bucarest
Quando: 20:45, 28 Marzo 2023

Anche la Romania vuole spiccare il volo. Dopo il successo per 2-0 contro Andorra (gol di Man e Alibec), la squadra di Iordanescu deve vedersela contro una Bielorussia che vuole il riscatto dopo la disfatta tra le mura amiche contro la Svizzera. Una sfida che potrebbe essere nel segno di tanti gol: indicativo, in questo senso, il 5-3 con cui i rumeni hanno avuto la meglio nell’ultimo scontro diretto, una amichevole andata in scena nel novembre 2020 con doppietta del difensore palermitano Nedelcearu.

In ottica formazioni, la Romania dovrebbe affidarsi al portiere Radu (di proprietà dell'Inter, ora all'Auxerre) e alla difesa formata dal genoano Dragusin, dall'altro centrale Burca e dai terzini Ratiu e Sorescu. Nel 4-2-3-1, linea mediana nel segno di Marin e Olaru, mentre sulla linea dei trequartisti dovrebbero esserci il mitico Stanciu e due elementi veloci come Morutan e il parmense Man. In attacco l'unica punta Denis Alibec, che da giovane ha indossato (ma senza successo) le maglie di Inter e Bologna.

Le probabili formazioni di Kosovo-Andorra

Evento: Kosovo-Andorra
Luogo: Stadiumi Fadil Vokrri, Pristina
Quando: 20:45, 28 Marzo 2023

Sempre nella serata di martedì, sempre nell’ambito del Gruppo I, il Kosovo misura le sue ambizioni europee contro Andorra. Muriqi e compagni sono in cerca di conferme dopo l'ottimo pareggio in casa di Israele; gli ospiti, invece, vogliono rifarsi dopo la sconfitta all'esordio contro la nazionale rumena. 

Guardando subito le probabili formazioni, i kosovari dovrebbero proporre il solito 4-3-3: in porta spazio a Muric, protetto da una retroguardia guidata dal napoletano Rrahmani e completata dall'altro centrale Kryeziu e dai terzini Vojvoda (in forza al Torino) e Paqarada. A centrocampo il trio composto da Celina, Dresevic e Muslija. L'attacco, invece, sarà ancora una volta guidato dal centravanti Vedat Muriqi e dagli esterni offensivi Zhegrova e Rashica.

La nazionale di Andorra dovrebbe invece schierarsi con un lineare 4-4-2: in porta c'è Alvarez, mentre nel pacchetto arretrato spazio a Rubio, ai centrali Llovera e Alavedra e al terzino mancino Garcia. A centrocampo i mediani Vales e Pujol, coadiuvati dai laterali Palau e Cervos. In attacco il duo Vieira-Rosa.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.