Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Calcio Internazionale: Euro 2024, Scozia e Spagna si sfidano per il primato nel Gruppo A

Dopo le vittorie all’esordio le nazionali di Clarke e De La Fuente cercano il bis una di fronte all’altra all’Hampden Park di Glasgow. 

Evento: Scozia-Spagna 
Luogo: Hampden Park, Glasgow
Quando: 20:45, 28 marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport Football (canale 203)

Scozia e Spagna hanno iniziato bene la loro avventura nel Gruppo A. Ma ora il calendario le mette una di fronte all’altro dando la possibilità soltanto ad una delle due eventualmente di allungare in classifica. L’appuntamento è fissato per martedì 28 marzo alle 20:45 nell’imponente impianto dell’Hampden Park di Glasgow. 

L’altro match del girone è quello che vede opposte la Georgia e la Norvegia mentre a riposare sarà il Cipro. Dopo questo turno ci sarà poi una lunga sosta con gli impegni ufficiali che riprenderanno, facendo riferimento sempre al percorso verso Euro 2024, soltanto a metà giugno quando i principali campionati nazionali dei rispettivi paesi saranno già terminati. La qualificazione spetta soltanto alle prime due classificate, con la Germania unica squadra automaticamente inserita nel torneo in qualità di paese organizzatore. 

Come arriva la Scozia

Buona la prima per la Scozia targata Steve Clarke. La Tartan Army ha infatti battuto in scioltezza Cipro, come certifica il tre a zero finale con firme di Josh McGinn in avvio e di Scott McTominay con doppietta da subentrante negli ultimi minuti di match. Tuttavia quanto fatto dalla Scozia nella gara inaugurale non basta data la caratura del prossimo avversario. Lo sa bene coach Clarke che ha già ammonito la squadra anche per tenere alta la tensione. Un ruolo cruciale nell’appuntamento contro le Furie Rosse lo potrà giocare anche l’Hampden Park che da tempo rappresenta un fortino inespugnabile per chi lo calpesta da avversario. 

La Scozia ha infatti vinto le ultime quattro partite disputate sul proprio terreno di gioco, arrivando anche a segnare complessivamente ben dieci reti. Certo, di fronte non c’è mai stato un rivale del calibro della Spagna ma piuttosto Armenia, Irlanda, Ucraina e per finire il già citato Cipro. Ma chissà che la tradizione positiva non possa proseguire nonostante l’escalation di difficoltà. L’ultima volta che la Scozia era riuscita a vincere tutte e due le prime partite di un girone di qualificazione era ben diciassette anni fa quando si impose contro Isole Faroe e Lituania.

Come arriva la Spagna

Meglio tardi che mai. Lo deve aver pensato Joselu che a trentatré anni suonati ha festeggiato l’esordio in Nazionale coinciso tra l’altro con un record difficilmente eguagliabile di due reti in appena due minuti di gioco. Praticamente un sogno per l’attaccante dell’Espanyol cui il Ct Luis De La Fuente ha ben pensato di dare fiducia, a dispetto di un’età non più verdissima, per risolvere l’annoso problema centravanti che da anni attanaglia le Furie Rosse. Anche grazie a Joselu la Spagna ha vinto la prima battaglia del gruppo battendo una Norvegia priva di Erling Haaland ma comunque dura ad arrendersi. 

Ora il nuovo ostacolo per La Selección si chiama Scozia. Bilancio favorevole per la Roja nei tredici confronti diretti con questo avversario nei quali è riuscita ad imporsi per ben sei volte, comprese le ultime due in cui si sono incrociate. Quattro sono invece i pareggi e tre le affermazioni scozzesi. Il computo tiene ovviamente conto di competizioni differenti. Stavolta i tre punti servono per prendere il controllo del girone. 

Le probabili formazioni di Scozia-Spagna

Scozia con difesa a tre composta da Hanley, Porteous e Tierney a protezione del numero uno Gunn; gli esterni a tutto campo sono Hickey e Robertson con McGregor e McTominay in mezzo; davanti Dykes è il riferimento centrale, data la probabile assenza di Che Adams, con McGinn e Christie a supporto. 

Spagna invece col 4-2-3-1 che vede Kepa in porta; Carvajal, Nacho, Laporte e Balde in difesa; Ceballos e Rodri i mediani; in attacco chance dal primo minuto per Joselu con Dani Olmo, Gavi e Oyarzabal alle spalle. 

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.