Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
  1. Calcio
  2. Calcio Internazionale

Calcio Internazionale: al via il Gruppo A di Euro 2024, in campo Spagna e Scozia

Le Furie Rosse del nuovo Ct De la Fuente sfidano la Norvegia, priva di Haaland: per gli Highlander il match contro Cipro. Riposa la Georgia.

Evento: Spagna-Norvegia
Luogo: Estadio La Rosaleda, Malaga
Quando: 20:45, 25 Marzo 2023
Dove vederla: Sky Sport 1, Tv8

La corsa verso Euro 2024 scatta sabato anche nel Gruppo A ed è subito big match: a Malaga si affrontano due autorevoli pretendenti ad un posto in Germania, la Spagna del nuovo Ct De la Fuente e l'ambiziosa Norvegia. In campo pure Scozia e Cipro, che si sfidano nel primo pomeriggio a Glasgow. Riposa invece la Georgia di Kvaratskhelia, che debutterà martedì a Batumi proprio contro i norvegesi.

Spagna, inizia l'era De la Fuente

Subito dopo aver preso il posto di Luis Enrique al termine dei Mondiali in Qatar, chiusi con la precoce eliminazione agli ottavi di finale per mano del Marocco, Luis de la Fuente ha messo le cose in chiaro: la sua gestione avrà tratti di discontinuità rispetto al passato, anche recente. Nelle intenzioni del neo Ct delle Furie Rosse, ex selezionatore della Spagna Under 21, c'è una squadra forse meno bella da vedere ma più concreta, che prediliga la sostanza alla forma. Stelle e stelline, del resto, non mancano soprattutto nella zona nevralgica del campo dove Gavi, Rodri e Ceballos sono attesi al sospirato salto di qualità anche con la maglia della Nazionale. 

Norvegia a Malaga senza Haaland

A battezzare la nuova Spagna di De la Fuente, una delle nazionali più imprevedibili del momento, la giovane e pimpante Norvegia di Solbakken. La brutta notizia per gli scandinavi è che non ci sarà Haaland. L'attaccante del Manchester City, che viaggia verso la Scarpa d'Oro e che sta frantumando uno dopo l'altro tutti i record realizzativi, mancherà anche nella successiva sfida di martedì in Georgia. 

Anche in questo caso, però, non mancherà la qualità ai norvegesi, che hanno in Odegaard l'elemento di maggior estro a centrocampo e in Sorloth ed Elyounoussi due ottimi attaccanti. In difesa, invece, spazio a un rincalzo di lusso del Napoli di Spalletti: Ostigard. Spagna e Norvegia si sono incrociate l'ultima volta nelle qualificazioni a Euro 2020. Successo iberico a Valencia a marzo 2019 (2-1, reti di Rodrigo e Ramos intramezzate dal rigore di King), pareggio 1-1 a ottobre a Oslo, con King a replicare dal dischetto nel finale alla rete di Niguez.

Spagna-Norvegia, le probabili formazioni

Quattro-tre-tre per entrambi i tecnici. La Spagna dovrebbe scendere in campo con Kepa tra i pali, Carvajal, Martinez, Laporte e Balde in difesa, Gavi, Rodri e Ceballos a centrocampo con Aspas, Iglesias e Olmo a formare il tridente d'attacco. 

Nella Norvegia in porta Nyland, retroguardia imperniata su Pedersen, Ostigard, Strandberg e Meling, con Odegaard, Berg e Thorsvedt a centrocampo e Daehli, Sorloth ed Elyounoussi in attacco.

Scozia, il Ct Clarke vuole una partenza sprint

Evento: Scozia-Cipro
Luogo: Hampden Park, Glasgow
Quando: 15:00, 25 Marzo 2023

Fare il pieno di punti nelle prime due gare in programma ad Hampden, dove spesso la Scozia si rende protagonista di imprese epiche: è questo l'obiettivo del Ct Steve Clarke per la sfida di sabato contro Cipro e per quella di martedì contro la Spagna. Dopo aver riportato la nazionale britannica in un grande torneo internazionale, Euro 2020, a tanti anni di distanza dalla partecipazione ai Mondiali francesi del 1998 e aver mancato ai playoff l'accesso ai Mondiali in Qatar, il manager scozzese ci riprova con Euro 2024, dove l'obiettivo del secondo posto nel girone sembra alla portata. Bisognerà evitare passi falsi, a cominciare dalla sfida con Cipro, e migliorare il rendimento in trasferta, storico tallone d'Achille della Scozia. 

Cipro a caccia dell'impresa

Guidata dal georgiano Temur Ketsbaia, la nazionale cipriota ha un vantaggio: poter giocare senza pressioni. Nessuno chiede agli isolani la qualificazione a Euro 2024, solo di regalarsi giornate da ricordare, soprattutto contro avversarie di livello come Scozia, Spagna o la stessa Norvegia. 

Del gruppo dei convocati per la trasferta di Glasgow, appena cinque giocano lontano da Cipro: i due "italiani" Kastanos (Salernitana) e Ioannou (Como), Tzionis (Sporting Kansas City), Laifis (Standard Liegi) e Gogic che gioca proprio in Scozia nel St. Mirren. Gli ultimi precedenti tra le due nazionali sono datati 2019, nelle qualificazioni per Euro 2020. Vittoria scozzese con lo stesso risultato in entrambe le circostanze, 2-1 a giugno a Glasgow e a novembre a Nicosia.

Scozia-Cipro, probabili formazioni

Scozia presumibilmente in campo con Kelly in porta, Hickey, Tierney, Hanley e Robertson in difesa, Armstrong, McGregor, McGinn, McTominay e Christie a centrocampo, Adams punta. 

Cipro con Dimitriou tra i pali, Antoniou, Laifis, Karo e Antoniadis in difesa, Artymatas, Gogic e Kastanos mediani, Loizou, Kakoullis e Pittas attaccanti.

Notizie Calcio

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus

Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.