Vai al contenuto
Hillside (New Media Malta) Plc
VAI ALLO Sport di bet365
Ranieri, Cagliari
  1. Calcio
  2. Serie A

Cagliari-Atalanta: probabili formazioni, orario e dove vederla

Il Cagliari ha assoluto bisogno di punti salvezza: conferme per le certezze Nandez e Luvumbo. L’Atalanta è in corsa per la Champions e deve rinunciare a Scalvini.

Gara da non sbagliare per Cagliari e Atalanta, in campo domenica sera per la 31esima giornata di Serie A. A confronto due squadre dagli obiettivi agli antipodi ma accomunate dalla sete di vittoria: i sardi hanno assoluto bisogno dei tre punti per avvicinarsi alla quota salvezza e tenere alla larga avversarie dirette come Sassuolo ed Empoli. La classifica, oltretutto, è cortissima e anche un paio di risultati negativi potrebbero risultare fatali.

Obiettivo Champions, invece, per un'Atalanta che viene da due prestazioni agli opposti: prima il portentoso 3-0 in casa del Napoli campione in carica, poi la meritata sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina (un assolutamente recuperabile 1-0, ma solo grazie alle prodezze del portiere Carnesecchi). I nerazzurri devono ancora recuperare una gara e potenzialmente sono a quattro punti dal Bologna quarto in graduatoria: anche qui, però, parliamo di una classifica decisamente corta e della presenza di concorrenti agguerrite (occhio alla Roma di De Rossi, annoverabile tra le squadre più in forma del momento).

Le probabili formazioni di Cagliari-Atalanta

Cagliari (4-3-1-2): Scuffet; Zappa, Dossena, Mina, Augello; Sulemana, Makoumbou, Nandez; Gaetano; Luvumbo, Lapadula. Allenatore: Ranieri.

Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi; Hien, Djimsiti, Kolasinac; Holm, De Roon, Ederson, Ruggeri; Pasalic, Koopmainers; Lookman. Allenatore: Gasperini.

Dove si gioca la gara tra sardi e bergamaschi?

Cagliari-Atalanta si gioca alla Unipol Domus, struttura che si trova in via Raimondo Carta Raspi a Cagliari. L'impianto è stato inaugurato nel settembre 2017 e può ospitare 16.416 spettatori.

Orario e dove seguire Cagliari-Atalanta in televisione e streaming

Cagliari-Atalanta (in programma alla 18:00 di domenica 7 aprile) è un’esclusiva DAZN. Per seguire la sfida serve una connessione ad internet e un abbonamento con la celebre piattaforma streaming. In più, è fondamentale disporre di un dispositivo come smart tv, computer, tablet, smartphone o anche di un televisore più antiquato ma connesso ad internet tramite un Dongle HDMI come Fire TV Stick o Chromecast.

Le ultime notizie sul Cagliari

Il Cagliari ha trovato il suo assetto tattico: Ranieri è infatti intenzionato a confermare il 4-3-1-2, con la difesa ancora una volta capitanata da Dossena e dal colombiano Mina. Sugli esterni Zappa e Augello danno le giuste garanzie anche in ottica offensiva. Zero dubbi anche in attacco con Luvumbo e Lapadula dal primo minuto, anche alla luce delle assenze di Pavoletti e Petagna (Shomurodov dovrebbe avere a disposizione una mezz’ora nella ripresa).

Qualche dilemma, invece, se si guarda alla zona nevralgica del campo: occhio a Sulemana, che dovrebbe vincere il duello con Deiola e Jankto per un posto al fianco degli imprescindibili Nandez e Makoumbou. Grosso dubbio legato al trequartista Gaetano: il talento di proprietà del Napoli è considerato fondamentale da Mister Ranieri, ma non ha ancora recuperato perfettamente dal recente infortunio. Per questo, per la “maglia numero 10” è forte la candidatura di Oristanio, che nel peggiore dei casi potrebbe comunque entrare nella ripresa ed essere protagonista della più classica delle staffette proprio con Gaetano.

Le ultime sull’Atalanta

Dopo le fatiche in Coppa Italia, Gasperini è alle prese con i soliti dubbi di formazione. In difesa, senza Scalvini (il centrale della Nazionale ne avrà per un mese), il tecnico nerazzurro dovrebbe proporre ancora una volta Hein, lasciando in panchina due vecchi protagonisti come Toloi e Palomino. A centrocampo sembra scontato il ritorno dal primo minuto del brasiliano Ederson, ovviamente al fianco di una certezza assoluta come il nazionale olandese Marten de Roon. Tanti, invece, i punti interrogativi per quanto riguarda le corsie esterne: dopo la prestazione double face in Coppa Italia, lo svedese Holm potrebbe vedersi rubare il posto da Zappacosta, mentre sull’out di sinistra Ruggeri deve guardarsi dalla concorrenza dell'ex Bayer Leverkusen Mitchel Bakker (apparso più propositivo contro la Fiorentina).

Punti interrogativi anche in attacco: il croato Pasalic (che Gasperini sta utilizzando anche sulla mediana) potrebbe essere utilizzato sulla trequarti al fianco dell'altro olandese Koopmeiners (sempre nel mirino della Juventus e delle big di Premier). Attenzione, però, al momento del russo Miranchuk, protagonista di una prova incolore in Coppa Italia ma fondamentale nel recente successo in campionato contro il Napoli. Per il ruolo di prima punta, con De Ketelaere inizialmente in panchina (il belga viene da un infortunio), è lotta tra Scamacca e Lookman.

Articoli collegati

bet365 utilizza cookie

Usiamo cookie per garantire un servizio migliore e più personalizzato. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra Informativa sui Cookie

Sei nuovo su bet365? Effettua un versamento e richiedi il bonus Registrati

Versamento minimo richiesto. Si applicano T&C, quote minime e limiti di tempo.